Risotto piselli e pecorino romano

Buon lunedì, oggi un risotto semplicissimo ma molto buono, il sapore dolce dei piselli freschi con la sapidità del pecorino romano risulta una scelta indovinata.

Per DUE persone serve:
140-160 g. riso carnaroli (o arborio o vialone nano o roma)
brodo vegetale q.b.
1 cipollotto di Tropea o 1/2 cipolla dolce
100 g. piselli sgranati (anche surgelati)
1 noce burro
1 filo olio evo
30 g. pecorino romano grattugiato
sale e pepe q.b.

Per il brodo vegetale: (verdura di stagione)
1 litro abbondante d'acqua
carota
cipolla
sedano
patata
mezzo pomodoro
mezza zucchina
poco sale

Mettere le verdure nell'acqua, salare leggermente e fare consumare quasi fino a che il liquido si sarà dimezzato, filtrare e tenere da parte al caldo.

In una casseruola brasare il cipollotto in un filo d'olio, aggiungere quindi il riso e farlo tostare, unire subito i piselli e brodo poco alla volta mescolando quasi di continuo. Portare a cottura, aggiustare di sale, spegnere e mantecare con una noce di burro e il pecorino romano, aggiungere una macinatina di pepe e servire subito.



Simona

  1. Quanto mi piace questo risotto ... coi piselli freschi poi, immagino la bontà. Lo faccio anch'io così ma non di solito non metto il pecorino, che aggiungerò, la prossima volta. Buona settimana

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!