Crema di mandarini (aroma naturale per dolci vari)

Una crema aromatica naturale per panettoni, pandori, colombe, brioches, lievitati dolci, ma anche torte e crostate, biscotti, dolcetti ecc. ecc.
Naturalmente si può fare anche con la scorza di limoni, arance, agrumi misti (tutti rigorosamente naturali!) mi sono ispirata ad un crema preparata da Terry


Alcune settimane prima dell'utilizzo, in un momento di stagione piena,  preparare la crema (per me di mandarini - Non clementine, proprio mandarini -  a volte qualcuno li confonde) dopo averli lavati ed asciugati perfettamente, sbucciarne 4-5 avendo cura di eliminare ogni pellicina bianca, mettere le scorze in un robot provvisto di cutter molto tagliente e tritare molto finemente. Sistemare le scorze tritate a strati in un vasetto a chiusura ermetica: uno strato di scorze tritate, uno di zucchero. Finire con uno strato di zucchero.


Schiacciare con una forchettina per eliminare eventuali bolle d’aria e riporre il vasetto nella parte alta del frigo per 20 giorni. Aprire il vasetto, mescolare, ricompattare, richiudere e lasciare ancora macerare per 10 giorni.


Trascorso il mese totale, travasare tutto in una ciotola e, col il frullatore da immersione (tipo minipimer) frullare fino ad ottenere una crema. Conservare ciò che serve nell’arco di poco tempo in frigo e il resto dividerlo in piccoli contenitori e congelarlo.



Simona

  1. Cara Simona, il sapore è inebriante peccato che non posso neanche assaggiare.
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Fantastico aroma naturale. Da provare :-)

    RispondiElimina
  3. Caspita un concentrato di bontà, aroma e sapore è racchiuso in quel barattolo fantastico! Immagino quando si apre il tappo l'inebriante profumo che ne uscirà :)

    RispondiElimina
  4. Ma sai che mia mamma faceva così con le bucce di arancia e limone per averle pronte per metterle nei dolci, ma non li frullava, li lasciava solo grattugiate con la grattugia piccola e li metteva a strati con lo zucchero o li mescolava proprio con lo zucchero e poi li invasava. Ho anche io qualche barattolino nel frigo, lo tengo per emergenza per quando non ho quelle fresche. Bravissima !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proverò a fare come tua mamma con la buccia di limone 😉😍

      Elimina
  5. effettivamente è un idea niente male

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!