Quiche con champignon, patate e salsiccia alla gelatina di aceto balsamico

Cosa serve:

pasta brisèe  vedere sotto le spiegazioni ed ingredienti
400 g. funghi champignon
3 patate
1 spicchio d'aglio
olio evo
sale
150 g. salsiccia fresca affumicata tagliata a tocchetti
3 uova
2 cucchiaini di gelatina balsamica all'aceto balsamico (se non piace, ometterla)
la punta di un cucchiaino di zucchero
150 ml latte
3 cucchiai di parmigiano
prezzemolo

Preparare la pasta brisèe (oppure acquistarla pronta)

Cosa serve per la pasta:

300 g. farina 0
125 g. burro
50 ml acqua gelata
1 presa di sale

mettere nel robot da cucina il burro a tocchetti ma freddo da frigo con la farina, azionare per pochi secondi in modo da ottenere uno sfarinato.

Aggiungere la presa di sale e l'acqua. Azionare nuovamente la lama molto brevemente, il tempo per assemblare gli ingredienti. Recuperare l'impasto nel robot, lavorarlo velocissimamente con la punta delle dita, avvolgerlo in pellicola alimentare e mettere in frigo per almeno  mezz'ora.

Passato il tempo di riposo, riprender la pasta, lavorarla un po' per ammorbidirla, In questo modo si stenderà molto più facilmente.
Stenderla su carta da forno e procedere con il resto della ricetta.

Lavare e tagliare a fettine sottili i funghi. Farli trifolare in olio evo, una bella manciata di prezzemolo tritato e uno spicchio d'aglio tritato. Salare e cuocere inizialmente a fuoco basso, poi a fuoco vivo finchè evapora l'acqua di vegetazione. diciamo un 10/15 minuti. Se ci fosse ancora acqua, buttatela voi ma non proseguite la cottura degli champignon altrimenti si disferebbero, invece devono rimanere ancora un po' croccantini.
Togliere i funghi dalla padella e metterli da parte.


Rimettere la padella sul fuoco ed aggiungere la gelatina di aceto balsamico,  lo zucchero, mescolare fare emulsionare con il fondo di cottura per un paio di minuti.
Aggiungere nuovamente i funghi, fare insaporire e spegnere.
Pelare e tagliare a dadini le patate.
Far bollire acqua salata e cuocerle per  5 minuti, quindi scolarle.
Sbattere le uova, aggiungere un pizzico di sale, il parmigiano, il latte.
Stendere la pasta sottilmente , bucherellarla e disporre sul fondo le patate e la salsiccia.



Unire i funghi trifolati, aggiungere il composto di uova.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° ventilato per 40 minuti circa.
Sfornare, lasciare risposare qualche minuto e servire.


Simona

  1. Hai proprio ragione: le cose semplici sono le più buone e riscoprire le tradizioni è una delle cose migliori che si possano fare. I sapori "rustici" sono sempre quelli che piacciono di più! E' inutile :)!
    Ma che bella la tua quiche! Bella alta e saporita come piace a me!!!Non riesco ad immaginare il connubio aceto balsamico-salsiccia affumicata, ma se mi dici che ra buono ti credo ciecamente :)!
    Grazie mille! inserisco subito la ricetta!!!
    Un bacione grande!
    Ema

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì credimi è proprio buono il connubio, più che sulla salsiccia, che rimane in fondo alla preparazione, l'aroma lo senti avvolto nei funghi.Niente male davvero :-) ho pensato che i funghi sono strepitosi sia sott'olio che sott'aceto ecco che ho avuto l'idea! grazie a te per il bel contest!

      Elimina
  2. Ciao cara! La tua quiche è molto invitante e sa proprio di calore di casa ^_^
    Anche io oggi, per pranzo, ho prodotto la mia prima ricetta per questo contest :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Ottima questa torta salata!!! neanche io ho mai mangiato la salsiccia affumincata....Buona giornata e in bocca al lupoper il contest

    RispondiElimina
  4. Ottimi prodotti, la gelatina di aceto balsamico deve essere veramente buona. Complimenti. la tua quiche è golosissima, un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Ciao Batù,
    bell'idea!!! Anch'io partecipo a quest'iniziativa e stavo giusto pensando ad una ricetta con la gelatina di balsamico!
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  6. Anch'io ho ricevuto questi prodotti proprio ieri, ancora non ho pensato a cosa fare.
    Il tuo piatto sembra ben riuscito!

    RispondiElimina
  7. In casa nostra i sapori classici prevalgono, però di tanto in tanto amiamo osare un po', sperimentare e spesso e volentieri ne escono abbinamenti che diventano a noi cari e indimenticabili! Troviamo eccellente la tua quiche, hai osato, ma alla fine secondo noi il sapore è molto equilibrato. Il balsamico a noi piace moltissimo.
    Molto dolce il tuo commento da noi, è vero, la Pupattola ha preso l'altezza da papà che è 1,90 e lei a un anno e mezzo è già 94 centimetri. Per i capelli sicuramente ha preso più da me, in famiglia da piccoli eravamo tutti ricciolini e lei ha dei boccoli che sembrano quelli del cavatappi. Che dice della pancia? Più che altro la bacia e vi posa la testa sopra, secondo noi sarà molto contenta.
    Mille bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. Anch'io spesso mi limito a ricordare i vecchi sapori...quelli a cui sono particolarmente legata...ma l'idea di creare qualcosa di totalmente nuovo anche se è solo per me ...nuovo intendo.... bè mi stuzzica e la tua quiche .... con la salsiccia affumicata(mai provata) e la gelatina che deve dare un sapore.... bè ragazza la invidio e una fetta adesso la mangerei più che volentieri
    Un bacio grande Batù

    RispondiElimina
  9. Mi sono unita al tuo blog...da oggi ti seguo anch'io Ciao!

    RispondiElimina
  10. Ma che fameeeeeeeeeeeee. Bella ricetta!!

    RispondiElimina
  11. Ciao bello il tuo blog. Lo metterò tra quelli preferiti. Se ti va passa anche da me.
    http://inmysweetkitchen.blogspot.it/
    Francesca

    RispondiElimina
  12. Ma che buone!!!
    Ciao,mi sono unita ai tuoi lettori,se ti va passa da me!
    Mara

    RispondiElimina
  13. Per non parlare di questa quiche, piatto che adoro e che, fatta così contiene alcuni tra gli ingredienti che più mi piacciono! Bravissima!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!