Linzer biscuit morbidi all'olio con marmellata d'arance e confettura d'albicocca

Amo molto sia la torta di linz che i biscotti, mi piacerebbe poter assaporare questi dolci nella terra madre, ovvero l'Austria, la prima volta che ho potuto gustare la torta classica ero in Germania (ma il dolce era importato) e, tornata a casa, ho voluto provare a replicarla e l'ho fatto con soddisfazione, poi ho provato i biscuit morbidi all'olio senza zucchero, bensì al miele con farina di mais e nocciole, poi i classici friabili ma con crema al gianduia ed anche goduriosi in versione sablèe ai mirtilli neri. Tutte varanti di mia fantasia. 

A voi la scelta! 

Cosa serve:
100 g. zucchero di canna 
200 g. farina 1 
100 g. mandorle pelate
60 g. olio evo delicato (o di mais)
un pizzico sale
1 uovo medio
buccia grattugiata di 1/2 limone naturale
1/2 cucchiaino cannella
1/2 cucchiaino zenzero
1 cucchiaino essenza fiori d'arancio
1/2 cucchiaino scarso lievito per dolci
1/2 cucchiaino scarso bicarbonato di sodio
1 cucchiaio d'acqua (se serve, dipende dalla farina utilizzata, da quanto assorbe i liquidi)

Poi serve:
zucchero a velo di canna per spolverizzare
marmellata di arance e mandarini  q.b. (per me la mia home made)
confettura di albicocche , zenzero e cannella q.b. (per me la mia home made)

Nella planetaria, o in una ciotola, sciogliere l'olio con lo zucchero e il pizzico di sale, unire l'uovo, gli aromi e le spezie. 
Amalgamare bene e aggiungere la farina mescolata alle polveri lievitanti e alla mandorle precedentemente macinate finemente (in un tritatutto elettrico; in alternativa usare farina di mandorle). Se il composto dovesse essere un po' asciutto, aggiungere un cucchiaio d'acqua. Formare un panetto e mettere in frigo tutta una notte o almeno 3 ore.
Preriscaldare il forno statico a 170°, rivestire una leccarda con carta da forno, prendere la frolla e dividerla a metà.
Una metà metterla in mezzo a due fogli di carta da forno e, col mattarello dare dei colpetti per assottigliarla, poi passarlo come di consuetudine (sempre con un foglio di carta tra mattarello e pasta altrimenti appiccica) non sottile altrimenti si rompe. Diciamo quasi 1/2 cm. abbondante
Da questa sfoglia ricavare biscotti  (io esagonali, tanto per cambiare una volta).
Posizionare queste basi sulla leccarda ricoperta da altro foglio di carta da forno e, con un cucchiaino, farcire con un pochino di farcitura in centro, allargandola leggermente (lasciando liberi i bordi)

primo step



Prendere l'altra metà della frolla all'olio e mandorle e stenderla come prima.
Con un tagliabiscotti apposito ricavare l'altro biscotto da adagiare sul quello con la marmellata/confettura.  Schiacciare con delicatezza i bordi per farli aderire.
posizionare in centro un cucchiaino di marmellata di arance amare sulla metà dei biscotti e sull'altra confettura di albicocche (confesso che la marmellata di arance e mandarini è perfetta! il sapore insieme alle mandorle contenute nella frolla, e alla e spezie è speciale)
Cuocere per 15-20 minuti poi sfornarli e, mentre sono ancora caldi, spolverizzare tutto intorno con poco zucchero a velo di canna, mettere i linzer biscuit sulla gratella a raffreddare. 


Potrebbero essere perfetti da regalare per la festa della mamma, domenica prossima, io infatti li ho presentati e serviti su un prezioso vassoietto  insieme ad una tazza di the.

Simona

  1. Questi biscotti devono essere deliziosi!!!! un bacio e buona settimana :-*

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono tantissimo Simo, sono davvero golosi. Se poi usi la marmellata home made, che te lo dico a fare? Squisiti! Buona settimana tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È quello che fa la differenza hai proprio ragione amica mia ❤️

      Elimina
  3. Condivido per la Linzertorte io la gusti sempre in Austria anzi marito io pochissimo. La fanno anche a Trieste su ricetta originale lasciata da pasticcere austriaco alla Bomboniera. Buona ma l'originale altra cosa. Buoni i tuoi prendo da qui. Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Anche a me piace tanto la "base linz". Purtroppo non l'ho mai assaggiata nella terra natia. Ma ce la farò prima o poi. Certo con la marmellata home made hai dato davvero il tocco in più. Oltre tutto io adoro la marmellata di agrumi

    RispondiElimina
  5. Sono bellissimi e certamente buonissimi...poi con le tue confetture penso siano una meraviglia! Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  6. Ma che buoni Simo e per me con marmellata di arance a mandarini ;) A domani un bacione

    RispondiElimina
  7. deliziosi questi biscottini vorrei essere lì per assaggiarli mi segno la ricetta e ti mando un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Gran bei dolci ottimi per il tè ma buoni sempre in qualsiasi momento della giornata

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!