Dolce di mais gluten free con miele e purea di mela

Buongiorno, al Km 0 c'è la seconda bella novità, ve lo avevo anticipato la scorsa volta, ricordate? Oltre ad avere eliminato le canoniche portate, ci siamo arricchite di due componenti del nostro team, benvenute a Daniela del blog mani in pasta quanto basta e ad Elena del blog Zibaldone culinario. Le nostre proposte, oggi, sono dedicate a tutti, a chi è intollerante o chi sceglie un'alimentazione priva di proteine animali ecc.  Io ho preparato un dolce senza glutine, devo dire che in Piemonte si usa spesso la farina di mais anche per i dolci, e si usa tutto l'anno, famose sono le nostre paste di meliga, cercate in home page e navigate nel menu troverete biscotti, paste, e varie ricette con polenta gialla, integrale e bianca.

Cosa serve per uno stampo da cm. 20x10
220 g. farina di mais integrale bio
1/2 bustina di cremor tartaro
la punta di un cucchiaino bicarbonato di sodio
1 uovo
1 pizzico sale
1 pizzico semi finocchio
1 pizzico semi anice
la polpa grattugiata di una mela piccola
50 g. burro fuso
2 cucchiaini miele
80 g. zucchero a velo senza glutine
200 g. latte
pinoli q.b.
zucchero di canna grezzo q.b.

Preriscaldare il forno a 180° Mescolare la farina con cremor tartaro e bicarbonato. In una ciotola montare l'uovo con lo zucchero a velo ed unire il burro appena fuso a potenza minima al microonde, aggiungere il miele e la polpa grattugiata della mela, togliere le fruste elettriche e continuare mescolando con una spatola o cucchiaio di legno, unire i semi di anice e finocchio e poi aggiungere, alternandoli, farina e latte. 


Versare il composto nello stampo di carta da forno oppure imburrato ed infarinato, livellarlo con la spatola, cospargere sulla superficie pinoli e una generosa spolverata di zucchero di canna grezzo.

Fare cuocere 45-50 minuti (dipende dal forno) controllare la cottura con lo stuzzicadenti che deve risultare asciutto. Un ottimo dolce "di una volta" ma alleggerito nella quantità di burro e zucchero, rustico ma dal sapore delicato, buono sia col latte che con the o caffè, per colazione e per merenda.


Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

Simona

  1. Delizioso Simo, e proprio per tutti soprattutto per i golosi come la sottoscritta! Bacione :)

    RispondiElimina
  2. Quando vedo una ricetta con il mais, mi vengono gli occhi a cuoricino. Adoro i dolci che contengono questa farina che dona croccantezza ai dolci. Un dolce favoloso.
    Sono emozionata come il primo giorno di scuola, spero di essere all'altezza del gruppo. Grazie :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. e' davvero un piacere essere qua con voi, speriamo di divertirci assieme a lungo! <3 E iniziamo festeggiando con questo dolce, profumato e piacevole, io aggiungere un bicchiere di Moscato d'Asti e che la festa abbia inizio! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È così sarà! Ne sono certa 💋
      Ottima l’idea del moscato 🥂

      Elimina
  4. Particolarissimo questo dolce, mi piace moltissimo l'utilizzo della farina di mais e della purea di mele insieme.
    Immagino quanto sia soffice e delicato, mi piace molto!

    RispondiElimina
  5. Ancora complimenti per questo dolce, se te lo sei inventato davvero brava!! I semi di finocchio.. di anice.. il miele.. eccezionale! baci e buon fine settimana .-*

    RispondiElimina
  6. Buono peccato non per me. Benvenute alle nuove ma vecchie amiche. Buon weekend a tutte.

    RispondiElimina
  7. Molto particolare Simona, mi piace molto l'accostamento di sapori, segno la ricetta! un bacio e buona serata

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!