Budini tiepidi di ricotta su ganache fondente e praline di mirtilli

Questi budini sono nati un po' per caso, tra i dolci che amo di più (o forse proprio quelli che preferisco) si piazzano un cima alla mia top ten quelli di ricotta. Vi capita mai di avere il "gigetto" di preparare qualcosa di buono ma d'avere voglia zero di uscire di casa per comprare il necessario? Ecco. Ricotta l'avevo appena comprata, cioccolato non manca mai e quindi è nata questa semplice ricetta molto delicata e golosa.


Cosa serve per 4 piccoli budini:
250 g. ricotta fresca scolata e setacciata
100 ml panna liquida fresca
60 g. zucchero a velo
4 tuorli medi
1 uovo intero medio
2 cucchiai di liquore al mandarino
la scorza grattugiata di mezzo mandarino
la scorza di mezzo limone
i semi di mezza bacca di vaniglia
un pizzico di sale

Poi serve:
4 cucchiai di zucchero per il caramello + 2 o 3 gocce di succo di limone
poco burro fuso per gli stampini

Poi serve per la ganache:
100 ml. panna liquida fresca
150 g. cioccolato fondente al 70%

Poi serve ancora per la glassa al cioccolato:
30 ml. panna liquida fresca
100 g. cioccolato fondente al 70%

Per decorare:
12 mirtilli neri grossi

In una ciotola, con una frusta, amalgamare ricotta, il pizzico di sale, zucchero, liquore e semi di vaniglia.
Unire l'uovo ed i tuorli e la scorza del mandarino grattugiata (o limone)e la panna.



Fare il caramello mettendo in un pentolino dal fondo spesso, lo zucchero con un goccino di acqua e 2-3 gocce di succo di limone, fare caramellare senza mescolare mai ma agitando solamente il pentolino, fino a che si ottiene un caramello ambrato.


Accendere il forno a 180°
Imburrare gli stampini, mettere su ognuno, sul fondo, un cucchiaino di caramello.
Riempire gli stampini con il composto di ricotta. (non fino all'orlo perchè cuocendo, il composto si gonfierà)
Mettere gli stampini in una teglia o pirofila. Unire acqua bollente fino a che gli stampini siano immersi per 3/4.


Infornare per circa 30 minuti.
Poi spegnere il forno, aprire lo sportello ma lasciare ancora la pirofila dentro per 5 minuti.
Togliere i budini dal forno e poi dalla pirofila e lasciarli intiepidire.
Si possono gustare anche temperatura ambiente o freddi dopo averli lasciati un paio d'ore in frigo, ma credo che siano migliori, si sentano meglio i sapori se serviti appena tiepidi.
Preparare la ganache facendo bollire la panna. Nel frattempo sminuzzare a coltello il cioccolato e metterlo in una ciotola.
Versare la panna bollente sul cioccolato e mescolare accuratamente fino ad ottenere un composto fluido e lucido.
Versare due o tre cucchiai di ganache sul piattino da dessert, sformare i budini su un altro piattino (o anche sulla mano, saranno compatti non si rischia nulla) e adagiare il budino sulla salsa.
Preparare la glassa al cioccolato: se non si ha a disposizione un termometro e l'esperienza per temperare il cioccolato si può tranquillamente preparare la glassa al cioccolato in modo procedendo in questo semplice modo:

In un bagnomaria che non deve mai bollire ma solo fremere, fare sciogliere dentro ad una ciotola in acciaio o pirex il cioccolato con la panna, mescolando.


Spegnere e mettere la ciotola in un bagnomaria freddo con acqua e cubetti di ghiaccio, mescolare per fare raffreddare (30°) ma non indurire!
Immergere velocemente i mirtilli, con una forchettina da dessert tirare su i mirtilli ben avvolti dal cioccolato, scolarli bene ed appoggiarli, distanziati su un piatto rivestito da carta da forno. Fare raffreddare
Al momento di servire i budini, guarnire con tre mirtilli grossi ricoperti di glassa di cioccolato per ogni budino
In alternativa: comprare in confetteria praline di mirtilli (ne ho visti di mirtilli rossi essiccati) già ricoperti di cioccolato

Altra alternativa: decorare con chicchi di caffè ricoperti di cioccolato.
Se replichi la ricetta inserisci per cortesia il link di riferimento al mio blog. Grazie :-)
Simona

  1. Cara Simona, essendo io un golosone, questo budino fa veramente il caso mio! Buonissimo!!!
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fai bene ad essere goloso, è uno dei piaceri della vita 😉

      Elimina
  2. Molto buono ma passo per augurarti buona settimana dolce io no purtroppo...

    RispondiElimina
  3. Anche io amo i dolci alla ricotta. Sono così cremosi

    RispondiElimina
  4. Che delizia questi budini Simo, ne mangerei uno molto, ma molto volentieri...baci e felice settimana!

    RispondiElimina
  5. Cremoso e goloso, davvero deliziosi questi budini ^_^
    Mi hai fatto venire voglia di budino ;)
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  6. Mi sa che sono arrivata troppo tardi, niente da fare, sono sempre in ritardo. Anche a me piacciono molto i dolci con la ricotta, ho già uno in corso da smaltire, hi,hi,hi....

    RispondiElimina
  7. Buongiorno bellissimo il nuovo look del blog :) Questi budini alla ricotta sono una delizia..complimenti! Buona giornata

    RispondiElimina
  8. Altra cosa in comune, l'amore per i dolci alla ricotta ... buonissimi, brava come sempre

    RispondiElimina
  9. Sarà passato anche tantissimo tempo, ma qui si pubblicano sempre prelibatezze!!! :D E' bello rileggerti! ♥♥♥

    RispondiElimina
  10. Ho appena finito di gustarmi una zeppolina che ho fatto ieri, ma non rinuncerei anche ad assaggiar uno dei tuoi budini, che golosi, adoro i dolci alla ricotta! Buona giornata, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhhhh vorrei anche io una tua zeppolina 😋😋😋

      Elimina
  11. Arrivo un poco in ritardo, come sempre del resto, ma innanzitutto complimenti per il nuovo aspetto del blog, lo trovo adesso molto più lineare e facile da leggere! E poi ovviamente un mega applauso per questa ricetta golosa, devo dire che non mi cimento mai nella preparazione dei budini, ma mi hai fatto venire gran voglia di realizzarli e papparli soprattutto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre gentilissima cara Luna, grazie di cuore per tutte le belle parole che mi dedichi 😘. Sono facilissimi è molto golosi, te li coniglio. Un abbraccio

      Elimina
  12. Ma questi "gigetti" ti prendono spesso? No perché i risultati sono straordinari! Bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha si. Mi prendono spesso 😁. A Genova come si chiamiano gli impulsi frenetici “buoni”?

      Elimina
  13. Complimenti per la nuova veste del blog mi sembra più veloce e scorrevole dell'altra e grande la cucina la ricetta di questo budino

    RispondiElimina
  14. ma buonissimi!! adoro i budini! complimenti per la nuova grafica del blog, mi piace!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!