Risotto spinacini novelli e stracchino d'alpeggio

Buon inizio settimana! Qualche giorno fa, chiacchierando con un mio conoscente farmacista, ci si confrontava sulle tecniche da adottare per ottenere un buon risotto, dal brodo fresco che non sempre si ha tempo di preparare al dado fatto in casa piuttosto che usare la cipolla rosolata, o brasata o non usarla affatto, fino ad arrivare alla mantecatura: olio o burro?!
Io non adotto un sistema unico, dipende dal tipo di risotto che voglio ottenere (partendo già dalla materia prima: carnaroli, roma, vialone nano ecc.) e soprattutto dall'abbinamento, fattore fondamentale per decidere il condimento in manteca, se tostare a secco o con il grasso, se sfumare con il vino e quindi conferire acidità o non usarlo affatto e via dicendo. Facile dire risotto!
Non abbiamo avuto il tempo di snocciolare tutta questa serie di variabili, ma oggi mi è venuta voglia di mangiare un risotto cremoso e sostanzioso.



Cosa serve per DUE persone:
160 g. riso carnaroli
80 g. spinacini novelli
80 g. stracchino (per me artigianale d'alpeggio e del mio territorio)
parmigiano grattugiato q.b.
brodo vegetale o leggero di carne q.b.(va bene quello di gallina o cappone)
1 scalogno
1/4 bicchiere vino bianco secco
olio evo q.b.

Preparare il brodo, (io ho usato quello vegetale: sedano, carota, cipolla, due pomodorini, un rametto di prezzemolo e una piccola patata) lavare, asciugare e tagliare grossolanamente a coltello gli spinacini (guardare la foto).

In un tegame fare tostare il riso in un filo d'olio evo, unire poco brodo caldo e lo scalogno tritato, farlo ammorbidire (ma non farlo dorare) ed aggiungere il vino, una volta evaporato unire gli spinacini e, quando sono appassiti (pochi istanti), unire brodo bollente (e tenuto costantemente a bollore a fiamma bassa) poco alla volta, mescolare quasi continuativamente per far sì che il risotto abbia una cottura uniforme. Non fare asciugare troppo il riso, lasciarlo brodoso.

A fine cottura mantecare unendo lo stracchino a pezzetti, mescolare e dopo pochi secondi spegnere, aggiungere anche il parmigiano grattugiato (di solito non serve salare ulteriormente, ma assaggiare per sicurezza e se serve aggiungerne un po'), fare riposare mezzo minuto e servire il risotto all'onda.

N.b. volendo gli spinacini si possono frullare ma la cremosità c'è già dallo stracchino e gli spinacini essendo piccoli e teneri è un peccato rovinarli, meglio lasciarli a pezzi. Se si usano spinaci grossi e coriacei consiglio di sbollentarli precedentemente pochi istanti 

Simona

  1. ottimo e gustoso questo risotto!
    baci e buona settimana
    Alice

    RispondiElimina
  2. UN buon risotto che permette di utilizzare i spinaci freschi, un piatto che permette di mangiare un ottimo risotto senza appesantire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il risotto è sempre graditissimo a casa mia, grazie per averlo apprezzato caro Carmine :-)

      Elimina
  3. Gli spinacini li voglio interi e non frullati ;)
    Ottimo risotto!

    RispondiElimina
  4. Un super risotto, Simo e quello stracchino d'alpeggio sul pane tostato che ne dici? Se ne avanza dal risotto... bacione ;)

    RispondiElimina
  5. Preparato anch'io ieri per pranzo. Avevo una grande quantità di spinacini, quindi ne ho frullato una parte per colorare il riso di verde. Prima o poi lo posterò.
    La prossima volta seguirò la tua ricetta.
    Un abbraccio, buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scambio con un paio di fette del tuo strepitoso polpettone :-)))

      Elimina
  6. Io tendo a non usare ne olio, ne burro, di solito uso qualche formaggio (più o meno saporito) in base al gusto del risotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un buon metodo per dare cremosità e la parte grassa al risotto :-)

      Elimina
  7. Indovina un pò? Precisa e uguale a te! ♥ Anche io cambio metodo, a seconda di quello che devo fare. Qualcosa di simile l'ho già provata anche io, non ricordo le dosi esatte ma gli ingredienti li ho già provati insieme: semplicemente goloso. Ciao amica, un abbraccio, buona giornata

    RispondiElimina
  8. Un risottino sfizioso.. saporito e cremoso! baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia, grazie mille, sono contenta ti piaccia :-)

      Elimina
  9. Un gran bel e buon risotto per portarci nel nuovo autunno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gunther! Si iniziamo a portare a tavola i sapori di questa stagione (che a me piace molto :-)) un bacio

      Elimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!