Galette semi-integrale con albicocche e curcuma

Tutte le galette sono veloci da fare, sono semplici e hanno un aspetto rustico che piace a tutti, niente formalismi, tanta bontà per ogni pasto della giornata. sono perfette anche da asporto e da regalare. Oggi ne ho preparata una con succulente albicocche fresche, farina integrale e di mandorle per conferire dolcezza, il marsala per l'aroma, poco zucchero tanto gusto.

Guarda anche la ricetta della galette di grano saraceno con mele caramellate e timo limone oppure le galette con farro, susine selvatiche e amaretti oppure quella di grano khorosan, mele e mandorle sono tutte di mia inventiva :-) 



Per la frolla serve:
50 g. farina di frumento integrale
50 g. farina di mandorle
100 g. farina 00
80 g. burro a cubetti freddo
80 g. zucchero semolato
1 pizzico sale
1 uovo medio
1 goccio marsala
buccia grattugiata di 1/2 limone

Poi serve:
130 g. (circa) composta albicocche e curcuma senza zucchero
n.12-14 albicocche


Preparare la frolla inserendo nella ciotola della planetaria o del robot da cucina provvisto di cutter (o in una ciotola capiente se fatto a mano: in questo caso amalgamare gli ingredienti sbriciolando il burro con i polpastrelli nella farina, poi unendo tutti gli altri ingredienti in modo rapido, non bisogna impastare ma assemblare in breve tempo per ottenere una frolla friabile), azionare la macchina qualche istante, appena il composto è omogeneo, prelevare la frolla, formare un panetto avvolto in pellicola e metterlo a riposare mezz'oretta in freezer o un paio d'ore in frigo.
Preriscaldare il forno a 175° statico

Stendere la frolla (dopo averla manipolata brevemente tra le mani per farle riprendere l'elasticità ) col mattarello infarinato direttamente sul foglio di carta da forno in modo da formare un cerchio di pasta (non imposta affatto che sia perfetto, anzi.. questa è una torta rustica e non serve), rifinire i bordi con una rotella dentellata o lasciarli irregolari, come si preferisce, distribuire le albicocche tagliate in quarti su tutta la superficie a circa 4-5 cm. di distanza dal bordo, sistemandole nel modo che più si preferisce, ma che siano leggermente sovrapposte, ricoprire i frutti e gli spazi vuoti con la composta, rivoltare il bordo di pasta verso l'interno ed infornare per circa 40 minuti.



Lasciare intiepidire o raffreddare del tutto e servire. Buonissima! Veloce e golosa da mangiare così com'è oppure da servire con una pallina di gelato alla vaniglia piuttosto che con crema inglese.




Simona

  1. Questa galette ha tutti i sapori che amo, deve essere deliziosa, oltre che bellissima e invitante😘

    RispondiElimina
  2. Molto interessante gli ingredienti della frolla che si abbinano bene al ripieno di albicocche fresche e composta

    RispondiElimina
  3. che meraviglia questa galette deve essere buonissima!!!😋😋😋

    RispondiElimina
  4. Non ne ho mai fatta una!! Deve essere proprio buona con frutta e composta insieme...
    Baci.

    RispondiElimina
  5. Tra i dolci che preferisco!!
    La tua è speciale! Un abbraccio cara, buona serata!

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!