Zuppetta di seppie e cipolle

Voglia di pietanze calde, brodose e coccolose... voglia di soddisfare la pancia ma anche di non fare alzare l'ago della bilancia. 
La seppia mi piace molto, quella grande, polposa, nera e fresca da fare semplicemente grigliata in pochi minuti o da fare cuocere lentamente e a lungo per renderla morbidissima (le seppioline decongelate le dovrebbero bannare per me, sono dure, rattrappite e insapori). 

Cosa serve per DUE persone:

600 g. seppie fresche grandi, saranno n.2 o n.3 (da pulire, con il nero)
2 cipolle grandi di Tropea (in alternativa bianche o rosse dolci)
1/2 cucchiaino doppio concentrato pomodoro
3-4 pomodorini
sale e pepe q.b.
peperoncino q.b.
olio evo q.b.
1/2 bicchiere scarso vino bianco secco
aglio (facoltativo)
pane tostato (facoltativo)

Fare pulire le seppie dal pescivendolo, se sono freschissime conservare la sacca del nero.
Lavarle sotto acqua corrente e tagliarle a listarelle non troppo sottili e metterle in un tegame con un filo d'olio evo, mescolare e quando prendono colore aggiungere il vino bianco, farlo evaporare ed unire le cipolle tagliate molto sottilmente, unire poco nero, i pomodorini tagliati a metà, il doppio concentrato di pomodoro per dare colore, regolare sale (poco), pepe e peperoncino, aggiungere 1 bicchiere grande d'acqua e fare cuocere a fuoco lentissimo e con il coperchio per 40-45 minuti. Togliere le seppie e frullare le cipolle che si saranno quasi sfaldate del tutto, unirle di nuovo al brodo, rimettere le seppie cotte nell'intingolo. Volendo condire con un giro d'olio a crudo.
Servire con pane bruschettato e strofinato con aglio.

Questo piatto può essere servito sia come primo che come secondo piatto oppure anche come piatto unico se accompagnato da pane e una porzione di verdura. Io lo etichetterò come secondo di pesce.
Simona

  1. Cara Nadia, non è il mio piatto preferito, ma sicuramente la mia cara Danila farebbe festa!!!
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice ti piaccia caro Tomaso (però io mi chiamo Simona 😁)

      Elimina
  2. Graditissime le seppie preparate cosi

    RispondiElimina
  3. Un piatto molto gustoso, io al pane strofinato con l'aglio per raccogliere tutto il sugo non rinuncio! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Un'ottimo secondo di pesce da gustare anche con una morbida polentina!!!
    Baci

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!