Tagliatelle semola e farro agli albumi con sugo d'arrosto

Oggi fa freschino eh? Noi, al Km 0 , ci accomodiamo davanti al camino, al calduccio, e gustiamo le nostre ricette tutte insieme; per l'occasione io ho preparato la cena ed ho portato queste leggere tagliatelle impastate con farina di farro bio e semola di grano duro utilizzando solamente albumi ed acqua, un buonissimo sistema per utilizzare gli albumi quando se ne avanzano questo è un esempio da tenere a mente magari per le prossime festività quando, tra panettoni e biscotti se ne avranno in abbondanza da "far fuori". Vista la leggerezza dell'impasto ho deciso di condirle con un sugo saporito ma non denso in modo da non appesantire la consistenza della pasta, e quindi ho preparato per secondo piatto un arrosto di bovino (qualità fassone piemontese) ed ho usato il sugo per condire le tagliatelle. Ottime!


Cosa serve per 260 g. di tagliatelle fresche:
80 g. semola rimacinata di grano duro
100 g. farina di farro bio
90 g. albumi circa (valutare in base a quanti ne assorbe la farina, se serve aggiungere un goccio d'acqua) a temperatura ambiente

Per il condimento:
*sugo d'arrosto q.b.
un rametto timo
parmigiano grattugiato q.b.

*Per l'arrosto: io uso il sottopaletta o arrosto della vena, stecco la carne con un rametto di rosmarino e uno spicchio d'aglio. Scaldo un filo d'olio evo e faccio rosolare bene la carne a fuoco deciso, metto i sale e pepe in tutti i lati sigillati, abbasso al minimo il fuoco, metto il coperchio e lascio cuocere un'ora e mezza per 800 g. circa di carne, di solito non serve aggiungere acqua, la carne cuoce nei suoi succhi, ma se serve, aggiungerne un po' per volta, l'arrosto deve essere appunto arrosto, non lessato.
Lasciare intiepidire prima di tagliare le fette.

Per le tagliatelle: setacciare le farine ed impastare con gli albumi fino ad ottenere un composto elastico, avvolgerlo con pellicola e metterlo in frigorifero a riposare 20-30 minuti.


Stendere l'impasto con il mattarello o nella sfogliatrice fino ad ottenere una sfoglia sottile ma non troppo (posizione dei rulli n. 7) spolverizzare le sfoglie con la semola, arrotolarla e ricavare le tagliatelle usando un coltello adeguatamente largo ed affilato.


Farle bollire in acqua salata per pochi istanti e scolare al dente, farle saltare in una capiente padella col sugo d'arrosto caldo servire a parte il parmigiano reggiano grattugiato.



Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

Simona

  1. Cara Simona, le tagliatelle sono sempre buone, immagina poi se sono fatte in casa, è il massimo.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. La pasta condita con il sugo dell'arrosto mi piace da matti, quindi ti porto i biscotti ma tu prepara queste tagliatelle... un bacio grande anche a te :)

    RispondiElimina
  3. Buoneeee....bella l'idea di utilizzare gli albumi, grandi Simo!
    Adoro condire la pasta con il sugo dell'arrosto...qui a casa piacciono un sacco!!!!

    Un abbraccio grande Simo
    Moni

    RispondiElimina
  4. Ottima idea per riciclare gli albumi, il condimento con il sugo d'arrosto il TOP!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sugo d’arrosto è fantastico per condire la pasta fresca, hai ragione Milena 😘

      Elimina
  5. La pasta fatta in casa, a mano, ha sempre quel non so in più di bontà! E se a questo ci aggiungi che è una favolosa ricetta del riciclo per gli albumi, beh, queste tagliatelle entrano senza indugi nella mia personale top ten delle migliori ricette!! Strepitosa proposta Simo!!

    RispondiElimina
  6. wow che spettacolo, posso venire a cena amica mia???Baci Sabry

    RispondiElimina
  7. mai fatta con solo albumi, da provare!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. In effetti è proprio un'idea da tenere a mente quella della pasta con gli albumi... Con il tuo sugo d'arrosto, poi, potrei mangiarne una camionata!

    RispondiElimina
  9. Non ho mai provato ad usare solo gli albumi. Ottima idea

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!