Finocchi fritti

Contorno semplicissimo che a me piace molto. Quel che serve è comprare un prodotto fresco e di qualità, azzeccare la prima cottura, usare olio per friggere alla giusta temperatura e che anch'esso sia ottimo. Preferibilmente scegliere finocchi invernali (quelli estivi sono coriacei e filacciosi) meglio se maschi (li riconoscete perchè sono panciuti), più teneri; bisogna essere anche un po' fortunati a trovare quelli buoni dato che ce ne sono alcune varietà, ma è così un po' per tutti gli ortaggi, in verità. Conviene acquistarli di 1° scelta, che non abbiano segni scuri sulla polpa e che siano belli bianchi, segno che sono stati "trattati" bene, ovvero rincalzati (coperti con la terra fino all'apice) man mano che crescono, favorendo così l'imbianchimento e la tenerezza dell'ortaggio. Questi sono trucchetti che s'imparano avendo avuto un orto.

Cosa serve per 2-3 persone:
n. 2 finocchi
n. 1 uovo
farina di mais (per polenta) a grana media q.b.
sale e pepe q.b.
olio di arachidi per friggere q.b.

Spuntare i finocchi (si possono utilizzare gambi e parti esterne da aggiungere ad un minestrone, ad esempio), lavarli sotto acqua corrente fredda e farli a fette non troppo sottili e non troppo spesse; cuocerle a vapore mantenendole morbide ma sode (non devono separarsi le foglie ma, infilzando una forchetta nella parte centrale, il torsolo dev'essere cotto e cedevole), una volta cotte, allargarle su un piatto e lasciarle raffreddare, poi passarle nell'uovo sbattuto con un pizzichino di sale e di pepe e poi impanarle nella farina di mais battendo via l'eccesso.
Fare scaldare una quantità di olio di arachide adeguato (le fette non devono essere immerse in maniera profonda, è sufficiente coprire con un centimetro circa il fondo di una larga padella), fare quindi friggere e dorare le fette di finocchio da entrambi i lati per qualche istante. Scolarle su carta da cucina assorbente, poi salare leggermente e servire subito


Simona

  1. Cara Simona, sai i finocchi mi piacciono pure in insalata, sicuro che fritti devono essere molto buoni.
    Ciao e buona settimana cin un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, anch’io li mangio quasi sempre crudi, ogni tanto una golosità ci sta.
      Mi raccomando riguardati!!! Un abbraccio

      Elimina
  2. I finocchi mi piacciono molto sia crudi che cotti. Fritti non li ho mai assaggiati ma sicuramente sono ottimi...perchè fritto è buono qualsiasi ortaggio. Io li ho fatti ieri sera al forno "gratinati" con un mix di pan carrè, grana ed erbette. Ciao Simona !

    RispondiElimina
  3. Mai fatti fritti così! Devono essere buonissimi.. Un bacione

    RispondiElimina
  4. che buoni simo, alla mia prossima spesa comprerò di sicuro i finocchi e li panerò proprio così. Un abbraccio cara Simo

    RispondiElimina
  5. adoro i finocchi, li mangio in tutti i modi e mi sono fatta anche una certa esperienza nel riconoscere quelli buoni e teneri. Devono essere ottimi, molto sfiziosi così impanati

    RispondiElimina
  6. Perfetti anche per accompagnare un aperitivo con gli amici, intanto me li faccio per me! Bacioni Simo a presto :)

    RispondiElimina
  7. Finocchi ne mangio spesso ma sai che non ho mai pensato di farli fritti? Di solito li mangio crudi, così anche per uno snack spezza fame. Buoni però, mi piacerebbe provare a farli. Un abbraccio grande Simo

    RispondiElimina
  8. Con i finocchi pensavo di aver chiuso.... mami hai fatto venire una gran voglia!!!
    Baci

    RispondiElimina
  9. Parole sante sulla scelta dei finocchi, un sapore che mi piace molto, in genere lo preferisco crudo ma trovo questa ricetta molto indovinata e piacevole.

    RispondiElimina
  10. Ma che belli quei finocchi fritti...che bella foto rende l'idea e poi fritto tutto è buono! lì farò presto ne ho due in frigo e, in questo periodo nero meglio che cucinare...poi ho anche ripreso in mano il blog con una ricettina buffa se ti va vieni pure a veder i commenti ci fanno piacere sempre, vero? a presto

    RispondiElimina
  11. Cucinati così può essere l'unico modo per far mangiare i finocchi a mio marito. Grazie per l'idea.😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani, ma sai che ero convinta di esser banalissima e invece ho scoperto che moltissime persone non sapessero che si possono fare panati e fritti come cotolette? Ho fatto bene allora a postarli! Vedrai che a tuo marito piacerenno, anche il mio faceva storie ma cucinati così gli piacevano molto. Un bacione

      Elimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!