Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette
Powered by Calendar Labs

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
lunedì 26 marzo 2018
Oggi noi del team Light & Tasty cucina riso venere ed io non posso che esserne felice dato che è di origine orientale ma qui in Italia si coltiva in piemonte, quindi nella mia regione, infatti è consuetudine trovare, tra i piatti tradizionali piemontesi,  proposte raffinate ed appetitose con questo delicato riso nel menù dei nostri migliori ristoranti.
Si tratta di un riso integrale dal caratteristico color ebano, anticamente considerato miracoloso tanto che solo i nobili potevano permettersene il consumo, ribattezzato riso venere, dedicato alla dea dell'amore per le qualità ritenute, all'epoca, afrodisiache.

Il riso venere è una tipologia di riso che presenta le caratteristiche tipiche del riso integrale: non subisce processi di raffinazione, conserva la crusca e mantiene basso l’indice glicemico; a queste sue peculiarità si aggiungono tante altre che lo rendono adatto a tutti i tipi di alimentazione.
Le calorie per 100 g. di prodotto sono 377

Cosa serve per 2 persone:

160 g. riso venere
80 g. radicchio di Treviso
100 g. mazzancolle (peso netto senza scarti)
Bottarga di muggine o tonno grattugiata q.b.
Olio evo q.b.
Brodo ottenuto degli scarti delle mazzancolle o di pesce q.b.
Carota, cipolla e sedano


Pulire le mazzancolle eliminando il budellino incidendo il dorso ed il carapace. Lavare gli scarti e tenerli da parte. Se possibile e disponibili chiedere al pescivendolo se avesse tagli utili per il brodo di pesce ed aggiungerli ai gusci delle mazzancolle, altrimenti utilizzare solo questi ultimi, mescolarli con tocchi di sedano, carota e cipolla, salare leggermente e fare sobbollire in acqua (circa 500 g. da fare consumare per ottenere circa 350 g. di brodo).
Intanto, dopo aver eliminato la costola dura, lavare e tagliare a listarelle il radicchio di Treviso e farlo sbollentare pochi istanti in acqua a bollore, poi scolarlo subito e tenerlo da parte. (questo passaggio serve a fare perdere l’amaro).
Quando il brodo è pronto, scolarlo e travasarlo in una casseruola più capiente, versare dentro il riso venere e farlo bollire per 15 minuti circa o secondo il proprio gusto, unendo anche il radicchio.
Intanto, a parte, scottare in acqua a bollore e per pochi istanti le mazzancolle, oppure se si desidera che siano più saporite, farle saltare in una padellina antiaderente con un goccio di olio evo (io le ho fatte scottare in acqua bollente con pochissimo sale).

A fine cottura impiattare il riso, spolverizzare con una generosa spolverizzata di bottarga grattugiata, unire le mazzancolle e condire con un giro leggero di olio evo a crudo. Servire


           Se replichi la ricetta, per cortesia, inserisci il link di riferimento al mio sito, grazie!!!

Seguiteci anche su facebook!

... ed ecco le mie colleghe cosa propongono
Daniela mini cake di riso venere
Elena riso venere con mazzancolle e pesto di basilico
Maria Grazia riso venere con salmone, zenzero e crema di cavolfiore viola
Milena riso venere, verdurine, agretti e ricotta

23 commenti:

  1. Cara Simona, veramente una bella ricetta, il piatto è appetitoso veramente.
    Ciao e buona settimana santa con un forte abbraccio, e provo a sorridere:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Mi piace tanto questo riso con le mazzancolle e soprattutto la bottarga che conferisce sempre personalità ai piatti! Ciao Simo a presto :)

    RispondiElimina
  3. Un piatto spettacolare, tanti sapori e tante prelibatezze della nostra penisola in un solo piatto. Mi piace... molto! ;)
    Serena settimana e buon pranzo. Un bacio.
    Valentina

    RispondiElimina
  4. Riso Venere e mazzancolle è un abbinamento sempre indovinato e l'aggiunta della bottarga veramente golosa che da al piatto una marcia in più. Brava, un abbraccio e Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  5. Amo il riso venere e ci sta molto bene con le mazzancolle perciò non posso fare altro che apprezzare a pieno questo piatto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che tesoro sei! Grazie per tutti i bei commenti 🤗

      Elimina
  6. Davvero un piatto squisito, adoro questo abbinamento di sapori...un abbraccio e buona settimana Simo!

    RispondiElimina
  7. be questo riso ha un aroma davvero particolare e con pesce e crostacei ci sta a pennello! primo piatto davvero molto interessante!

    RispondiElimina
  8. Bottarga anche tu Simo .. telepatiaaa :D :D
    Uñ insieme di sapori favoloso, da leccarsi il piatto oltre che i baffi.
    Bsciotti.
    Marina

    RispondiElimina
  9. Ricettina favolosa Simo, anch'io l'altro giorno ho fatto un piatto simile, la prossima volta però verro a ispirarmi qui. Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  10. Anch'io ogni tanto us il riso venere, unico inghippo il lungo tempo di cottura (quello che compero di solito io ha 30 minuti di cottura indicati!!!)
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero, ma c’è in commercio quello che ha subito una precottura a vapore e poi confezionato sotto vuoto. Io uso quello 😉

      Elimina
  11. Gnam Gnam che piatto appetitoso e invitante :)
    È anche molto carino da vedere, belli i colori.
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  12. Ho da poco imparato a conoscere questo riso e lo trovo molto buono e particolare, con il tuo condimento poi sono sicura lo sia ancor di più! Complimenti :)

    RispondiElimina
  13. Una preparazione super molto raffinata da giorno di festa

    RispondiElimina
  14. Che bontà Simona, questo piatto è molto invitante, uso spesso il riso venere o rosso, l'abbinamento con le mazzancolle e bottarga è perfetto, complmenti! Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  15. Un piatto raffinato ed appetitoso preparato con il "mio" adorato radicchio di Treviso che adoro tanto!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  16. Ho sempre in casa sia il venere che il rosso perchè adoro entrambi. La bottarga già grattugiata in vasetto piace solo a me anche se non ha lo stesso sapore di quella intera che si gratta al momento. Favoloso piatto solo per me niente crostacei per marito. Buona serata cara un abbraccio.

    RispondiElimina
  17. Gustoso e preparato ad arte, bravissima come sempre.

    RispondiElimina
  18. un piatto perfetto per la tavola delle feste, Buona Pasqua a te e alla tua famiglia cara Simona, un grande abbraccio !

    RispondiElimina
  19. Mi piace molto il riso venere, oltre che per il suo sapore anche per il suo magnifico colore che permettere di creare piatti davvero belli.

    RispondiElimina
  20. Mi piace molto questa ricetta e trovo interessante l'idea di utilizzare la bottarga con questo tipo di riso, insieme delizioso!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  21. Un ottima idea per il Venerdi di magro, un piatto molto interessante

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...