Partecipate al nostro contest!

Partecipate al nostro contest!
Scade il 28-01-2018

Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
giovedì 28 gennaio 2016
Avevo fatto una premessa un po' velenosa sul carnevale che decisamente detesto, odio i travestimenti ed i pagliacci, ma poi ho pensato che potrei offendere qualcuno e non è mia intenzione, quindi lo modifico và...

Aggiungo che per me i dolci fritti non sono da relegare a questo periodo dell'anno e basta, anzi.. in realtà si vedono e si mangiano anche in estate nelle sagre e fiere, anche in spiaggia quindi.. non so perchè vengano associati a questa "festa"

Aggiungo anche che non sto predicando bene e razzolando male... queste bombe caloriche non le ho preparate adesso (ma non avevo pubblicato la ricetta) e non le avevo preparate nemmeno per me, bensì su "commissione" e la ricetta era lì nell'archivio pronta per essere postata, Eccola.

Cosa serve:

250 g. farina 00
250 g. farina manitoba
1 pizzico di sale
2 uova + 1 tuorlo
40 g. zucchero semolato
70 g. burro a pezzettini a temperatura ambiente
1 bicchiere circa di latte
12 g. di birra fresco

Serve inoltre:

crema pasticcera q.b. (circa 250-300 g.)
zucchero semolato q.b.
strutto e olio di arachide q.b. per friggere (volendo si può usare solo olio, ma il sapore cambia)

In una terrina mescolare il lievito sbriciolato con poca farina, aggiungere il latte appena-appena tiepido in modo da ottenere una pastella. Coprire con pellicola alimentare. Lasciare lievitare una mezz'ora.

Aggiungere gli altri ingredienti alla pastella, impastare bene, regolare il latte. L'impasto deve risultare morbido.
Metterlo in una terrina leggermente infarinata e coperta da pellicola finchè ha raddoppiato di volume.



Riprendere l'impasto lievitato, sgonfiarlo delicatamente, stenderlo con un mattarello e ricavare, con un coppapasta, dei cerchi. Con l'aiuto di un altro coppapasta-tagliabiscotti molto piccolo (o usare il levatorsoli come ho fatto io) ricavare un buco al centro per ottenere la ciambella.

Formare poi delle palline grandi poco più di una noce. (oppure di nuovo usare il coppapasta, stendendo però la pasta molto più spessa)



Mettere ciambelle e  krapfen a lievitare ancora per un paio di ore.

Nel frattempo fare la crema pasticcera. Per vedere come la faccio io clicca qui dimezzando le dosi.
Mettere sul fuoco una pentola con 2/3 cucchiaiate di strutto e olio di arachidi. Quando il grasso è bello caldo friggere, 3 o 4 per volta le ciambelle e i krapfen.


Scolarli con una schiumarola, far assorbire l'olio su carta per fritti e di seguito passare le ciambelle nello zucchero semolato.

Con l'aiuto di una siringa per dolci - sac a poche con il beccuccio stretto e liscio, riempire i krapfen con la crema, passarli nello zucchero.


Servire ancora tiepidi. Buonissimi anche freddi!





27 commenti:

  1. Questi sono un'attentato alla linea… sono bellissimi e golosissimi, davvero perfetti :)
    Al diavolo la dieta… li devo proprio fare!!!

    RispondiElimina
  2. Ahahahaha!! Lo sai che sei forte... vero??? Mi hai fatto di nuovo sorridere, la tua schiettezza "spiritosa" mi fa sempre questo effetto e... sulla cellulite: NO COMMENT PLEASE! Per il resto concordo con te, il carnevale non mi è mai mai piaciuto, mi metteva anche tristezza... ma i tuoi dolci invece mi mettono solo tanto appetito!!! Ma che bombe!! :D ♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) infatti da veri masochisti: cucinare e non mangiare ..ma tu sei giovane, tu bruci, il tuo metabolismo funziona Vivy che ti importa... dai allunga la manina prendine uno..baci tesoro! p.s è un difetto essere schietti come me, dicono.. veramente..smack

      Elimina
    2. Io non lo considero un difetto... meglio di chi parla alle spalle, vuol dire che hai un animo sincero ♥
      Eh... brucerò ma la cellulite nel mio caso è ignifuga... :P :P :D

      Elimina
    3. ahahha cellulite ignifuga.. che ridere, non l'avevo mai sentita..Vivy sei tremenda! ah io proprio non ce la faccio a fare la falsa e cortese ...scoppio se non dico quel che penso, come diplomatica mi butterebbero fuori a calci nel sedere in due minuti (da qualunque parte in cui occorre esserlo..) se non ci fossi tu..smack!!!

      Elimina
    4. Sono contenta ti abbia fatto sorridere ahahaha! Eh... è un tipo di cellulite imbattibile :P
      Sì... lo capisco... infatti i diplomatici non mi piacciono per niente, ok magari cercare di essere "dolci", ma falsi no!
      E se non ci fossi tu?? ;) Un superbacio ♥

      Elimina
  3. Simo, io abitando a Viareggio non posso capire il tuo punto di vista anche se lo rispetto. La mia è una città che vive sul Carnevale e sul turismo quindi fa parte del mio DNA da sempre..sui dolci fritti quest'anno devo passare oltre, cercherò di farne una versione al forno, speriamo bene :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e lo so amica mia :-) io di Viareggio amo sconfinatamente la spiaggia, il mare, gli abitanti e....la cucina! il carnevale si è capito..no..:-)

      Elimina
  4. Mi sono soffermata con tanta di pazienza e ho letto tutto, mi hai fatto divertite, hai ragione e come in tutto ciò e poi, era anche il mio racconto. Non mi piace affatto questa ricorrenza, la trovo orrenda, ma la cosa bella sono i dolci, che non devono esseri classificati a questa festa, perché sono molto buoni, sopratutto se sono cotti nel forno. E diciamo anche solo uno fritto, non guasta proprio alla salute, basta non esagerare e poi a me piace prepararli ogni qualvolta ho voglia, durante l'anno. Un abbraccio !

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia, devono essere buonissimi!!

    RispondiElimina
  6. un solo aggettivo per commentare queste prelibatezze. Buonissime! Brava come sempre. Buona giornata cara

    RispondiElimina
  7. Seguo a ruota il ragionamento, e soprattutto la preparazione!! Domenica pensavo di fare i bomboloni ripieni, vediamo se ci riesco, altrimenti verrò a consolarmi qui con i tuoi, che sono fantasticiiiiiii!

    RispondiElimina
  8. Molto buoni ma cosa vuoi mi accontento di acquistare 4-5 pezzi piccoli dal pasticcere e li dividiamo due-tre al massimo e mi piacciono tanto. Mangio il tuo piatto.... buona fine settimana.

    RispondiElimina
  9. Che ti devo dire? I fritti fanno malissimo oltre a far ingrassare ma che bontà!! Quest'anno ho evitato accuratamente di farli i bomboloni ma ragazzi quanto mi piacciono ... sai perchè non li faccio? Perchè poi non sarei capace di guardarli e basta, devo per forza mangiarli e allora evito.

    RispondiElimina
  10. ... vedo che siamo tutte a stecchetto uffa...

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. ma ciao, benvenuto :-) tuffati pure su quelle bombe caloriche tu che sei magro..

      Elimina
  12. Sono bellissimi i tuoi dolci e così invitanti ! Mi piacerebbe mettermi lì a prepararli.... Complimenti !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rossella ciao! preparati anche a splancare le finestre cara mia:-)

      Elimina
  13. CERCO DI EVITARE QUESTI DOLCI COSI' CALORICI ULTIMAMENTE,ANCHE SE DELIZIOSI, PENSO CHE DUE BUGIE LE FARO' PERCHE' I MIEI FIGLI MI STANNO FACENDO IMPAZZIRE, FORSE DOMANI SE HO VOGLIA E MI SENTO MENO STANCA, MA COME TE PURE IO NNO SOPPORTO IL CARNEVALE NE' L'HO MAI SOPPORTATO, MI VIEN MALE AL SOLO PENSIERO CHE QUEST'ANNO DEVO MASCHERARMI PER LA FESTA AL NIDO CON I BIMBI,,,, BRRR CHE ORRORE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahah Sabry mi hai fatto davvero ridere! povera...

      Elimina
  14. Mamma mia quanto mi piacciono, che vera e propria golosità..le adoro, le adoro veramente..
    Un bacio serale mia cara e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. serale? ma io me lo prendo ancora più grande e che duri almeno per tutto il weekend cara la mia Nella...smmmmmmmmakkkkkeeeete! ciapa!

      Elimina
  15. E' inutile demonizzarlo ma il fritto piace, ti istiga finchè il vassoio non rimane vuoto. Oggi ho fritto, ho fatto le nacatole e il mio pranzo è finito lì! Però che goduria!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma quanto hai ragione! che poi a sentire sia gli chef che i medici non è che il fritto faccia male di per sè (beh non tutti i giorni ovviamente) ma dipende come si frigge e con cosa (certo non con lo strutto come ho fatto io....) che goduria davvero!

      Elimina
  16. Ongi tanto a carnevale si può decisamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensavo mi sgridassi :-) ma io non li ho mangiati eh? cioè..veramente un pezzettino per assaggiare visto che dovevo darli da portare via :-) eh dovevo verificare che fossero mangiabli..

      Elimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...