Pan di Spagna tradizionale

Cosa serve per il pan di spagna: (tortiera da 24D)

4 uova intere
g. 150 farina 00
g. 150 zucchero semolato
1 pizzico di semi di vaniglia o qualche goccia di estratto naturale
1 pizzico di sale


Accendere il forno a 180°.
Tre opzioni per avere un pan di spagna soffice e leggero.

1) Mettere una bastardella in acciaio (o una in pirex) a bagno maria sul fuoco. Aggiungere le uova e lo zucchero. L'acqua deve esser calda ma non in ebollizione, per cui fiamma leggera.
Montare con la frusta elettrica fino a quando il composto sarà raddoppiato, ci vorranno una quindicina di minuti. Togliere dal fuoco.

2) Scaldare le uova leggermente sbattute in un pentolino fino a raggiungere 45° poi travasare le uova nella planetaria o ciotola e montare con lo zucchero. Attenzione: se non si dispone di termometro meglio optare per un'altra soluzione, altrimenti se si è inesperti si rischia di fare letteralmente una frittata.

3) La più semplice: usando uova a temperatura ambiente, montare con le fruste elettriche gli albumi con il pizzico di sale e metà dello zucchero a neve ferma (ma non fermissima in modo che poi il pan d spagna crescerà maggiormente).

Tenere da parte. Montare a lungo i tuorli con lo zucchero rimanente, quando la massa è gonfia e biancastra, unire in tre step gli albumi montati alla massa dei tuorli usando una spatola di silicone o un cucchiaio di legno con un movimento dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Più aria incorpora, più sarà soffice.
Unire poco alla volta farina e cacao setacciati insieme, sempre in tre step e sempre dal basso verso l'alto. Amalgamare bene ma non a lungo.
Amalgamare, a pioggia, la farina setacciata con la vaniglia, mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno o una spatola in silicone, con un movimento dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Imburrare ed infarinare una tortiera a cerniera diametro 24.
Fare scendere delicatamente il composto che formerà soffici nastri.
Non sbattere la tortiera per livellare il composto.

Infornare a 180° per 25 minuti.

Aprire e spegnere il forno e lasciare ancora per altri 5 minuti.
Poi togliere dal forno e, appena intiepidito, sformare su una gratella.
Meglio prepararlo il giorno prima.
farcire secondo ricetta.


Simona

Lascia un commento

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!