Torta semintegrale con ciliegie e crumble alle mandorle

Oggi alla rubrica al Km 0 portiamo in tavola erbe aromatiche,  frutta selvatica e verdura spontanea, mio figlio nel suo giardino ha alcuni alberi da frutto, tra cui uno di ciliegie e l'altro di amarene selvatiche, ne avevo già parlato e postato le foto del maestoso albero quando ho preparato kirsch fatto in casa e poi crêpes con le ciliegie ma puoi anche rifare le mie tortine soffici alla panna e ciliegie o la bakewell tarte 

Per questa occasione ho preparato una super torta buonissima (poco zucchero, pochissimi grassi, tanta frutta), di mia creazione dalle tre consistenze (base morbida, interno cremoso, superficie croccante) ho utilizzato succulenti ciliegie e un liquore alle mandorle fatto in casa che mi hanno regalato, perfetta per la colazione e la merenda ma anche come fine pasto se è stato leggero, sono molto contenta del risultato che ci è piaciuto davvero tanto.



Cosa serve per la base morbida:
65 g. farina 00
65 g. farina integrale
1/2 cucchiaino lievito per dolci
1 uovo grande
latte q.b. (alcuni cucchiai)
50 g. olio oliva
70 g. zucchero semolato
scorza grattugiata 1/2 limone bio
un pizzico sale
1/2 tazzina (da caffè) di liquore alle mandorle

Cosa serve per la farcia:
400 g. ciliegie (peso netto, già denocciolate)
1 bustina zucchero vanigliato (il corrispettivo di 1 cucchiaio raso)
1 cucchiaio colmo zucchero semolato
1/2 tazzina (da caffè) di liquore alle mandorle
scorza grattugiata di 1/2 limone bio
qualche fogliolina menta selvatica 

Cosa serve per il crumble alle mandorle:
40 g. farina 00
40 g. farina integrale
40 g. burro
30 g. zucchero semolato
un pizzichino sale
un pizzico mix spezie (cannella, chiodo di garofano, zenzero, noce moscata)
25 g. mandorle pelate
25 g. mandorle sgusciate

Denocciolare le ciliegie facendo attenzione di eliminare tutti i noccioli, metterle in una padella antiaderente con tutti gli altri ingredienti elencati e mettere sul fuoco dolce, fare cuocere scuotendo spesso la padella fino a quando il liquido viene completamente assorbito e le ciliegie risulteranno caramellate, (pochi minuti) tenere da parte. Imburrare ed infarinare una tortiera da 20D (cerniera apribile oppure stampo cuki usa e getta molto comodo perchè per togliere la torta sarà sufficiente tagliare l'alluminio) e preriscaldare il forno statico a 170°/175°

Preparare la base mescolando con una frusta l'uovo e lo zucchero, quando sarà sciolto unire l'olio, la scorza del limone, il liquore e 3-4 cucchiai di latte; aggiungere poi le farine setacciate insieme con il lievito e il pizzico di sale, mescolare brevemente, il tempo di amalgamare e valutare se aggiungere ancora poco latte (dipende dalla farina utilizzata, quella integrale assorbe liquido in maniera differente), il composto deve risultare non troppo denso ma nemmeno liquido (deve scrivere "a nastro" come si suol dire), versarlo quindi nella tortiera imburrata ed infarinata.

Fare il crumble mettendo le farine mescolate allo zucchero in una ciotola, unire il pizzico di sale e il pizzico di spezie e mescolare un istante con un cucchiaio, unire quindi il burro a pezzetti e con la punta delle dita in modo veloce ed approssimativo, mescolarlo con le polveri creando delle briciole. Tritare in modo grossolano e NON omogeneo le mandorle (con un tritatutto ad impulsi per pochi secondi o batterle in un tovagliolo con l'aiuto di un batticarne o un pentolino pesante d'acciaio), aggiungere il trito al crumble e dare una mescolata veloce. Versale sulla base della torta le ciliegie cotte e fredde distribuendole in modo uniforme, sbriciolare sopra il crumble con le mandorle tritate.

Infornare e cuocere per 40 minuti, poi spegnere il forno, aprire a fessura, lasciare la torta ancora all'interno per 5 minuti e d infine toglierla dal forno, farla raffreddare completamente e servire.


Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

Simona

  1. Fortunato tuo figlio ad avere un albero di ciliegie (e che albero !!) e pure di amarene (introvabili in vendita !). E' uno dei miei frutti preferiti. Io per il momento non mi sogno di fare un dolce con le ciliegie, ma solo perchè costano uno sproposito. Più consistenze in uno stesso dolce è sempre garanzia di riuscita e tu lo hai confermato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione cara Cristina, prezzi folli! Quell’albero è gigantesco e d’estate sotto le sue fronde si sta magnificamente! In un’altra casa, quando ero piccola, avevamo un’altra pianta di amarene classiche ma erano bruschissime e piacevano solo a mia nonna 😁 e sono introvabili, hai ragione anche su questo! Grazie mille sono contenta che ti piaccia la mia ricetta 😘 bacioni

      Elimina
  2. Adoro le ciliegie e i dolci preparati con loro. Questa torta è favolosa e quella fettina ci starebbe benissimo con il mio caffè ;)
    Ottima proposta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo una Reunion e portiamo tutte le nostre preparazioni compreso il
      Tuo caffè 😘

      Elimina
  3. deve essere davvero deliziosa, già le ciliegie sono il top, poi l'idea delle 3 consistenze mi convince proprio! quando passo per un te? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero deliziosa sai? È difficile che duri per più giorni 😁 passa subito!!!

      Elimina
  4. E che dire di questo dolce: è perfetto! Tre diverse consistenze, ricco in profumi e aromi, nonché tanta buona frutta fresca di stagione (e poi parliamo di ciliege che io adoro da farmi I del male!)
    Vorrei tanto anch'io avere un albero di ciliegie ed uno di amarene, peccato non aver posto dove piantarle! Quindi doppiamente fortunato tuo figlio: uno per avere entrambi gli alberi dei frutti che amo di più, poi per aver una mamma come te che è anche super in cucina e che prepara di queste delizie!

    RispondiElimina
  5. Perfetta anche per me, e perciò mi metto in fila con la mia tazza di caffè se non è troppo tardi ;) bacioni

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!