Riso pilaf al curry verde con peperoni e mandorle

Per la rubrica al Km 0 prepariamo ricette utilizzando metodi di cottura non scontati e alternativi, io ho scelto di cucinare un buonissimo e leggerissimo riso pilaf secondo la mia fantasia volendo coniugare sapori esotici con prodotti nostrani, si può servire così com'è oppure consiglio di accompagnarlo con bocconcini di tacchino o pollo o maiale o coniglio (insomma.. carne bianca) cotti semplicemente infarinati in un filo d'olio o una noce di burro e poi spruzzati con succo di limone


Cosa serve per DUE persone:
150 g. riso basmati
360 g. brodo di carne (o vegetale se si preferisce) *il liquido può variare, leggere sulla confezione del riso
1 falda peperone giallo precedentemente cotto in forno e spellato
1 falda peperone rosso precedentemente cotto in forno e spellato
6-8 mandorle pelate
una noce burro
1 cipollotto bianco o di Tropea
1 cucchiaino colmo curry verde
sale q.b.
foglioline di menta o maggiorana per guarnire (facoltativo)


Io ho voluto preparare un brodo di carne con scaramella di vitello, cipolla, carota e sedano, poi ho aggiunto una foglia di alloro e una di salvia, ma si può usare anche un brodo vegetale se si preferisce.
Preriscaldare il forno a 180°
Lavare sotto acqua corrente il riso, scolarlo e farlo asciugare.
Fare tostare leggermente le mandorle e poi tritarne metà e tagliare a bastoncino l'altra metà, tenere da parte.
In un tegame, che possa andare in forno, far sciogliere una noce di burro e far stufare a fuoco dolcissimo il cipollotto tritato, poi unire il riso, mescolare per farlo leggermente tostare e poi unire tutto il brodo in una volta, deve essere filtrato e bollente, aggiungere il curry, rimescolare e coprire con un coperchio a chiusura ermetica oppure con carta di alluminio; mettere in forno e lasciare assorbire tutto il liquido (il tempo di cottura varia da riso a riso e da marca a marca), per il mio ci sono voluti 12-14 minuti.
Nel frattempo che il riso cuoce, pelare i peperoni già precedentemente fatti appassire in forno, eliminare filamenti e semi e tagliare il peperone a listarelle. Tenere da parte.
Quando il riso è pronto, toglierlo dal forno, aggiustare di sale se necessario e, con una forchetta, sgranare bene i chicchi poi unire la metà delle mandorle tritate.
Servire in ciotoline o piatti fondi guarnendo con i peperoni e le restanti mandorle.


Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

Simona

  1. Ottimo questo riso e poi il curry verde mi piace davvero tanto. Un piatto nelle mie corde, Simo! Bacione a presto

    RispondiElimina
  2. Un menù quello odierno ricco di proposte interessanti!
    Mi piace molto questo risotto che hai preparato per noi, peccato solo che te lo mangi tutto tu!
    Scherzi a parte, un primo davvero favoloso Simo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😂😂😂 baratto una ciotola di riso per una fetta della tua torta

      Elimina
  3. Un riso molto estivo, colorato, gustoso ed invitante.
    E portiamo l'estate a tavola :)
    Ottime proposta!
    Un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi il basmati rende un sacco, anche a me piace tanto, cotto così ha una consistenza davvero invitante. Baci Dani buon week end 😘

      Elimina
  4. che bella ricetta! il curry verde non l'ho in dispensa, purtroppo, devo attivarmi, ma tutto il resto c'è e quindi perchè non provarci? grazie della bella ricetta, semplice ma non banale, da tener presente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il curry verde mi piace tanto devo provarlo! Grazie a te Elena bacioni 😘

      Elimina
  5. Che bella recetta Simo, Un bacio e buon fine settimana cara!

    RispondiElimina
  6. Ma che bella ricettina!!!! baci e buon sabato :-*

    RispondiElimina
  7. Ottimo questo risotto da fare. Buon weekend

    RispondiElimina
  8. Molto particolare questo piatto Simona, davvero interessante! mi segno la ricetta perchè è proprio nelle mie corde! un bacio e buon we

    RispondiElimina
  9. Molto invitante la tua ricetta! devo solo trovare il curry verde e poi la provo sicuramente ^__^

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!