Insalata di grani antichi (gluten free) con uova e datterini

Oggi un piatto veloce: perfetta portata unica per chi è a dieta, per gli intolleranti al glutine, per gli amanti dei grani antichi e la cucina salutare


Cosa serve per DUE persone:
170 g. grani antichi (grano saraceno, riso basmati, miglio, quinoa rossa, riso nero)
200 g. datterini
2 uova sode
3 cucchiai olive denocciolate taggiasche
4-5 filetti alici di ottima qualità sott'olio (per me liguri)
trito di: prezzemolo, erba cipollina, basilico e maggiorana q.b.
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.
1 spicchio aglio (o un pizzico essiccato)

Fare rassodare le uova per 7 minuti mantenendo il tuorlo leggermente morbido, trascorso il tempo di cottura raffreddare sotto il getto di acqua corrente fredda e sgusciare, tenere da parte.
Fare lessare in acqua salata i grani antichi per 10 minuti poi scolarli e passarli sotto il getto d'acqua fredda per fermare la cottura. Passare l'aglio dentro ad una ciotola per fare in modo che lasci il sapore senza aggiungerlo direttamente nell'insalata (o se si preferisce unirne un pizzico di quello secco al trito degli aromi)
Riunire tutti gli ingredienti (tranne le uova) nella ciotola, regolare sale, pepe ed olio evo, coprire con pellicola e mettere in frigo ad insaporire almeno un'oretta.
Quando è il momento di servire ed impiattare, aggiungere le uova sode tagliate in quattro, unire una macinatina di pepe fresco e buon appetito. Un piatto unico appagante e leggero.


Simona

  1. Buonissima con tutti quei grani!!! leggera.. ma gustosa allo stesso tempo! Un bacione e buona settimana :-*

    RispondiElimina
  2. Ci scambiamo una porzione delle nostre insalate????? Questa è favolosa ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Interessante questa miscela di gran antichi. Dove la trovi?

    RispondiElimina
  4. Vedi come si torna ad apprezzare ciò che si mangiava un tempo e che al dire vero, da bambini eravamo stufi di certi ingredienti antichi, ma non era scelta. Inconsapevolmente si mangiava sano anche se poi a un certo punto non si apprezzava più. Non diciamo che il pane integrale era al ordine del giorno e che era da desiderare una fetta di pane bianco, ma che comunque al lungo mangiandolo non fa bene.. Una buona insalata ricca di gusto che oggi come oggi è da ricercare e da metterle sulle nostre tavole, brava Simo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È proprio come dici tu, da parte mia, ad esser sincera, è così da sempre e la tua analisi non fa una piega cara Claudia 😘 un abbraccio

      Elimina
  5. Ma che buona insalata Simo, davvero molto gustosa! Bacio a presto :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Simo come va? grazie di essere passata nel mio blog..molto interessante quest'insalata complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, vorrei passare da tutte le amiche più spesso di quanto riesca 😉 tutto bene, nei limiti del possibile insomma.... grazie! Un abbraccio

      Elimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!