Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
venerdì 10 novembre 2017
Oggi, per la rubrica "al Km 0" cuciniamo piatti antifreddo, eh si a novembre portare a tavola corroboranti e confortanti piatti. già di prima mattina, a colazione, è una vera coccola per il cuore e le ossa (o la ciccia, a seconda dei casi :-)) 
Io ho deciso di regalarvi una bella, rustica e sana crostata con frolla al farro e ricca di frutta cotta speziata che avevo preparato e postato  proprio per la nostra cara e amata rubrica.

Per la frolla al farro:

120 g. farina 00
100 g. farina di farro integrale
1/2 bustina scarsa di lievito
70 g. zucchero di canna muscovado
1/2 bacca di vaniglia bourbon
1 uovo medio
60 g. olio di riso
2-3 cucchiai di acqua fredda se occorrono (dipende dalla farina usata)
1 pizzico di sale

Cosa serve per la farcia:

frutta cotta speziata q.b. per la ricetta cliccare qui
una spolverata di granella di pistacchi di bronte da mescolare alla frutta


Nella ciotola della planetaria (si può usare anche il robot con il cutter o usare una forchetta e poi la punta delle dita) mettere le farine mescolate al lievito, i semi della bacca di vaniglia e l'olio, azionare per qualche minuto.

Unire tutto il resto tranne l'acqua. Azionare di nuovo la planetaria/robot o impastare velocemente con le mani. Anche se si usa l'elettrodomestico, toccare con mano, schiacciando la pasta che deve risultare non appiccolasa e che si possa compattare agevolmente (ma non deve essere asciutta!) regolarsi dunque se aggiungere poca acqua fredda. Io ho usato la slita farina di farro integrale tedesca che richiedere più liquido (evidentemente più ricca di fibre), quindi è da valutare, come detto.
Formare un panetto schiacciato, avvolgerlo con pellicola alimentare e mettere in frigo un'oretta.

Preriscaldare il forno ventilato a 170° (se statico 180°)
Io con queste proporzioni di farina ho usato uno stampo da crostata da 20D
Imburrare ed infarinare lo stampo.


Infarinare il piano da lavoro e stendere la pasta (si romperà abbastanza facilmente, non c'è burro è normale, basta ricompattarla), stendere quindi un disco che possa ricoprire abbondantemente tutto lo stampo compresi i bordi.
Rifilarlo con il dorso di un coltello o una raschia.
Fare aderire bene e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta.

Farcire bene con la frutta cotta speziata, poi decorare con losanghe o a piacere. Questa volta ho tagliato striscioline di pasta coi ritagli e le ho attorcigliate, creando una sorta di simil trecciolina, poi disposte a griglia sulla torta.

mi spiace per le foto buie della crostata cruda, ma l'ho preparata che era sera...

Infornare per 40 minuti se ventilato, 45 se statico. Dipende dal forno, quindi controllare comunque la cottura. Fare raffreddare e servire.





Se replichi la mia ricetta, per cortesia inserisci il link di riferimento e crediti al mio sito, Grazie!



Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

25 commenti:

  1. Ciao Simo! Prima di scendere a fare lezione ci vorrebbe proprio una fetta della tua crostata. Buon we, bella, un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma anche due Carla! Un bel caffè e via! Di parte 🏋️‍♀️

      Elimina
  2. Cara Simona,credo che un pezzo di crostata la prenderei volentieri.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Beh niente da dire, è favolosa, immagino che profumino e buon gusto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ami le spezie te la consiglio cara 😘

      Elimina
  4. Adoro le crostate e questa in particolare con la frutta piace molto anche al mio papà, se l'avesse davanti ora sarebbe capace di finirla tutta ti assicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io le adoro, credo siano le torte da credenza che più amo, quindi sono d’accordo 😁

      Elimina
  5. Ma che crostata golosa e la decorazione in superficie è divina!! Bravissima Simo e felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed era buonissima davvero! Squisita ti sarebbe piaciuta, ne sono certa. L ho fatta la sera per la colazione e il riposo ha giovato al sapore 😋

      Elimina
  6. anche questa una bella torta invernale con un sacco di profumi!!
    che buona che deve essere...io ho in casa delle tisane invernali che hanno tutti questi aromi di spezie ,cannella che ricordano le serate durante le feste natalizie,è quello che mi ricorda la tua crostata... baci
    http://i5mondi.com/blog/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu? Anche io amo tantissimo le spezie anche nelle tisane 🙌

      Elimina
  7. caspita!!!!! ma è deliziosa.....e bellissima con quelle treccine :)
    Bravissima!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani! 😘 buon fine settimana a te 😉

      Elimina
  8. Ottima, bavra sIMO
    Buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina
  9. Ottima idea Simona questa crostata rustica è molto invitante e originale. UN abbraccio, buona domenica.

    RispondiElimina
  10. Che bontà! Ne vorrei una fetta per la colazione di domani!!!

    RispondiElimina
  11. buona, golosa e salubre!!! bravissima mia cara!!!

    RispondiElimina
  12. hai fatto quelle deliziose treccine e la crostata ha cambiato aspetto, che carina, bravissima !

    RispondiElimina
  13. Un'idea eccellente per la colazione!!! Brava come sempre Simo!!

    RispondiElimina
  14. Una crostata deliziosa e genuina, complimenti. Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
  15. Mi piace molto l'idea di adoperare per la torta la frutta speziata

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...