Zuppa di fagioli borlotti con riso e zucca

Tutto ciò che è brodoso, caldo e confortevole da mettere" nello stomaco è una vera manna dal cielo di sti tempi; conosco molta gente che non cucina brodi, zuppe e minestre, un po' con la scusa del fattore mancanza di tempo e le acquistano pronte, ma  se solo leggessero le etichette e notassero di quanti zuccheri, sale, conservanti vari, lieviti e via dicendo sono composte, probabilmente cambierebbero abitudine; una minestra va messa sul fuoco e lasciata li, mescolata ogni tanto, occorre giusto il tempo di lavare e tagliare le verdure insomma.. dai è fattibile, ogni tanto e poi si possono congelare ed è molto comodo ritrovarle, e il sapore... ne parliamo? Spero di avervi convinti :-) 

Cosa serve per DUE persone:
150 g. fagioli borlotti freschi (o surgelati)*
50 g. riso carnaroli (o riso per minestra)
100 g. zucca butternut (quantità variabile, a piacere)
olio evo q.b.
20 g. lardo
battuto di: carota, sedano, cipolla, poco aglio, rosmarino e salvia
1 foglia alloro
1/2 cucchiaio concentrato di pomodoro
brodo vegetale q.b. (o acqua)
parmigiano o grana padano grattugiato q.b.


Per prima cosa sgranare i fagioli e lavarli sotto acqua corrente (*se si adoperano i borlotti secchi, dimezzare la dose, metterli in ammollo e seguire i tempi di cottura indicati sulla confezione), in un tegame, possibilmente in coccio o con fondo spesso in modo da fare cuocere la zuppa molto lentamente, mettere un goccino d'olio e soffriggere il battuto con il lardo tritato, unire i fagioli e fare insaporire, unire quindi la zucca tagliata a cubetti, la foglia d'alloro e coprir con 4 dita di brodo vegetale, aggiungere il concentrato di pomodoro e fare sobbollire molto lentamente, meglio su una retina spargifiamma, per un'ora e 1/4; non bisogna assolutamente far bollire altrimenti i fagioli si spaccano, unire il riso e proseguire ancora altri 18-20 minuti.

Aggiungere liquido (brodo o acqua se necessario e a seconda del grado di densità preferito), verso fine cottura assaggiare e regolare il sale (non salare prima perchè i legumi si rompono e diventano duri). Prelevare parte della zucca e dei fagioli e schiacciarli con la forchetta, rimetterla nel tegame, condire con un giro d'olio evo a crudo, attendere qualche minuto e servire con formaggio grattugiato a parte.

Simona

  1. io non compro mai queste cose. Compro surgelati, ma non cose già preparate. A parte che costano dieci volte tanto di quanto costano se si fanno a casa, poi il sapore e la consistenza è proprio un'altra cosa. La tua zuppa è venuta proprio bella cremosa come piace a me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti hanno un costo folle. Idem come te. Ma conosco davvero tante persone che offrono zuppe pronte, non le spacciano per fatte in casa eh? Sono convinte siano genuine 🤭

      Elimina
  2. Nonostante in casa mia mangi solo io minestre, zuppe, creme e compagnia bella, io me le preparo sempre partendo dalla base. Con il mio bimby, è davvero un gioco da ragazzi. Ne faccio tre o quattro porzioni e poi surgelo. Ogni sera (si, ogni sera perchè a me piacciono molto) ne tiro fuori una, cambiando durante la settimana. Così è sempre diversa e golosa. Ottima anche questa tua. Buona settimana amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho il bimby ma Faccio come te 😉 anche se non le consumo poi tutti i giorni (come sempre..non mi stupisco per niente 😘)

      Elimina
  3. Una buona zuppa con un sapore molto accattivante per scaldarci durante questa stagione autunnale verso l'inverno

    RispondiElimina
  4. A casa dei miei, specie d'inverno, la minestra calda non mancava mai e io ho continuato la tradizione. Facendola, naturalmente, non comprandola fatta!!! Magari abbondando nella preparazione per poterne congelare parte e averla sempre disponibile!!!
    Bella cremosa la tua come piace a me!!!
    Baci

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!