Cous cous ai 4 cereali con ceci, zucchine e peperoni all'agro

Per la rubrica al Km 0 oggi dedichiamo le nostre preparazioni alle ricette straniere italianizzandole e/o utilizzando prodotti tipici del nostro territorio, (in questo caso io ho abbinato i nostri famosi peperoni) "dal mondo alla nostra cucina" tema molto divertente! 
Io porto il pranzo e ho deciso di cucinare un ingrediente che mi piace tantissimo, ovvero il cous cous, il mio preferito in assoluto è quello con il pesce, alla trapanese e fatto a mano (e non quello precotto) partendo dalla giusta semola dalle sapienti mani di chi sa come fare, mi piacerebbe molto imparare, siccome ho visto da piccola come si fa, so che non è facile per niente e mi adeguo utilizzando quello in scatola (va da se che il paragone è impietoso...) e mi accontento, qualche esempio:
Cous cous con pomodoro, menta e basilico  (il più semplice ed il mio preferito)
Cous cous speziato con pesto, olive e verdure
Cous cous con pistacchi, taccole e champignon (vegan)
Sformatini di cous cous con verdure
Cous cous alla "ligure"

Questo cous cous è stata una piacevole sorpresa, veramente buonissimo molto gustoso e ha una consistenza migliore rispetto al solito, è fatto con farine di: grano duro integrale, farro, kamut e sfarinato di mais, l'ho comprato in un'erboristeria della mia città, e lo ricomprerò :-)


Cosa serve per 3-4 persone

Per le verdure in agrodolce:
300 g. zucchine
1 peperone rosso carnoso (di Carmagnola o quadrato di Cuneo)
2-3 rametti timo
1 spicchio aglio
1/4 cipolla rossa
sale e pepe q.b.
olio evo q.b.
1/4 bicchiere aceto balsamico Modena
1/2 bicchiere acqua
1 presa zucchero

Poi serve:
220 g. cous cous ai 4 cereali bio
220 g. acqua
un pizzico sale
un pizzico pepe nero
olio evo q.b. per condire il cous cous e q.b. per condire i ceci
cipolla rossa dolce (possibilmente di Tropea) q.b. a piacere
250 g. ceci lessati e salati (peso inteso già cotti)

Fare scaldare un filo d'olio con cipolla a rondelle e l'aglio in camicia, aggiungere subito i peperoni e le zucchine tagliate a tocchetti, salare, pepare, lasciare cuocere 5 minuti mescolando spesso e poi unire il timo, l'aceto e l'acqua.
Portare a cottura desiderata ma consiglio di lasciare le verdure un po' croccanti.
Preparare il cous cous seguendo le indicazioni sulla confezione, nel mio caso pari peso cous-cous/acqua (che io salo leggermente, ma proprio un'idea) e condisco con un filo d'olio, una volta freddo e sgranato metterlo in una ciotola ed aggiungere i ceci cotti, salati e conditi con poco olio, sale e pepe, unire le verdure e la cipolla affettata finemente.
Lasciare insaporire almeno un'ora prima di servire.


Un ottimo piatto unico, piacerà molto a chi gradisce il sapore agrodolce e ama l'aceto balsamico, una preparazione vegana che metterà tutti d'accordo, si prepara in fredda ed è buono in ogni stagione anche se perfetto quando le temperature sono alte e la verdura usata è di stagione. Io l'ho servito come piatto unico
Colazione Monica: Cheesecake de Zena
Merenda Sabrina: Sweet lassi
Cena Carla: Leche tigre

Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

Simona

  1. Io amo il cous cous.. questo ai 4 cereali è una novità.. Ottimo :-*

    RispondiElimina
  2. Il cous cous mi piace molto e questo ai cereali mi intriga parecchio, devo cercarlo! Bacione a presto :)

    RispondiElimina
  3. Adoro il cous cous e questo mi sembra proprio perfetti! Ogni ingrediente rispecchia perfettamente i miei gusti, ed il risultato finale è alquanto delizioso!

    RispondiElimina
  4. Uno di quei piatti ai quali non so dire di no!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Buonooo amo i peperoni e novità assoluta per me il cous cous ai 4 cereali...

    Un bacione
    moni

    RispondiElimina
  6. Devo dire molto interessante più varia e vegetale rispetto alla classica

    RispondiElimina
  7. Me gusta el cuscus.
    De diferentes cereales si he probado, pero juntar 4 en la misma receta no :-))))
    1 saludito

    RispondiElimina
  8. Buonissimo, mi intriga moltissimo. Il cous cous ai 4 cereali l'ho provato anche io e non so perchè poi non l'ho più acquistato. Brava Simo che me lo hai fatto tornare in mente

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!