Burger vegetali di fagioli, patate e spinaci

Oggi ho preparato burger che piaceranno a tutti! A chi di solito mangia hamburger classici (di carne quindi), a chi ama le verdure, a chi preferisce nutrirsi di proteine vegetali. 
Sono veloci e facili da fare e saziano, cosa assolutamente pregevole e, in ultimo, sono buoni!!! 
Io li ho passati in forno ma per una preparazione senza dubbio più golosa e un risultato più croccante, rosolarli in padella con un filo d'olio evo, pochi minuti per lato.



Cosa serve per 3-4 burger (dipende dallo spessore e grandezza che si desidera)

170 g. patate (1 abbastanza grande)
240 g. fagioli borlotti (peso inteso legume già cotto/sgocciolato)
150 g. spinaci (peso inteso già sbollentati, scolati e strizzati)
sale e pepe q.b.
una bella presa aromi misti tritati (o in polvere secchi)
2-3 cucchiai parmigiano grattugiato
farina di mais (quella per fare la polenta) per impanare
un filo olio evo


Grattugiare la patata cruda con una grattugia a fori larghi e mettere la polpa grattugiata in un colino a scolare almeno mezz'ora.
In un robot da cucina provvisto di cutter (o tritare finemente a coltello o con la mezzaluna) inserire i fagioli e gli spinaci.
Mettere questo composto in una ciotola. Unire gli aromi ed il parmigiano.
In un padellino antiaderente messo sul fuoco dolce e senza aggiunta di grassi, fare asciugare ulteriormente le patate grattugiate per pochi istanti, poi unirle al composto, regolare sale e pepe, amalgamare bene.


Con l'aiuto di un coppapasta/tagliabiscotti di 10D, oliato internamente, ricavare i burger su un foglio di carta da forno, compattando con il dorso di un cucchiaio il composto preparato  Tenere presente che si tratta di un composto molto morbido. Dare un colpettino al coppapasta per fare staccare il burger e proseguire con gli altri.
Cospargere i burger con farina di mais facendola aderire con il palmo di una mano poi prelevare i burger con una spatola oliata e rivoltarli sul palmo della mano (in modo che la parte già impanata rimanga a contatto della mano), spolverizzare anche l'altro lato con farina per la polenta ed infine adagiare i burger sul foglio di carta da forno adagiato sulla leccarda.


Condire ognuno con un filo d'olio e fare passare in forno già preriscaldato ventilato a 200° per circa 15 minuti. Gli ultimo 5 minuti con la funzione grill.



Se desiderate abbinare questo salutare piatto alla cura del fisico e della mente (che si sa, sono collegati), vi affido alla professionalità di Ylenia Vignolo Personal trainer. Lei vi seguirà in gruppo o singolarmente nel vostro percorso

Simona

  1. Quanto mi piacciono i tuoi veg burger . La combinazione di ingredienti è super e poi mi piace un sacco il piatto in cui li hai presentati . Mille baci Simo e buon lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa, sei un vero tesoro 🥰 buona settimana, smack

      Elimina
  2. Mi piacciono molto i burger vegetali e sicuramente proverò la tua ricetta!!!
    un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  3. Burger polpette o simili quando possibili fare in forno sono mie. Certo il fritto è sempre il fritto ma bisogna accontentarsi. Da Fare e buona settimana un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Che bell'idea un burgher vegetariano

    RispondiElimina
  5. ottimi abbinamenti, assolutamente da provare

    RispondiElimina
  6. Sai, io adoro i burger vegetali, ma non li ho mai mangiati a base di fagioli. Certamente sono da provare! 😉 Buona giornata.
    Valentina

    RispondiElimina
  7. I tuoi burger vegetali mi hanno conquistato, li proverò sicuramente!!!
    Baci

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!