Riso alla cantonese

Questo riso è di una facilità estrema, adatto anche a chi è alle prime armi in cucina e piace a tutti, soprattutto ai bambini. Se la salsa alla soia non piace o se siete allergici, si può omettere tranquillamente anche se il riso risulterà un po' scarico di sapore, per cui se vi piace l'idea di dare un po' di acidità al piatto potete aggiungere, in alternativa,  qualche goccia di glassa all'aceto balsamico alla fine.



Cosa serve per 4 persone:

300 g. riso basmati
2 uova se grandi o 3 se medie
sale e pepe q.b.
140 g. piselli dolci surgelati
140 g. cubetti prosciutto cotto
1 cipollotto fresco di Tropea (oppure una piccola cipolla bianca)
1 oppure 2 cucchiai salsa di soia
olio di sesamo (io ho usato olio evo delicato)


Per capire la giusta proporzione riso/acqua da adottare ho cercato in rete ma c’è scritto di tutto. Così ho letto sulla confezione (cosa che consiglio di fare), ma poi alla fine ho aggiunto acqua fino a coprire di due dita il riso ed è risultato perfetto :-)


Per prima cosa sbollentare pochi minuti i piselli surgelati in acqua salata, poi scolarli e metterli in una ciotolina.
Lavare accuratamente il riso (non saltare questo passaggio, anzi.. va ben lavato perchè bisogna eliminare l'amido per averlo ben sgranato, praticamente bisogna ottenere un risultato opposto rispetto a quando si cucina un risotto, che va morbido e cremoso, all'onda, in questo caso non bisogna assolutamente risciacquarlo, è un errore).
Dopo averlo sciacquato e scolato metterlo in una casseruola antiaderente, aggiungere acqua indicata sulla confezione (o fare come ho fatto io...), aggiungere un pochino di sale e accedere il fuoco, mettere il coperchio e da quando bolle, abbassare la fiamma che deve essere moderata quindi calcolare 10 minuti. L'acqua deve essere assorbita tutta, non mescolare mai! Al massimo agitare un po' la casseruola; tenere comunque d'occhio il liquido, attenzione che non sia assorbito tutto prima del tempo altrimenti brucia, in questo caso aggiungere un pochino d'acqua bollente. Mescolare solo alla fine sgranando bene i chicchi.
Intanto in una padella capiente (o un wok per chi lo possiede), fare ammorbidire il cipollotto tagliato a rondelline in poco olio, unire subito le uova precedentemente sbattute con sale e pepe, mescolare continuamente strapazzandole, fiamma moderata mi raccomando; unire dopo pochi istanti anche i piselli e il prosciutto cotto, aggiungere il riso poi dare una mescolata ed unire ancora un filo d'olio e la salsa se si usa.

Simona

  1. Sono daccordo con te le specialità vanno gustate nei luoghi d'origine. Non voglio essere disfattista ma è difficile trovare in Italia la cucina straniera a poco prezzo, io mi fido poco. Meglio una ricetta straniera fatta in casa molto più genuina. Invitante il tuo riso, brava come sempre. Ciao

    RispondiElimina
  2. buonissimo il tuo risotto, non l'ho mai mangiato, devo provare a farlo. Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Cara Simona, a me il riso piace sempre, se questo non lo ho mai provato lo farò molto presto!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Ciao Simona,
    il riso alla cantonese mi ha sempre incuriosito(fascino dell'esotico!) e la tua ricetta descritta in modo così ben dettagliato mi convince a provarlo al più presto...per noi niente salsa, però.
    Saluti cari

    RispondiElimina
  5. LO amo.. nonostante non l'abbia mai preparato in casa!!! :-* baciotti e buon w.e.

    RispondiElimina
  6. Ahi me sembra un piatto di casa mia. Il riso basmati si consuma spesso e ci si butta dentro ogni volta quello che si trova nella dispensa o nel frigo, tropo buono. Al posto della salsa di soia, uso spesso la glassa di soia all'aceto balsamico, molto buona.

    RispondiElimina
  7. Il riso alla cantonese mi piace anche perchè è colorato e ricco di sapori ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!