Lettori fissi

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine
Powered by Calendar Labs

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Al Km 0! la pagina fb

Al Km 0! la pagina fb
La nostra rubrica di ricette del territorio. Clicca sull'immagine

Il Granaio! La pagina fb

Il Granaio! La pagina fb
La nostra rubrica di lievitati clicca sull'immagine

Condividi

Commenti Recenti

Post Casuali

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Privacy policy cookie GDPR 679/2016

Privacy policy cookie GDPR 679/2016
clicca sul barattolo

Welcome!

Welcome!
venerdì 17 novembre 2017
Cosa serve per la crosta:

320 g. farina 00
1 pizzico di sale
4 cucchiai di acqua gelata
150 g. burro freddo a pezzetti

Cosa serve per il ripieno:

900 g. mele (in America usano le Granny Smith, io non le amo ed ho usato mele miste, alcune dolci alcune acidule, di qualità piemontese, acquistate dai coltivatori diretti che avevo in casa)
100 g. zucchero semolato
il succo e la scorza grattugiata di mezzo limone naturale
una grattata di noce moscata
una presa di cannella in polvere
1 cucchiaio raso di farina 00

Poi serve per spennellare:

1 uovo
1 goccio di latte


Fare la pasta brisèe come di consueto: mettere farina, pizzico di sale e burro freddo a pezzetti nella ciotola della planetaria usando l'accessorio sfoglia o in un robot da cucina usando il cutter (o, ancora a mano ottenendo un composto sbriciolato pizzicando farina e burro con la punta delle dita), per qualche minuto, aggiungere quindi i cucchiai d'acqua, uno alla volta fino ad ottenere un impasto sostenuto e non appiccicoso. Bisogna lavorare la pasta il meno possibile, in questo modo rimarrà friabile.
Formare un panetto rettangolare, avvolgerlo in pellicola alimentare e mettere in frigo almeno mezz'ora.

Nel frattempo lavare e sbucciare le mele. Tagliarle in spicchi, eliminare il torsolo, ricavare dei tocchettini non troppo spessi ma nemmeno sottili. Metterli in una ciotola. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e mescolare bene.
Trascorso il priposo della pasta riprenderla dal frigo.
Accendere il forno ventilato a 200°.

Dividere in due il panetto di pasta. Dovrà risultare compatta ed asciutta tanto che non sarà necessario dover spolverizzare piano di lavoro e mattarello o se fosse necessario, sarà in quantità minime.


Rivestire una tortiera dai bordi non troppo alti da 22D con carta da forno.

Stendere una metà di pasta formando un disco che possa rivestire anche i bordi della tortiera (anche se antiaderente consiglio di usare comunque la carta da forno perchè faciliterà l'operazione di togliere dalla forma il dolce, diversamente, essendo pesante per il ripieno, la crosta potrebbe rompersi, quindi andrà servita direttamente nella teglia di cottura).
Pareggiare usando un coltello o, come ho fatto io, con la rotella dentellata.

Bucherellare il fondo. Riempirlo con le mele scolando via il succo (si può usare per condire una macedonia ad esempio!) (a questo punto la ricetta prevede di distribuire sopra alle mele ciuffi di burro che io ho appositamente omesso) stendere ora l'altro disco di pasta, sempre un po' più grande del diametro della tortiera in modo da ricoprire bene le mele e farlo combaciare con il bordo del disco sottostante, sigillare pizzicando i bordi (o usare il vostro metodo che preferite), con i rebbi di una forchetta praticare dei buchini attorno del dolce e in centro in modo tale da far fuoriuscire l'umidità che si verrà a creare all'interno della torta.



Con i ritagli si può creare delle decorazioni. Io ho scelto di fare delle campanelline.
Sbattere l'uovo con un goccino di latte e spennellare bene la superficie della torta. Spennellare anche le decorazioni.



Mettere in forno e lasciare cuocere 20 minuti. Poi abbassare a 170° e lasciare ancora cuocere altri 20 minuti, poi abbassare a 150° e lasciare ancora altri 20 minuti. (un'ora in tutto quindi). Poi spegnere il forno, aprire lo sportello completamente e lasciare ancora la torta altri 5 minuti, infine toglierla dal forno.

Farla raffreddare e servirla. (buona sia tiepida che fredda)






12 commenti:

  1. Cara Simona,vedendo tutte le foto, ho capito che la crosta è bene riuscita!!!
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ma che bella questa tortina!!!Oltretutto una decorazione che sa quasi di Natale!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ma che carina con le decorazioni!!!!!! Già la torta è superlativa, con le decorazioni mi piace ancora di più :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Che bella, sarebbe stata perfetta per la colazione di stamattina! ^_^
    Un bacio.
    Valentina

    RispondiElimina
  5. sembra quella di Nonna Papera, sei stata bravissima !

    RispondiElimina
  6. Stagione giusta per gustare una bella torta di mele ! ciao !!

    RispondiElimina
  7. Adoro questo dolce!!!! baci e buona domenica :-*

    RispondiElimina
  8. L'Apple pie mi manca davvero come ricetta da realizzare :) Vedendo la tua così golosa e bellissima esteticamente, mi hai fatto venire una gran volgia :D

    RispondiElimina
  9. Simo, ma questa è una vera delizia!!!! Davvero un'altra grande idea per un dolce con le mele!!! Io ho appena fatto la tarte tatin!!! e con tutte le mele che ho in cantina (anche io le ho acquistate di coltivatori!!) non mancherò di provarla al più presto!!!!
    Un abbraccio, MARA

    RispondiElimina
  10. Mi piacciono tantissimo le apple pie, grazie per la ricetta :)
    Ti va uno scambio d'iscrizioni con GFC e G+? Fammi sapere sul mio nuovo blog, sarò felice di ricambiare anche con questo profilo!

    My Tester Food

    RispondiElimina
  11. Torta di mele cosi fatta in casa è sempre un dolce vincente

    RispondiElimina
  12. Brava Simo, sei sempre presa nel sfornare cose golose !

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio, semifreddi, gelati

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...