Plum cake di mais glassato con carote e nocciole (gluten free)

I dolci da credenza sono facilissimi da fare ma la consistenza ed il sapore dipendono da come si sono gestiti i passaggi e soprattutto dalla qualità degli ingredienti, io ho usato ottimo burro, farina di mais del mio territorio e, manco a dirlo, le nostre fantastiche nocciole gentili del Piemonte. Un plum cake davvero golosissimo ma leggero, si conserva a lungo e, per di più, utilizzando lievito e zucchero a velo adatti, è senza glutine.



Cosa serve per il plum cake:
150 g. farina di fumetto di mais
50 g. fecola di patate
1 cucchiaino lievito per dolci (per un dolce senza glutine usare un prodotto adatto)
1/2 bustina bicarbonato di sodio per dolci (o mezzo cucchiaino)
120 g. zucchero semolato
110 g. burro morbido
3 uova medie
1 pizzico sale
100 g. nocciole nuove gentili del Piemonte tostate
80 g. latte
160 g. carote tenere grattugiate

Cosa serve per la glassa:
50 g. zucchero a velo vanigliato (senza glutine per un prodotto adatto ai celiaci)
10 g. succo di limone


Preriscaldare il forno ventilato a 170°
Con le fruste elettriche montare il burro morbido lasciato a t.a. almeno un'ora (oppure ammorbidirlo pochi secondi in microonde con la funzione scongelamento), quando è diventato una spuma unire, una alla volta, le uova. Non aggiungere la successiva se la precedente non è ben incorporata alla massa di burro.
Unire il pizzico di sale, le nocciole precedentemente tritate con un tritatutto elettrico, le carote grattugiate finemente (usare una grattugia, non il robot da cucina con l'accessorio per tagliarle a julienne, rimarrebbero troppo grossolane), aggiungere poi farina di mais e fecola, il bicarbonato e il lievito. Per ultimo unire a filo il latte. 


Amalgamare bene e versare il composto in uno stampo rettangolare imburrato ed infarinato (o usare uno stampo in silicone), livellare il composto e cuocere per 45/50 minuti. Dipende dal forno, fare la prova stecchino, come sempre.
Fare intiepidire e poi togliere il dolce dallo stampo, posizionarlo gratella per farlo raffreddare completamente, intanto
preparare la glassa:
in una ciotolina stemperare con una frusta o semplicemente con una forchetta, il succo del limone con lo zucchero, versare a piacere sul plum-cake, lasciare che si rapprenda e servire.


Il nostro paniere completo ha sfornato:


   Seguiteci anche su facebook @ilgranaiofoodblogger
Simona

  1. Questo plum-cake è veramente ricco di sapori di contrasto, mi ispira particolarmente! Ottimo a colazione ma secondo me in questi pomeriggi più uggiosi accompagnato da un infuso non è affatto male! Da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  2. Cara Simona, questo genere di dolci, semplici e genuini, sono proprio quelli che preferisco, infatti, già solo leggendo il nome di questa ricetta, mi era partita la salivazione :-P Adesso, vedendolo il tuo plumcake, ho solo voglia di mangiarlo subito!!! I sapori che hai messo insieme sono una vera sinfonia, complimenti.

    RispondiElimina
  3. Interessante non ho mai provato ad adoperare la farina di mais per i dolci, è molto invitante come ricetta e lavorazione

    RispondiElimina
  4. Favoloso questo plumcake!
    Ha un colore meraviglioso ed è così goloso!!

    RispondiElimina
  5. Che buono!!! Da quanto tempo non faccio un dolce con la farina di mais!!! Mi piace molto questa ricetta. Baci.

    RispondiElimina
  6. Mi piace tantissimo l'utilizzo della farina di mais nei dolci! Un plumcake strepitoso! baci e buona domenica :-*

    RispondiElimina
  7. carote e nocciole, mi piace come abinamento :-))

    RispondiElimina
  8. Mi piace moltissimo questo plumcake, abbinamenti non comuni per uno splendido risultato, ciao Simo a presto :)

    RispondiElimina

La moderazione è attiva. Commenti anonimi e privi d'identità, con pubblicità e link commerciali non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!