Marmellata di mandarini e vaniglia

Amo moltissimo la marmellata di agrumi ma non mi fa un granchè bene e così la gusto di rado, ecco perchè ne ho preparata poca, altrimenti chi resiste davanti a questa delizia?
Trovo che la vaniglia nella marmellata ci stia benissimo e in questa è particolarmente azzeccata! 
Io ho utilizzato la buccia della bacca avanzata per altra preparazione in cui ho usato la polpa, una sorta di recupero per così dire, naturalmente se si preferisce usare i semi non occorrerà polverizzare niente, si aggiungeranno direttamente ai mandarini e a tutto lo zucchero.
Ottima da spalmare sulle fette biscottate o per farcire crostate, in alternativa alla marmellata di arance, come ad esempio ho fatto per le mie crepes al cacao, oppure crostata rustica di frolla al farro e marmellata di arance. Provatele! 



Cosa serve per 1 vasetto da 250 g. e 1 vasetto da 125 g.

550 g. mandarini bio
3-4 gocce succo limone
300 g. zucchero semolato
1/2 mela piccola (o 1/4 se grande)
la buccia di mezza bacca vaniglia

Lavare i frutti e sbucciarli, mettere sul fuoco una casseruola con acqua e, quando bolle, tuffare metà delle bucce (le più belle), farle sobbollire per 10 minuti poi scolarle, passarle sotto acqua corrente fredda ed asciugarle bene con carta assorbente da cucina, poi tritarle a coltello.


Intanto che le bucce cuociono, tagliare i frutti a metà (come se si volesse spremerli) avendo cura di fare questa operazione sopra la casseruola antiaderente in cui si farà cuocere la marmellata per poter raccogliere l'eventuale succo; eliminare accuratamente tutti i semi e i filamenti, compresa la pellicina bianca centrale più spessa. Tagliare gli spicchi a pezzetti.
In un tritatutto elettrico con un cutter molto tagliente, polverizzare le bucce di vaniglia con un due cucchiai di zucchero, unire agli spicchi tagliati. Unire lo zucchero restante, mescolare e lasciare macerare per 2 ore.


Mettere la casseruola sul fuoco ed aggiungere le gocce di succo di limone e la mela tagliata a pezzettini piccolissimi.


Cuocere a fuoco molto dolce, mescolando spesso, fino a quando si otterrà un composto denso (circa 45 minuti), poi frullare con il minipimer. Mentre la marmellata cuoce sterilizzare i vasetti e le capsule: dopo averli accuratamente lavati passarli in forno a 100° per 10-15 minuti. Invasare la marmellata ancora calda. Capovolgere i vasetti in modo tale che il tappo sia a contatto con il ripiano e lasciarli così fino a quando sono freddi. Etichettare e riporre in cantina, aspettare almeno un mese prima di consumare. Si conserva per un anno





Simona

  1. Cara Simona, una marmellata così non lo ho mai assaggiata, credo sia buonissima...
    Ciao e buon inizio della settimana, con un forte abbraccio e un sorriso:-) 
    Tomaso 

    RispondiElimina
  2. Mi piaciono le confetture di agrumi io una volta ci mettevo anche lo zenzero per renderla un poco piccante ora non le faccio più. Prendo nota di questa per figlia a lei piacerà e può di sicuro. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero lo zenzero con la marmellata di agrumi è buonissimo. A me piace un po’ ovunque a dire il vero

      Elimina
  3. Buona! Io ho fatto quella di arance, molto simile alla tua. Anch'io trito le bacche vuote della vaniglia, insieme a dello zucchero e poi lo uso a cucchiai per aromatizzare i dolci. Non si butta niente. Simo ti abbraccio forte forte e stai attenta se esci. ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Separate alla nascita sempre 🥰 (si-si! Sto attenta .... anche tu mi raccomando 💐)

      Elimina
  4. Proprio buona come mi avevi preannunciato! Un abbraccio granbdissimo a distanza si può :)

    RispondiElimina
  5. ma sembra buonissima!! adoro la vaniglia :)) mai asssagiata nella marmellata! grazie!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!