Pesce spada ai ferri... e... consigli sulla cottura


La ricetta di oggi non è una vera ricetta, è semplicemente un consiglio sulla cottura del pesce spada sulla rostiera/bistecchiera (ma anche tutti i pesci a tranci e anche carni e, voglio esagerare... anche le verdure!).
Ho pensato che forse non tutti sanno che c'è un trucchetto per cuocere in modo sano e gustoso le pietanze senza sporcare la padella o, meglio, certo che poi si sciacquerà.. ma giusto per eliminare l'odore di ciò che si è cucinato (soprattutto se si tratta di pesce) perchè in realtà con questo sistema semplicissimo anche le scalanature rimarranno pulitissime.

Oliare leggermente le fette di pesce spada, salare con sale aromatizzato e lasciare riposare 20-30 minuti in frigo.
Ritagliare carta forno della misura della rostiera-bistecchiera ed adagiarla sul fondo. Scaldare molto bene in modo che sia caldissima, mettere il pesce spada e farlo cuocere in entrambi i lati, Servire
Come si vede dalle foto, il pesce rimane ben arrostito e il fondo - il bruciacchiato rimane sulla carta da forno





Così è come si presenta sotto la carta da forno... PULITA!



Simona

  1. Genialeeee ! Anche perchè la carta forno la si può buttare subito mentre la bistecchiera resta lì fino alla fine del pranzo per cui...ammorba l'aria. Farò mia questa idea. Grazie mille

    RispondiElimina
  2. Se ci fossimo messe d'accordo non saremmo state cosi puntuali nel pubblicare un piatto a base di pesce spada. Ottima la tua idea per arrostire il pesce ai ferri. Ciao Simona e buona domenica.

    RispondiElimina
  3. Il pesce spada è una carne molto delicata, ottimi consiglio, in sicilia su cuociono su una ruota che gira e è al contatto con il calore solo pochi minuti, grazie delle spiegazioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Mai vista anche quando ci sono stata, un che curiosità

      Elimina
  4. Ma che bel trucchetto! Alla prossima occasione ci proverò anch'io!

    RispondiElimina
  5. Che consiglio utilissimo e meraviglioso Simona,io utilizzo abbastanza la bistecchiera e perdo tantissimo tempo per pulirla!!In questo modo invece il cibo risulta cotto alla perfezione e gustoso come fosse arrosto ma in più sotto rimane tutto pulito;).
    Grazie mille ancora,un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Ottimo sistema ma se non è bruciacchiato non mi piace deformazione personale ed inoltre deve essere tagliato sottile. Grazie comunque per l'idea e buona fine settimana.

    RispondiElimina
  7. Contano xontano anche gli strumenti mica solo la ricetta

    RispondiElimina
  8. Ottimo consiglio Simo ;)
    La prossima volta lo metterò in pratica almeno evito la padella in ammollo per ora e la cucina invasa dagli odori della cottura :D
    Grazie tesoro.
    Un bacione

    RispondiElimina
  9. wow questo sì che è un barbatrucco!!!! e lo copio subito subito :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  10. Ciao Simona un'idea davvero pratica ;), grazie! Buona giornata Luisa

    RispondiElimina
  11. questo sì che è un vero barbatrucco Simo!!!!!
    grazie mille per il consiglio!!!! Copioooo!!!!
    bacioni MARA

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!