Lettori fissi

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine
Powered by Calendar Labs

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Al Km 0! la pagina fb

Al Km 0! la pagina fb
La nostra rubrica di ricette del territorio. Clicca sull'immagine

Il Granaio! La pagina fb

Il Granaio! La pagina fb
La nostra rubrica di lievitati clicca sull'immagine

Condividi

Commenti Recenti

Post Casuali

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Privacy policy cookie GDPR 679/2016

Privacy policy cookie GDPR 679/2016
clicca sul barattolo

Welcome!

Welcome!
giovedì 22 novembre 2018
Noi della rubrica al Km 0 oggi prepariamo minestre e zuppe, colazioni e merende che tengano lontano i malanni di stagione e il freddo. Il comfort food per eccellenza in questa stagione :-) per combattere l'influenza e per scaldare il cuore; io ho deciso di cucinare una zuppa di legumi ovvero ceci neri e lenticchie verdi con le patate rosse (la buccia è rossa, la polpa è gialla) e gialle delle mie montagne che sono buonissime! Non sono conosciute ai "più" non sono dop o igp, non sono famose ma...dovreste assaggiarle; ottime per tutte le preparazioni, quando avevo l'orto ovviamente mio marito le aveva messe e ricordo un favoloso raccolto, adesso le compro al mercato dei coltivatori diretti o in montagna dal contadino, più Km 0 di così...

Considerazioni personali sui ceci neri:
ho letto in internet (e sulla confezione) tempi più corti sia di ammollo che di cottura dei ceci, ma per me (e non solo per me, ma anche per altre due persone che li hanno mangiati/cucinati) non sono assolutamente sufficienti. Addirittura coi tempi da me indicati risultano ancora duretti. Ho letto poi pareri discordanti: chi dice siano più delicati, chi più gustosi. Secondo me hanno più sapore i classici, anche come consistenza sotto i denti credo siano più soddisfacenti (in purezza), va detto che danno meno fastidio sotto il punto di vista digestivo che non è poco soprattutto per chi, come me, ha sempre la pancia delicata.

Cosa serve per DUE persone:

80 g. ceci neri secchi bio
120 g. lenticchie verdi bio
1 cucchiaio doppio concentrato pomodoro
3- 4 patate bio (dipende dalla grandezza) rosse e gialle (per me piemontesi di montagna)
1 foglia alloro
2 cucchiai carota-sedano-cipolla tritati
sale e pepe q.b.
brodo dei ceci q.b.
olio evo q.b.
opzionale: 50 g. lardo tritato

Mettere in ammollo i ceci neri per 20-24 ore (sulla confezione c'è scritto 12 ore ma assolutamente non sono sufficienti) io ho aggiunto un pizzico di bicarbonato che aiuta ad intenerirli; ho anche cambiato l'acqua 3-4 volte (schiuma parecchio - si sa i legumi fermentano)a tal proposito consiglio di usare una ciotola in vetro perchè macchiano! Io ne ho usata una bianca e ho poi dovuto metterla in candeggina, il detersivo per piatti non è bastato.

Il giorno successivo scolarli e buttare l'acqua, metterli in pentola a pressione ricoprendolo con molta acqua e farli cuocere, dal sibilo, per 1 ora.
Spegnere, aprire la pentola e scolare i ceci conservando il brodo di cottura, quindi scolarli dentro ad una ciotola.
Nella stessa pentola a pressione mettere tutti gli altri ingredienti (se piace mettere anche un po' di lardo o prosciutto crudo tritato, darà un sapore davvero ottimo; io questa volta non l'avevo ma altre volte l'ho aggiunto e la zuppa ne guadagna sicuramente in sapore).


Aggiungere quindi anche il brodo della cottura dei ceci q.b. fino a coprire di 5 dita gli ingredienti, aggiustare di sale e chiudere di nuovo la pentola a pressione, fare cuocere dal sibilo per 20 minuti, poi aprire, valutare se aggiungere ancora brodo (o, se si vuole una zuppa più densa, toglierne un po'), con una forchetta schiacciare un po' di patate e le altre lasciarle a pezzetti, fare riposare la zuppa qualche minuto, poi pepare leggermente e condire con un filo di olio evo a crudo. Servire con parmigiano e volendo con crostini tostati in forno.



Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

29 commenti:

  1. Ma che buona, veramente una signora zuppa! Ciao :-)

    RispondiElimina
  2. Come sono d'accordo con te sui ceci neri, il tempo di ammollo e cottura è lunghissimo. Però questa zuppetta mi ispira da morire Simo, specie oggi . Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui oggi un sole piacevolissimo, ma le zuppe ci stanno sempre bene 😘 baci Lisa

      Elimina
  3. Che dire il piatto è spettacolare,ma c'è anche un bel lavoro dietro...o meglio un pò lungo i tempi di ammollo e di cottura ( io non ho nemmeno la pentola a pressione,o meglio l'ho buttata dopo che è scoppiata la valvola,forse quelle di ora sono più sicure).
    Non sapevo nemmeno che i ceci neri macchiassero,buono a sapersi!!!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh santo cielo! Chissà che paura... ma infatti un po’ di timote ce l’ho sempre, a dirti il vero, infatti pulisco la valvola in modo maniacale ... speriamo sia sufficiente. Buona serata Gwendy

      Elimina
  4. Con l'umidità che c'è oggi la tua bella zuppa ci vorrebbe proprio!!!
    Mai mangiato i ceci neri, mi hai incuriosito....
    Baci

    RispondiElimina
  5. Mai provati i ceci neri, ma questa zuppa è proprio invitante e anche molto salutare. Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
  6. Non ho provato mai a cucinare i ceci neri, ma terrò conto di quello che hai scritto, perché una zuppetta così ispira proprio. Ciao amica, buon we, a domani sera ;)

    RispondiElimina
  7. Una zuppa squisita. Viene voglia di prepararla subito ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Che zuppa meravigliosa....Bella , colorata ed invitante!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Hai proprio ragione, una buona zuppa è un comfort food che coccola corpo e anima. Ma che spettacolo quei ceci neri! Non li avevo mai visti. Un bacio

    RispondiElimina
  10. io amo questo tipo di zuppe,ma ormai ai legumi devo stare attenta e non mi
    è affatto facile...che rabbia!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh anch’io... li mangio due o tre volta all’anno. Non di più purtroppo

      Elimina
  11. Io li uso spesso perchè mi piacciono molto e confermo che ci vuole più tempo, non meno. Hanno la buccia più dura di quelli normali. Io uso la pentola a pressione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io pentola a pressione sennò guai! Però troppo-troppo lunghi fa cuocere... la prossima volta ne faccio una gran quantità e poi congelo 😉

      Elimina
  12. Si, anch'io ho riscontrato un po' di pareri discordanti sull'argomento e mi hai fatto ricordare che è un bel po' che non li mangio..mi sa che devo rinfrescarmi la memoria, magari replicando proprio la sua confortante zuppa :-) Buon we Simo, qui piove a dirotto :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che il mondo è vario 😁 in Italia poi... discutiamo per il mezzo minuto di cottura del risotto 😅 anche qui piove ininterrottamente che barba... buon week a te Consu 😘

      Elimina
  13. che delizia la tua zuppa!!!
    adoro queste zuppe :-P
    I ceci neri li ho scoperti anch'io, da poco, e in questi giorni li ho usati per fare l'hummus :-)
    un abbraccio ^__^

    RispondiElimina
  14. finalmente è arrivata la stagione per poter gustare queste zuppe strepitose, me la segno ! Un bacione e buon we

    RispondiElimina
  15. È proprio arrivato il tempo delle zuppe calde che riscaldano e ci coccolano. Non conoscevo i ceci neri,la tua zuppa è molto molto invitante. Ciao buona domenica

    RispondiElimina
  16. Adoro le zuppe e questa dev'essere deliziosa, è molto invitante.
    Sinceramente non ho mai avuto l'occasione di provare i ceci neri, voglio però comprarli in quanto questa ricetta mi piace.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  17. Li conosco i ceci neri!!!!! sono buonissimi.. come la tua zuppa..:-* un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  18. A me piacciono tutti i legumi ... ottima questa zuppa!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio, semifreddi, gelati

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...