Plumcake con mele e yogurt senza glutine, senza lattosio, senza burro

Buon lunedì! Oggi una ricetta "senza", io sono dell'idea che sia meglio mangiare di tutto un po' (per "tutto" intendo gli alimenti e la cottura salutari, non certamente il cibo spazzatura) e guardo con sospetto chi elimina questo o quello senza avere una patologia o problemi veri e certificati, spesso si sfora nel fanatismo e occorre fare attenzione, tuttavia a volte, pur non essendo allergici e sotto il consiglio di uno specialista della nutrizione, un breve periodo di esclusione di alcuni alimenti dalla nostra dieta può essere un beneficio, mentre molte persone sono fortemente intolleranti e devono vita natural durante escluderli dalla propria alimentazione.
Questo plumcake mi ha dato molta soddisfazione, ero un po' titubante vista la consistenza della farina gluten free che è collosa (fantastica, l'ho comprata in Germania), che conoscevo e usato per altre preparazioni, invece il risultato è stato ottimo: un cake umido e soffice, profumato e goloso malgrado la totale mancanza di olio e burro, ma solamente una piccola percentuale di panna vegetale.
Naturalmente si può replicare questo dolce con farine diverse (frumento bianco e integrale, farro bianco e integrale, kamut, mais, ecc. ecc.) ed usare panna e latte vaccino o altro tipo vegetale e il lievito per dolci classico il tutto se non si è intolleranti a niente. Bisognerà solamente calibrare i liquidi (albumi) in base alle farine utilizzate, il composto dev'essere denso come un classico plumcake.

Cosa serve:

250 g. farina gluten free mix: riso - maizena - teff
3 uova intere medie
150 g. zucchero di canna grezzo + quello per spolverizzare il dolce
2 mele qualità morgenduft
limoncello q.b. (una spruzzata)
i semi di mezza bacca di vaniglia
mezza bustina di cremor tartaro
1 pizzico generoso di bicarbonato
1 vasetto (125 g.) di yogurt senza lattosio agli agrumi di Sicilia (o altro vegetale)
100 ml. panna di riso (o altra vegetale)
40 ml. latte di riso (o altra vegetale)


Accendere il forno ventilato a 170° ed imburrare ed infarinare, con farina di riso o con la farina della ricetta, uno stampo da plum-cake.
Setacciare la farina con il cremor tartaro e bicarbonato.
Lavare e sbucciare le mele.
Una mela e mezza tagliarle a fettine, metterle in un piatto e spruzzarle con il limoncello, mescolarle delicatamente con le mani e lasciarle insaporire.
L'altra metà tenerla da parte.
Con le fruste montare le uova con lo zucchero lungamente, fino a quando si otterrà un composto biancastro e gonfio. Unire la panna di riso mescolata precedentemente al latte di riso e montare ancora pochi secondi. Gusto il tempo per amalgamare. Togliere le fruste. Unire i semi di mezza bacca di vaniglia e lo yogurt agli agrumi, mescolare ora con un cucchiaio di legno o silicone con un movimento dal basso verso l'alto.
Unire le polveri setacciate e la mezza mela rimasta tagliata a pezzetti piccolissimi.
Versare il composto nello stampo (sarà piuttosto appiccicoso e sostenuto).


Disporre in superficie le fettine di mela pigiandole un pochino dentro l'impasto.
Spolverizzare la superficie con una presa di zucchero di canna grezzo.
Infornare e lasciare cuocere finchè, infilando uno stecchino nel dolce, uscirà asciutto.
Nel mio forno ci ha impiegato 70 minuti. (non consiglio una gradazione più alta per cercare di abbreviare i tempi perchè la farina di teff ha un retrogusto di nocciola e potrebbe risultare amaro se si dovesse bruciacchiare).


Quando è cotto, sfornare, lasciare raffreddare e servire. Si mantiene morbido per più giorni.


          Se replichi la ricetta, per cortesia, inserisci il link di riferimento al mio blog. Grazie
Simona

  1. Ti è venuto benissimo, ne mangerei molto volentieri una fettina ora!!!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Ha un aspetto stupendo e fa venire voglia di prepararlo subito!!!
    un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo fai vedrai, vedersi, ne rimarrai soddisfatta cara Vittoria

      Elimina
  3. Bellissimo e buono da morire, buona serata

    RispondiElimina
  4. Stupendo questo plumcake..hai veramente le mani d'oro...un abbraccio grande

    RispondiElimina
  5. Ma che buono questo plumcake! Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  6. Non è facile adoperare farina gluten free complimenti

    RispondiElimina
  7. Ciao Simona è la prima volta che passo da te, sei brava. Deve essere un plumcake buonissimo. Ho aperto da poco il mio sito spezie e sapori se vuoi passare mi fa piacere. Un saluto da Giovanni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanni, volentieri! Mi lasci il link del tuo sito? Sul tuo profilo blogger non è visibile 😉

      Elimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!