Coniglio panato con aromi cotto in forno

Un piatto super light e molto buono


Cosa serve per due persone:

1/2 coniglio
1 carota
1 scalogno grande (o due piccoli)
1/4 spicchio aglio
abbondante rosmarino
alcuni ciuffi salvia
2-3 foglie alloro
vino bianco secco q.b.
olio evo q.b.
scorza mezzo limone naturale
sale e pepe q.b.
pangrattato + farina di mais da polenta q.b.


Accendere il forno a 210° statico
Lavare il coniglio fatto a pezzi non troppo piccoli ed eliminare le eventuali parti di grasso. Asciugarlo con carta da cucina.
Oliare il fondo di una terrina che vada in forno. Con un pennello da cucina o con le mani oliare in ogni parte i pezzi di coniglio.
In un piatto mescolare pangrattato + farina di mais da polenta + qualche ago di rosmarino e foglia di salvia triturati a coltello. Impanare la carne, salarla e peparla da ogni lato ed adagiarla nella terrina.
Cospargere il coniglio con lo scalogno affettato sottilmente, l'aglio a pezzi, i restanti aromi e la carota tagliata a cubettini piccoli. Irrorare con una tazzina (da caffè) di vino bianco secco e un giro d'olio evo. Infine cospargere la carne con la scorza del limone.


Infornare, dopo 10 minuti girare i pezzi di carne e dopo altri 10 minuti abbassare la temperatura a 190° e coprire la terrina con un foglio di carta d'alluminio. Lasciare cuocere in tutto un'ora abbondante (controllare, dipende da quanto sono grandi i pezzi di coniglio, possono volerci anche 10 minuti in più), gli ultimi 5 minuti togliere l'alluminio e accendere il grill se si desidera una crosticina più accentuata.
Servire direttamente portando in tavola la terrina, dopo aver fatto riposare la carne 5 minuti fuori dal forno.
Simona

  1. Io cuocio il coniglio sempre nel tegame, mai fatto in forno perchè ho sempre temuto che diventasse molto asciutto. Il tuo però ha un aspetto davvero superlativo, da provare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti hai ragione, ma se lo impani e crei umidità viene benissimo :-) un bacione

      Elimina
  2. Cara Simona, mi ricordo che cera la mia cara mamma che sapeva farlo e dico molto bene, un profumo!!!
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Cucino poco il coniglio eppure è così buono!
    Ottimo suggerimento quello di impanarlo prima di metterlo in forno ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. A me piace il coniglio e lo preferisco fritt anche se meglio per me in forno. Lo faccio raramente a marito non piace e solo per me sono pigra. Buona settimana.

    RispondiElimina
  5. Il coniglio è da tanto che non lo cucino e la tua proposta mi piace molto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Devo cucinarlo così, sembra ottimo!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!