Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
venerdì 23 giugno 2017
Ho già parlato molte volte di questo prodotto d'eccellenza che è il seirass piemontese, quindi non mi ripeterò ma vi invito, se volete, a leggere un mio vecchio post cliccando qui

Cosa serve:

12 fiori di zucca
250 g. seirass (ricotta freschissima piemontese)
50 g. salmone scozzese o norvegese affumicato
origano q.b.
sale e pepe nero q.b.
olio evo q.b.
pangrattato q.b.


Aprire delicatamente i fiori ed eliminare il pistillo. Passarli sotto un getto leggerissimo di acqua corrente. Eliminare il gambo e i filamenti alla base, metterli ad asciugare sopra un canovaccio.
Nel frattempo preriscaldare il forno ventilato a 200° e preparare la farcia:

In una ciotolina mettere la ricotta ben sgocciolata, unire il salmone tagliato finemente a coltello, salare leggermente e pepare, unire una spolverata di origano di qualità e condire con un filo d'olio evo e mescolare accuratamente.


Riempire una sac-a-poche usa e getta, tagliare l'estremità, aprire delicatamente ogni singolo fiore e riempirlo con la farcia. Attenzione a non esagerare o il fiore, che è delicatissimo, si romperà.


In ultimo, attorcigliare le punte (in modo che il ripieno non fuoriesca in cottura) ed adagiare i fiori su una teglia precedentemente ricoperta con carta da forno bagnata, strizzata ed asciugata. (Non saltare questo passaggio 1) perchè la carta da forno ad alte temperature meglio inumidirla, 2) rimarrà distesa meglio nella teglia)

Spolverizzare i fiori con pangrattato, salare appena-appena, condire con un filo d'olio evo.
(Volendo si possono impanare nell'uovo ma io preferisco prepararli in questo modo, più leggero quasi in purezza)
Infornare per 8 minuti, poi spostare la manopola del forno sulla funzione grill e lasciarli ancora 3 minuti e servire subito.



Oggi il tema per la rubrica "al Km 0" è: arriva l'estate!



Merenda ospite Manu con smoothie di lamponi bio

Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

30 commenti:

  1. Ho fatto una volta sola i fiori di zucca ripieni con la cottura al forno ma non mi hanno soddisfatto perchè i fiori erano rimasti molli; io invece li volevo croccanti. Ma non avevo usato il grill. I tuoi come sono venuti: morbidi o croccanti ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina, il grill serve proprio a dare un minimo di croccantezza, ovvio che se ti aspetti che siano simili a quando li friggi.. no. Non questi ripieni di ricotta che conferisce umidità. Se impastellati o panati non saprei dirti, in quel caso li faccio fritti in tempura. Ma mai e poi mai niente che si cuoce in forno a me ha dato lo stesso risultato della croccantezza del fritto. Per forza 😉

      Elimina
    2. Grazie Simona. Non mi aspetto che siano come fritti ma almeno un po croccanti li vorrei. Però mi hai dato un'idea con la panatura. Faccio spesso il pesce impanato con solo albume cotto sulla piastra. Certo, non è come fritto però resta croccante

      Elimina
    3. Ecco! Anche tu mi hai dato un'ottima suggerimento per il pesce grazie 😃

      Elimina
  2. Cara Simona, al km 0 si può assaggiare questi squisiti fiori fritti, buonissimi.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No nessun fritto caro Tomaso, ma al forno. Mi fa piacere però averti dato quell'imptessione, vuol dire che ti ho ingolosito 😃

      Elimina
  3. deliziosi,io li ho preparati con un altro ripieno,da provare anche il tuo fantastico ripieno,buona estate cariissima

    RispondiElimina
  4. Questi fiori di zucca sono davvero divini!! Complimenti Simo, sei riuscita proprio a prendermi x la gola :-P
    Buon we e un bacione sincero <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta quando ti suscito l'acquolina 😍 Devo ancora passare da voi ... ora arrivo!

      Elimina
  5. Mi piacciono tantissimo i fiori di zucca e raramente li preparo ripieni.
    I tuoi devono essere buonissimi.
    Un bacio e buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  6. Mi piace molto questa tua versione di fiori di zucca al forno, anche per me niente panatura nell'uovo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Mi intriga molto l'idea del salmone come ripieno per fiori di zucca, tra l'altro fatti al forno e non fritti, meglio ancora.
    Baci

    RispondiElimina
  8. un plauso per accendere il forno e per trasformare i fiori di zucca in un piatto raffinato anche da cena importante grazie al salmone e seirass

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carmine... :-) soprattutto per il forno.. ripetevo a mò di mantra: "non lo accendo più - non lo accendo più..."

      Elimina
  9. Devono essere buonissimi, che spettacolo questo ripieno, bravissima, ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda Cri se ti dico quanti ne ho mangiati con la scusa che son leggeri... non lo dico che mi vergogno

      Elimina
  10. Assolutamente invitanti e da provare! Prendo nota! Un bacio grande e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Viviana! ricambio il bacio e l'augurio di un buon (speriamo non troppo afoso...) w.e.

      Elimina
  11. I fiori di zucca fanno proprio estate! Mia nonna ce li preparava a vagonate quando eravamo ragazzini e andavamo a passare le ragazze da lei, io e i miei cugini, una tribù di bufali affamati!!! Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima l'immagine che hai descritto 😂

      Elimina
  12. Non avevo mai pensato a questo abbinamento fiori di zucca e salmone, curioso la prossima volta proverò, grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda... dopo 6 anni di blog con una media di 2,5 ricette a settimana non so più cosa inventare 😬😘

      Elimina
  13. splendido matrimonio di sapori, ricetta stellare ! Buona settimana, un abbraccio !

    RispondiElimina
  14. I fiori di zucca così non li ho mai preparati e invece devono essere buonissimi... proverò la tua ricetta sicuramente, grazie!!

    RispondiElimina
  15. Ciao Simona mi piace molto questa rubrica e adesso che sono dai miei di prodotti a km 0 che arrivano direttamente dall'orto del mio papi ce ne sono parecchi :). Tra cui anche i fiori di zucca che adoro preparati in tutti i modi, i miei bimbi li amano nella semplice pasta saltati in padella...ma a me piace anche questo goloso modo che hai utilizzato tu per farcirli. grazie dell'idea. Chissà che bontà questa ricotta. Buona serata, Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì Luisa! Io non so se si riesca a trovare fuori dal Piemonte, ne dubito, la produzione è piuttosto limitata (e poi c'è un abisso tra quella industriale e quella fatta dai caseari artigianali), ma se ti capita provala e mi dirai 🤗

      Elimina
  16. Non resisto ai fiori di zucca e ne mangerei fino a scoppiare, questi con ricotta e salmone non li ho mai assaggiati e devono essere ancora più buoni, poi cotti nel forno sono più leggeri e mi sentirei meno in colpa a strafogarmi :D
    Un abbraccio e buon inizio di settimana.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto mi hai fatto ridere ... possiamo andare a braccetto Cara mia .. 🙈

      Elimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...