Sgombri arrostiti in forno

Lo sgombro è un pesce molto gustoso, facile da cucinare, molto economico e ricco di omega3 e vitamine ma lo è anche di grassi quanto e più delle sardine (seppur "buoni"), quindi risulta non facile da digerire, infatti lo cucino raramente ed evito assolutamente di cuocerli con olio e/o burro, li prediligo arrostiti senza alcun grasso aggiunto, rilasceranno il loro e il pesce risulterà morbidissimo e saporito, dunque non occorre aggiungere chissà quanti ingredienti per conferire sapore, in questo caso meglio optare per cotture e preparazioni semplici.
Come per tutto il pescato anche il pesce azzurro ha una sorta di stagionalità, di periodo migliore che, in questo caso, va da marzo a giugno.


Cosa serve per DUE persone:
2 sgombri
sale q.b.
aromi q.b. (erba cipollina, prezzemolo, basilico, timo, rosmarino, aneto)

Pulire gli sgombri (meglio farlo fare dal pescivendolo) togliendo la testa e facendo un'incisione nella pancia ed eliminando le interiora, è un pesce che non ha squame ma ha carne delicata e se si vogliono ottenere dei bei filetti occorre un po' di manualità.
Lavare sotto acqua corrente fredda e tamponare.
Preriscaldare il forno statico a 180° e rivestire una pirofila con carta da forno bagnata e strizzata bene.

Praticare tre incisioni con un coltellino affilato su ogni pesce, steccare gli sgombri inserendo nei taglietti e direttamente nella pancia le erbe aromatiche, salare (poco) e cuocere per 30-35 minuti.
Togliere dal forno, attendere 5 minuti ed eliminare coda, pelle e lische, procedere con delicatezza con un cucchiaio e un coltello con la punta arrotondata per ricavare i filetti, adagiarli sui piatti di portata, decorare con timo e qualche verdurina a piacere e servire. D'estate ottimo anche freddo.
Non occorre condire ulteriormente.


Simona

  1. In effetti mi piace molto ma fatico a digerirlo. Però trovo che sia un'ottima alternativa ai classici branzino e orata, molto meno costoso e buono uguale. Anche a me piace semplice semplice

    RispondiElimina
  2. absolutely delicious Simo, love fish recipes! un abbraccio

    RispondiElimina
  3. A me piace tantissimo lo sgombro ed è uno dei pesci azzurri che consumo di più! La tua versione semplice e profumata mi ispira tantissimo Simona! Da provare assolutamente ;)
    Bacio grande,
    Mary

    RispondiElimina
  4. Amo molto il pesce in genere e anche lo sgombro. La tua ricettina semplice, semplice, sa accontentare ogni palato e sicuramente anche il mio.

    RispondiElimina
  5. Io adoro lo sgombro ma rigorosamente di mare e qui a Trieste non è facile trovare ma si trovano quelli francesi di allevamento che non hanno alcun sapore classico di questo pesce buonissimo. Proverò vedere se trovo quando tornerò a girare.... Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. Lo sgombro è il pesce azzurro che più amo! Ottimi al forno. Baciotti

    RispondiElimina
  7. Anche a me lo sgombro piace semplice semplice (e ti pareva?) Un bacione a domani :)

    RispondiElimina
  8. Lo sgombro è un pesce buono ma poco valutato invece fatto cosi è molto invitante senza eccedere nelle lavorazioni e nel condimento è buonissimo

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!