Fesa di tacchino con papaya, asparagi e anacardi

Oggi noi del team della rubrica Light & Tasty  portiamo a tavola gli asparagi, un altro ortaggio che si ama o si odia. Io ho preparato un piatto unico light a mio avviso molto accattivante ed appagante 
Moltissime regioni hanno il loro asparago dop,igp... Noi in Piemonte nella provincia di Torino abbiamo 22 ettari coltivati ad asparagi, nella provincia di Vercelli 221, nella provincia di Cuneo 89 e così via (dati Istat) un bel numero direi.

Disintossicanti e diuretici, gli asparagi sono ricchi di vitamine, sali minerali e sostanze energetiche, possiedono proprietà antiossidanti e proteggono i capillari.
Gli asparagi sono costituiti per la maggior parte da acqua e hanno poche calorie. Essi apportano infatti solo 24 kcal per 100 grammi di parte edibile, quindi sono indicati in caso si stia seguendo un regime alimentare ipocalorico. Gli asparagi sono ricchi di fibre e antiossidanti. Le fibre sono molto importanti per aiutare il transito intestinale e smaltire le tossine e per ridurre i livelli nel sangue di colesterolo e glucosio dopo i pasti. Hanno anche un indice glicemico molto basso, quindi sono indicati nell’alimentazione dei soggetti diabetici. Gli asparagi sono inoltre privi di colesterolo e grassi dannosi, e sono anche poveri di sodio, inoltre contengono acido urico e purine quindi sono sconsigliati in caso di calcoli renali o altri disturbi renali, malattie reumatiche e gotta. Chi soffre di insonnia dovrebbe evitare il consumo di asparagi la sera in quanto essi sono energizzanti e quindi potrebbero disturbare il riposo notturno. Un consumo eccessivo può portare a meteorismo e difficoltà digestive. Si consiglia inoltre di introdurre questi ortaggi nell’alimentazione a partire dai 3 anni di età. fonte

Cosa serve per DUE persone

200 g. fesa di tacchino cotta tagliata sottile di ottima qualità (no affettato industriale)
200 g. punte di asparagi (per me piemontesi)
1/2  papaya gold matura ma soda (al tatto il frutto deve essere leggermente morbido)
anacardi non salati q.b. (li sto usando spesso nelle mie insalate, mi piacciono molto, stanno bene con tutto)
alcuni rametti timo
olio evo delicato q.b.
alcune gocce di succo di limone


Pulire gli asparagi eliminando la parte legnosa del gambo, lavarli e farli cuocere a vapore o lessarli, poi salarli e farli raffreddare, intanto lavare e pelare la papaya, tagliarla a metà, eliminare la parte coi semi e la buccia, tagliare il frutto a fettine sottilissime e a cubettini. Disporre sui singoli piatti le fette di fesa di tacchino, gli asparagi, la papaya e gli anacardi precedentemente fatti tostare qualche minuto in un padellino antiaderente.
Condire il piatto con poco olio evo a filo, alcune gocce di limone e il timo fresco. Servire

Un piatto unico leggero a 360° (o un secondo piatto) per una pausa pranzo veloce ma golosa o, in alternativa, servirlo come antipasto riducendo le dosi.


         Se replichi la ricetta inserisci, per cortesia, il link di riferimento al mio blog, Grazie!!!
Seguiteci anche su facebook!

Simona

  1. Ma che bella idea la papaya, non ci penso mai, se vado di frutto esotico prendo il mango! Bacioni, stanotte diluvio adesso perfino un po' di sole :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La frutta abbinata al salato mi piace molto e mi piace tutta, non solo il classico melone e fichi. Il mango è buonissimo, lo avevo abbinato ai gamberi a Natale ricordi? Che buono. Qui invece continua a piovere anche se non da nubifragio come ieri, buio e temperature in ribasso

      Elimina
  2. Questo piatto mette allegria e il sapore è garantito dagli ingredienti che hai utilizzato. Speriamo di vedere il sole nei nostri cieli e non solo in questo bel piatto! Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  3. Adoro questi piatti in cui è presente sia la frutta che la verdura, per cui non posso che apprezzare la tua proposta :)
    Un bel piatto gustoso e colorato.
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. bellissima idea! qui la fesa è apprezzata, anche solo con un filo di olio, se però la farcisco come sopra... mi faccio degli amici! bella proposta!

    RispondiElimina
  5. Ma che insolito e sfizioso abbinamento per gli asparagi che mi piacciono tanto, da provare la tua gustosa e colorata insalata!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Da te sempre ricette particolari, brava!

    RispondiElimina
  7. ..ecco non sapevo che era meglio non consumarli la sera..stasera c'ho cenato :-( mi aspetta una bella notte insonne :-(
    Mi consolo con quest'intrigante mix di sapori che hai scelto x quest'appuntamento del lunedì :-)

    RispondiElimina
  8. Un piatto con tutti gli ingredienti per i miei gusti. Gli anacardi li mangio a manciate, ma abbinati così, immagino che bontà !

    RispondiElimina
  9. Che abbinamento particolare e stuzzicante, davvero interessante, ciao Simo e buona settimana!

    RispondiElimina
  10. molto interessante questa ricetta, unisce sapori particolari ed esotici ai quali non sono abituata, che voglia di assaggiarla !Un bacione

    RispondiElimina
  11. Ricetta sfiziosa,da provare assolutamente!!!! ^_^

    RispondiElimina
  12. Bellissima e fresca questa idea!!!

    RispondiElimina
  13. Quando arrivi con le tue insalatine, io gioisco al primo sguardo !!!!!! Questa è proprio da provare. Un abbraccio Simo

    RispondiElimina
  14. Ricetta intrigante, semplice (come tutte le migliori), bella da vedere, davvero leggera e ricca di gusto. Applausi ^_^

    RispondiElimina
  15. Eccomi anche se in ritardo a gustarmi questa delizia. Gli asparagi con la papaya non li ho mai assaggiati e mi intrigano assai. Questa ricetta s'a da fà! Baci.
    Marina

    RispondiElimina
  16. Troppo carine e gentili :-) grazie mille amiche mie, bacioni a tutte

    RispondiElimina
  17. Un piatto leggero ma gustoso ed estremamente invitante! Un bacio

    RispondiElimina
  18. Una ricetta un po' esotica nel menù ci vuole ogni tanto

    RispondiElimina
  19. Quando vedo la papaya in un piatto mi sento già in oriente, magari in Birmania un paese che adoro e dove questo piatto piacerebbe molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di averti rievocato un bel ricordo :-)

      Elimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!