Polpette di lesso, pane e patate

Le ricette di recupero, quelle vecchie, quelle delle nonne e bisnonne che s'ingegnavano per sfamare al meglio la famiglia, sono quelle che evocano calore familiare, non sempre sono le più buone, ma non è questo il caso perchè questa è tra le preparazioni da tramandare ai posteri; credo sia una ricetta-non ricetta e dunque in realtà non ci sono ingredienti e grammature precise, si va ad occhio, a quanto basta. Per la rubrica al Km 0 oggi porto le mie polpette di lesso, pane e patate davvero buonissime e molto morbide grazie alla patata lessa e al pane bagnato nel latte nell'impasto. Se le volete ancora più golose, ripassatele nel sugo di pomodoro e basilico :-) oppure un'altra idea è quella di farle proprio piccolissime, grandi quanto una noce e farle cuocere qualche istante nel brodo bollente del lesso (se avanzato anch'esso) e servirle, magari, con un'aggiunta di pasta reale :-)


Un pezzo di lesso avanzato (per me muscolo, un paio d'etti scarsi)
2 fettine di pane casereccio raffermo (solo la mollica)
latte q.b.
1 tuorlo
1 patata grande già lessata e schiacciata con la forchetta
sale e pepe q.b.
due pizzichi di spezia "saporita"
due pizzichi di erbette provenzali con aglio
un pizzico timo
prezzemolo q.b.
pangrattato q.b. (da inserire all'interno dell'impasto per rassodarlo e per impanare)
olio per friggere q.b.
1 foglia alloro


Mettere nel mixer (robot da cucina) con il cutter la carne, il pane precedentemente ammollato nel latte e strizzato. Unire alla patata schiacciata e aggiungere tutti gli altri ingredienti, coprire con pellicola e lasciare riposare in frigo almeno un'ora. Formare le polpettine e passarle nel pangrattato.
Mettere sul fuoco una padella larga con olio e alloro, quando è caldo eliminare l'alloro e fare friggere le polpette pochi istanti per lato (è già tutto cotto praticamente devono solo dorare ed essere calde), scolarle su carta assorbente da cucina e servire.


Noi le abbiamo gustate caldissime con una bella insalata mista


Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

Simona

  1. Un'ottima idea per riciclare il lesso!!! Non avrei mai pensato a delle polpette.. pensa!!! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Le polpette con il lesso le faceva anche la mia nonna ^_^
    Mi piace l'aggiunta delle erbe provenzali.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che è una ricetta delle nonne ci tutte noi 😁😁😁 bacioni Dani

      Elimina
  3. Avevo l'acquolina alla bocca al solo leggere il titolo della tua ricetta! Poi arrivo qua, le vedo, ed ora chi me le toglie più dalla mente?

    RispondiElimina
  4. Un classico che mi riporta sempre alla mente la nonna e il calore della cucina di casa!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Quanto sono buone! ricette meravigliose a cui non so resistere!! Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero morbidissime e delicate, un abbraccio grande grande anche a te baci 😘

      Elimina
  6. Le polpette sono proprio una golosità con qualunque cosa siano fatte. Queste con il lesso sono super e sai che non le ho mai fatte? Bacione a presto :)

    RispondiElimina
  7. Quanti ricordi, sono buonissime, uguali a quelle di mia nonna. Felice weekend cara.

    RispondiElimina
  8. Un classico delle nostre cucine...era il piatto di recupero per eccellenza di mia nonna prima e di mia mamma dopo...qui a casa mia se voglia fare queste polpette...devo preparare il lesso e nasconderlo!!!! Ahahahahh!!!
    Ottimo piatto mi hai fatto tornare bambina...

    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  9. Ciao Simona,
    anche a me piace fare le polpette con gli avanzi, solo che io compro sempre le ossa da brodo e cerco quelle con più carne (non grassa) possibile attaccata, di solito manzo, ma non disdegno altro se non trovo il manzo.
    Poi, se c'è un discreta quantità di midollo lo estraggo dall'osso e lo metto da parte per fare la base del risotto e con le ossa+carne faccio il classco brodo di carne con sedano, carota e cipolla.
    Il brodo (opportunamente sgrassato) lo uso per risotti e minestre e la carne per le polpette ^_^
    La stessa cosa la faccio per il brodo di pesce: compro teste e lische di salmone, brodo con sedano, carota e cipolla, e ci faccio il risotto di pesce, e tutto quello che tolgo dalla testa e dalle lische è salmone lesso gratis! (che mica costa poco...)
    Io le ho postate qui:
    https://creativapergiocoeperpassione.blogspot.com/2013/03/vere-polpette-di-avanzi.html

    Buon pomeriggio,
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara che bello il tuo racconto grazie mille ❤️

      Elimina
  10. Anche dalle mie parte la carne del lesso non ha molto successo mentre le polpette si, grazie del consiglio

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!