Torta di mele con crumble alle noci

Questa è una torta che ho fatto tempo fa e che era sempre in coda ad altre ricette da postare per le rubriche o eventi vari, finalmente riesco a pubblicarla! Meno male di mele ce ne sono ancora a go-go e poi, eventualmente, ci sono le varietà estive del trentino se da noi dovessero scarseggiare, e poi la mela, diciamolo, si mangia tutto l'anno molto volentieri. Le noci anche e dunque....
vorrei spendere due parole per questa torta: 
1) è buonissima!!! fatela, ve la consiglio
2) la ricetta originale non so di chi sia e come fosse perchè ho potuto gustare la versione della figlia di una mia amica, che ringrazio, la quale mi aveva detto di averla copiata su qualche sito web ma non ricordava quale, inoltre aveva fatto alcune modifiche, ed io ho apportato ulteriormente le mie, secondo i miei gusti, ovvero ho diminuito la dose del burro di 1/3 circa, ho diminuito lo zucchero, ho aggiunto il liquore e limone che non erano previsti. Se quindi preferite una torta un po' più dolce e con una dose maggiore di grassi sia nell'impasto che nel crumble e la volete senza aromi, regolatevi di conseguenza. Sono entrambe golosissime.



Cosa serve per l'impasto:
95 g. burro morbido
50 g. zucchero
50 g. zucchero a velo
2 uova
180 g. farina 00
30 g. fecola di patate
7 g. lievito per dolci
pizzico sale
un cucchiaio liquore all'amaretto

Cosa serve per la farcitura:
300 g. mele peso netto dalle bucce, torsoli e scarti vari (3 mele piccole) io ho usato la qualità Golden
200 g. purè di mele ossia polpa di mela grattugiata finemente (oppure mousse di mele al naturale)
succo di limone q.b.

Cosa serve per il crumble:
60 g. burro
100 g. farina 00
60 g. noci tritate (peso netto)
40 g. zucchero
1/2 cucchiaino cannella
pizzico sale
1 cucchiaino scorza grattugiata limone


Preriscaldare il forno statico a 170° e tirare fuori il burro dal frigo.
Imburrare ed infarinare bene uno stampo , io ne ho usato uno ovale che misura cm. 26x20, la ricetta dice rettangolare cm. 29x23. Usate una teglia simile.
Preparare il purè di mele grattugiando con una grattugia a fori piccolissimi i frutti sbucciati, spruzzare con qualche goccia di limone e tenere da parte. Sbucciare altre mele, togliere il torsolo e le impurità varie, pesarle. Quando se n'è ricavato 300 g. (tre mele piccole o due grandi, io ne ho usate 2 grandi), tagliarle a pezzettini/cubettini molto piccoli, mescolarle con il purè e tenere da parte.


Preparare l'impasto: sbattere il burro morbido con lo zucchero, lo zucchero a velo e il sale. Incorporare le uova (uno alla volta) e il liquore; mescolare la farina con la fecola e il lievito ed incorporarli al composto. Con una spatola prelevarlo dalla ciotola e sistemarlo in uno strato nello stampo aiutandosi con le mani inumidite. Stendere ora la farcitura del purè di mele + le mele tagliate a pezzetti sull'impasto creando un secondo strato.

Crumble: fare sciogliere il burro al microonde e lasciarlo intiepidire. In una ciotolina mescolare tutti gli ingredienti del crumble e incorporare il burro, versandolo a filo. Continuare a mescolare fino a quando si ottengono delle briciole della grandezza desiderata, con le mani sbriciolare il crumble sopra lo strato delle mele, in modo uniforme.


Infornare la torta nella parte bassa del forno (secondo ripiano) e cuocere per 40 minuti.
Sfornare, lasciare raffreddare e gustare!


Simona

  1. Deve essere squisita! io anche mi son data ai dolci alle mele nel w.e. :-D baci e buona settimana.. nonostante tutto!

    RispondiElimina
  2. Le ricette di Claudia & Andrelunedì, 23 marzo, 2020

    Quante ricette anche da me attendono di essere condivise!!! Ci sono quei periodi no, che bloccano tutto e poi, guardando indietro li trovi ricette favolose, come anche la tua. Meritava essere condivisa, anche le foto sono molto belle 😍

    RispondiElimina
  3. Io sto andando avanti con ricette preparate in precedenza e meno male che le ho....
    Dove ci sono le mele io mi ci tuffo, questa torta è una vera bontà!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici! Dopo il panettone e il tiramisù credo siano i dolci che preferisco. Un bacione Dani 💋

      Elimina
  4. Questa torta di mele deve essere da sballo. Il contrasto tra la base soffice, la cremosità delle mele e la nota croccante del crumble

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto centro cara Ele, è esattamente come dici tu 💜

      Elimina
  5. Cara Simona, io al solo vederla mi è venuto l'acquerella in bocca.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
     Tomaso 

    RispondiElimina
  6. Simo deliziosa tua recetta!! Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  7. Che bontà! Mi piace così come l'hai preparata, burro e zucchero compresi. Sto cercando di fare pochi dolci e, quando li faccio, li congelo subito a porzione. Questa immobilità forzata altrimenti mi farà diventare una botte e non ho intenzione di tribulare, una volta che tutto questo sarà finito. Perchè, prima o poi, tutto questo finirà ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch’io ho preferito la mia versione, naturalmente... sono abituata a dolcificare di meno e anche a salare poco le pietanze. Idem come te, porziono e congelo (avevi dubbi? 😅 uguali!)

      Elimina
  8. Una torta di conforto che ci vuole in questi giorni cosi grigi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come hai ragione caro Carmine, occorre il bis senza sensi di colpa :-)

      Elimina
  9. Quella fetta in primo piano è irresistibile !!!!! Davvero una torta di mele dalle consistenze squisite e poi basta dirmi mele per conquistarmi. Complimenti Simo e un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono contenta che venga voglia di afferrarla cara Lisa :-)) un abbraccio stretto ...

      Elimina
  10. Ho fatto una piccolissima scorta di biscotti senza aggiunta di zuccheri e due al mattino in questo periodo me li gusto ma poi basta. Non faccio dolci di nessun tipo, marito non li mangia io non posso quindi sarebbe un peccato ma se stessi vicino a te... Buona giornata e attenta.

    RispondiElimina
  11. Eccola qui, la torta che mi ha conquistata a prima vista! Mi sembra di sentirne il profumo Simo, mi piacerebbe molto averne qui un pezzo!!
    Un abbraccio forte forte...per ora solo virtuale, sperando di tornare presto a poterlo fare di persona!

    RispondiElimina
  12. Bene dio quando inventò le mele, in genere sono i dolci che preferisco quelli che hanno come base la frutta e con meno sensi di colpa, qualora dovessero venirmi :-))

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!