Lettori fissi

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine
Powered by Calendar Labs

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Condividi

Commenti Recenti

Post Casuali

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Privacy policy cookie GDPR 679/2016

Privacy policy cookie GDPR 679/2016
clicca sul barattolo

Welcome!

Welcome!
mercoledì 24 maggio 2017
Continuando con le ricette light ecco un dolcino appagante ma con poche calorie.

Cosa serve:

40 g. farina di mandorle
10 g. amido di mais
1 pizzico di sale
55 g. zucchero semolato
1/2 litro di latte di soia puro - senza aromi - che ha un retrogusto di nocciola naturale buonissimo (ma si può usare il latte che più è gradito, ovvio non sarà la stessa cosa)
la polpa di mezza bacca di vaniglia

In un pentolino mescolare accuratamente la farina di mandorle con il pizzico di sale, i semi di vaniglia e l'amido di mais.
Aggiungere un pochino di latte freddo ed amalgamare con una frusta per sciogliere i grumi, continuare ad aggiungere latte poco per volta, sempre mescolando con la frusta, fino ad unirlo tutto.

Mettere sul fuoco e mescolare vigorosamente fino a portarlo ad ebollizione, quando si starà addensando, abbassare la fiamma al minimo e continuare la cottura per 3-4 minuti.
Bagnare con acqua fredda uno stampo (o stampini individuali) per budino e fare raffreddare a temperatura ambiente, poi mettere in frigorifero 4-5 ore (o anche il giorno precedente il consumo). Io ho usato uno stampo con la parte centrale removibile (vedi foto) in questo modo si può sformare il budino (che è delicatissimo non avendo usato colla di pesce) senza problemi.


Quando è il momento di servire, capovolgere lo stampo e, volendo, decorare con mandorle intere sgusciate.




Se rifai la ricetta inserisci per piacere il link di riferimento al mio sito, Grazie!

16 commenti:

  1. Cura, passione, positività: nel tuo blog sento e vedo tutto questo.
    Sarà un piacere seguirti.
    Paola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un commento davvero bellissimo e gratificante! Grazie infinite Paola, è un vero piacere anche per me 🤗

      Elimina
  2. Senz'altro ottimoe e penso si possa fare anche con latte normale e vedo presenza di poco zucchero.
    Preso nota buona giornata.
    (PS. Con domani entro in pausa/riposo non mi santo molto bene e prima di crearmi altro mi fermo per un pò. Buona continuazione comunque ci sentiamo. Un abbraccio)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita Edvige! Spero sia un problema assolutamente passeggero! Un abbraccio

      Elimina
  3. Deve essere davvero buono e se è anche light, faccio il bis molto volentieri ^_^

    RispondiElimina
  4. Ti giuro che sarei davvero curiosa di assaggiarlo, l'aspetto è invitantissimo. Bacioni Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Talmente semplice che mi vergognavo un po' a pubblicarlo Lisa.. poi mi sono detta ma perché no?

      Elimina
  5. mamma mia, impazzisco per i budini, e' davvero delizioso!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda io il latte di soia non lo amo particolarmente ma quello puro, senza aromi, nei dolci ci sta davvero bene! Baci

      Elimina
  6. Quando arriva il caldo io mi nutrirei di budini belli freschi. Questo deve essere delizioso, poi a me piace il latte di soia :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  7. Che delizia Simo...semplice e goloso...tutto da provare, e poi i adoro i dolci al cucchiaio; un'altra idea originale, grazie, un bacio!

    RispondiElimina
  8. Adoro i dolci al cucchiaio, mi piace questa tua versione light, un budino fresco e leggero che posso permettere di assaggiarlo senza sensi di colpa, prendo nota della ricetta, devo provarlo! Buona giornata, baci!

    RispondiElimina
  9. Una versione light ma al tempo stesso gustosissima e profumata grazie alla farina di mandorle e alla polpa della vaniglia che rendono questo budino veramente speciale!Sicuramente fattibile anche con il latte vaccino fresco;).
    Grazie infinite per la bellissima ricetta e i miei migliori complimenti Simona,bravissima come sempre!!:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  10. Mi piace questo proposta per la consistenza del budino anche se leggero

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio, semifreddi, gelati

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...