Risotto al curry


Alcune persone pensano, erroneamente, che esista un solo tipo di curry… ne esistono varie versioni, è una miscela di spezie antica di origine indiana che si trova in generale nella cucina mediorientale e asiatica; in Italia è maggiormente utilizzato quello giallo.
Io non sono fanatica della cucina di cui sopra, anche perché sono convinta che bisogna mangiare i cibi stranieri all’estero, appunto. Vi è mai capitato di mangiare in un ristorante italiano all’estero? … ecco… e siccome non viaggio per il mondo, ahimè, non ho metri di misura sufficienti per sapere se e quanto mi piace una cucina piuttosto che l’altra. (ad esclusione di quella di paesi che ho visitato e che rimangono quasi tutti nel bacino mediterraneo), ma le spezie mi piacciono molto e mi piace sempre cambiare, provare sapori nuovi (in linea generale) pur essendo affezionata e fedele alle ricette della tradizione e regionale Italiana, amo scoprire le ricette della tradizionale di un Paese diverso, della loro cultura e tradizione, ma non posso vedere ricette strampalate e modaiole che invece detesto.
Il curry non è quindi un ingrediente nostrano per cui non ho personalmente una cultura culinaria in tal senso tale da poter elargire consigli, e rifuggo da chi ne da quando palesemente ne sa quanto me.
In casa in questo momento ne ho almeno di tre tipi acquistati nelle varie bancarelle che vendono spezie in occasione di fiere e sagre e in particolare ne ho uno che ha comprato mio figlio proprio in occasione di un suo viaggio in oriente;  ho usato anche un sale davvero particolare, e pare pregiato, al curry.
Info fonte: qui

Curry giallo chiamato Curry Madras mild - colore giallo intenso/senape
Composto di base: coriandolo, curcuma, peperoncino, semi di senape, cumino, pepe nero, fieno greco, aglio, sale, finocchio, noce moscata o Macis
Curry di Java - colore giallo/arancione intenso
Composto di base: curcuma, coriandolo, fieno greco, limone, zenzero, pepe, peperoncino, alloro
Curry verde - colore verde
Composto di base:  foglie della pianta del curry, coriandolo, pepe, fieno greco, peperoncino verde, curcuma, zenzero, cardamomo
Curry rosso chiamato anche Curry di Ceylon - ha la particolarità che le spezie vengono tostate prima di essere macinate e miscelate e il suo gusto è decisamente piccante. Composto di base: peperoncino, coriandolo, semi di finocchio, semi di cumino, fieno greco, pepe nero, curcuma e cannella . Vengono poi aggiunte foglie di curry e  foglie di Rampe, un’erba caratteristica dell’isola di Ceylon.

Cosa serve per DUE persone:

160 g. riso carnaroli piemontese
¼ cipolla bianca
Brodo di carne o vegetale q.b. (io avevo fatto il bollito per cui avevo a disposizione dell’ottimo brodo di carne ed ho utilizzato quello)
Olio evo q.b.
Una noce burro
Curry verde q.b.
Alcuni granelli di fleur de sel madras al curry (o sale integrale marino)
Abbondante parmigiano o grana padano

Preparare un brodo di carne, per la ricetta cliccare qui oppure vegetale  (carota, cipolla, un paio di gambi di prezzemolo, un pomodoro e sedano) con poco sale.

In un tegame scaldare un filo d’olio evo, fare tostare il riso mescolando bene, unire come di consueto, il brodo bollente, poco alla volta, mescolando spessissimo – quasi continuativamente – in modo che il risotto risulti cotto in modo omogeneo. Tenere sempre il brodo caldo.




Simona

  1. Si, direi che condivido il tuo ragionamento. infatti il curry che ho assaggiato in Tunisia non mi è piaciuto per niente, mentre quello da me acquistato in fiera dell'artigiano a Milano, nello stand indiano, è molto molto buono, è il tipo Madras. Anche io lo aggiungo al risotto, di tanto in tanto, per dargli un gusto diverso. Ottimo il tuo risotto tesoro

    RispondiElimina
  2. Io adoro i risotti e adoro il curry. Alle volte lo preparo da me dosando gli ingredienti che mi piacciono di più e lo rendo un pò piccante ma non per marito. Buonoooo prendo nota buona serata bacioni. (Ho anche i curry rosso e verde in pasta origine Thai)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima! Quando metterai le tue proporzioni dei vari ingredienti proverò a farmelo anche io 😉 grazie!!!

      Elimina
  3. Condivido la tua curiosità per gli ingredienti e le ricette che arrivano da paesi stranieri...
    Ti ringrazio ancora per la visita, un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Anch'io amo le spezie e mi piace sperimentare. In questo momento uso molto la curcuma in quanto i vari curry, come anche tu hai indicato, contengono il coriandolo che non mi piace tanto. Il tuo bel risotto lo rifarò con la curcuma e magari un pizzico di curry giallo....
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Laura, Buonissimo anche con la curcuma 😋

      Elimina
  5. Che buono questo risotto e devo farti i complimenti per i dettagli sul curry che hai condiviso.
    Un bacio e buona settimana :)

    RispondiElimina
  6. Ma che belle queste notizie sul curry, quando vado a Nizza faccio scorta! Questo risotto è una meraviglia, bacio bacio :)

    RispondiElimina
  7. buono in curry, aggiunge quel tocco esotico a molti piatti, mi piace molto aggiunto al risotto e anche al pollo,sto ritornando in pista, è un vero piacere ritornare a leggerti ! Un bacione

    RispondiElimina
  8. Eccomi di ritorno dopo un periodo di assenza dal mondo dei blog!!!! Grazie per la spiegazione sui vari curry, interessante per me che lo amo alla follia :D E complimenti per la ricetta del riso, ingrediente che adoro :D

    RispondiElimina
  9. Grazie per le informazioni sul curry, ottimo risotto.

    RispondiElimina
  10. Io lo uso da tantissimi anni perché mi piace davvero tanto, però ne sono poco di tipologie e cose varia. Pensa che non sapevo del curry rosso. Quindi grazie delle info. CHe buono il risotto.

    RispondiElimina
  11. Un tocco esotico al risotto perché no?

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!