Gnocchi di patate paglia e fieno all'amatriciana

Gli gnocchi sono versatilissimi, adatti ad ogni condimento (o quasi) e sono davvero buoni in ogni stagione, non conosco nessuno a cui non piacciano, sono uno di quei piatti semplici ma al contempo di quelli che si si sbaglia la base, si rovina tutto il piatto. Per base intendo la qualità della patata e come si lavora: vietato frullarla altrimenti diventa colla, vietato cuocerla senza buccia altrimenti si inzuppa d'acqua, vietato schiacciarla fredda altrimenti non rimane vellutata, vietato lavorarla con la farina troppo calda o troppo fredda altrimenti assorbe troppa farina o non si amalgama. Ecco :-)
Per questi gnocchi ho deciso di aromatizzarne una parte, per dare una spinta al piatto, con i profumi che in questa stagione troviamo nell'orto e in vaso sui terrazzi, nulla vieta di farli anche nella stagione fredda utilizzando aromi secchi, meno profumati ma comunque validi.

Cosa serve per DUE persone

Per gli gnocchi:
450 g. patate a pasta bianca farinose (meglio se vecchie)
200 g. farina debole W170 00 oppure 1 (la quantità può variare in base a quante ne assorbe la patata)
opzionale: la punta di un cucchiaino lievito istantaneo per torte salate (NON di birra eh!)
sale q.b.
aromi q.b. (basilico, maggiorana, timo...)

Per il sugo:
60 g. pancetta tesa (ci vorrebbe il guanciale ma a me non piace per niente)
2-3 piccoli peperoncini secchi (io ho usato i miei calabresi)
sale q.b.
poco vino bianco secco
salsa di pomodoro q.b. (io di pelati)

Poi serve:
pecorino romano grattugiato q.b.

Per fare gli gnocchi seguire il passo-passo che ho già pubblicato qui: gnocchi di patate omettendo l'uovo. Dividere l'impasto e ad una metà, ad una parte unire aromi frullati con un cucchiaio di latte, impastare brevemente e dare la forma, tenere da parte. Se serve, agli gnocchi verdi, unire una spolverata di farina.
Mettere sul fuoco una capiente pentola con acqua salata per fare cuocere gli gnocchi ed intanto preparare il sugo facendo rosolare in un tegame antiaderente la pancetta tagliata a dadini (o il guanciale) a fuoco basso, rilascerà il suo grasso che andrà buttato, unire ora il vino bianco e fare sfumare, aggiungere la cipolla a fettine e il peperoncino, unire la salsa di pomodoro ed aggiustare di sale. Fare cuocere 15 minuti, eliminare il peperoncino (io uno l'ho tagliato a pezzetti e l'ho lasciato, ma deve piacere), scolare gli gnocchi (come riaffiorano in superficie vanno scolati con una schiumarola). Condire con il sugo e con il pecorino; gustare caldi.

       Se replichi la ricetta, per cortesia, inserisci il link di riferimento al mio blog, grazie! 
Simona

  1. Così non li ho mai mangiati, li proverò sicuramente!! =)
    Ciao Elisa

    RispondiElimina
  2. Cara Simona, i gnocchi sono sempre adatti, anche con la stagione cada si gustano sempre!!!
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. bisognerebbe tornare a farli a casa dei bei gnocchi, da noi si usano con molto burro e cannella

    RispondiElimina
  4. Super buoni questi gnocchi,buona serata

    RispondiElimina
  5. Meravigliosi!! Io adoro gli gnocchi e aromatizzati in questo modo sono buonissimi! Sempre proposte golosissime sulla tua tavola! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Che buoni questi gnocchi. Di giovedì o di lunedì, io quel piatto di gnocchi me lo sbaferei in un attimo ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  7. gli gnocchi sono un'arte, a me vengono a volte si a volte un po' meno, mia mamma invece è una maga. belli così in versione paglia e fieno

    RispondiElimina
  8. Ma che belli Simo, qui da noi usano le chicche colorate che sono gnocchetti piccoli bianchi rossi e verdi mescolati e sono una pacchia anche per gli occhi, come i tuoi! Buoni, non te lo sto nemmeno a dire...Bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla, anche da noi si fanno le chicche 🥰 sono molto buone è vero! Devo farle prima o poi. Bacioni (qui caldo oggi 🥵)

      Elimina
  9. Ho una passione maniacale per gli gnocchi e me li mangio pure crudi , quindi questo delizioso piattino lo divorerei all'istante . Tanti baci cara Simo

    RispondiElimina
  10. Bellissimi colorati ed invitanti! Già li adoro! Brava bravissima

    RispondiElimina
  11. Visti, ammirati ed apprezzati ....ma non potevo non passare e gustarmeli ancora una volta!!

    RispondiElimina
  12. Hanno un aspetto molto invitante questi gnocchi, bravissima!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!