Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
venerdì 11 marzo 2016
Cosa serve per l'impasto:

600 g. farina tipo "0" macinata a pietra bio (io prodotta da un mulino vicino casa mia)
5 g. lievito di birra fresco
10 g. lievito madre essiccato
15 g. sale fino
70 g. burro morbido
1 uovo
2 cucchiaini di malto d'orzo liquido
pepe nero q.b.
200 g. di latte

Poi serve:

100 g. di formaggio grattugiato a piacere (io ho usato 50 g. di parmigiano e 50 g. di piave stagionato)
100 g. di gruviera (o altro formaggio a pasta dura) a cubetti
100 g. di prosciutto cotto
100 g. di pancetta coppata
1 uovo + latte per spennellare
burro fuso q.b.

Mettere nella ciotola della planetaria (o ciotola di vetro se si impasta a mano - il procedimento è lo stesso) la farina, il lievito di birra sbriciolato, il lievito madre essiccato, il malto.

Iniziare (velocità 1) ad amalgamare gli ingredienti.
Unire, poco alla volta, il latte fatto appena-appena intiepidire a microonde (o a temperatura ambiente, ma NON caldo). Non versarlo tutto, può anche darsi che ne occorra un po' meno, questo dipende (come al solito, come si dice sempre nei lievitati, dal tipo di farina, da quanto liquido assorbe). Diciamo di incorporane 150 g. poi unire, un po' alla volta il burro fatto ammorbidire fino quasi a scioglierlo, (se si è impastato a mano travasare l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata e proseguire) lasciamo che l'impastatrice (o la forza delle braccia) incorpori tutto il grasso, unire poi, in due tempi, l'uovo sbattuto con una bella macinata di pepe nero. Aggiungere ora il sale.

Ora verificare se serve aggiungere altro latte (a me col tipo di farina utilizzata sono occorsi tutti i 200 g.). Bisogna ottenere un impasto abbastanza sodo ma malleabile, non appiccicoso e non duro.



Formare una palla e lasciarla lievitare direttamente nella ciotola utilizzata per impastare se si è usata la planetaria altrimenti mettere la palla di impasto in una capiente ciotola leggermente oliata. Coprire con pellicola alimentare e mettere a lievitare nel forno acceso a 50° e poi spento e fatto intiepidire per 10 minuti (prima di mettere dentro l'impasto).

Fare lievitare per un'ora e mezza circa o fino ad impasto raddoppiato.

Riprendere la palla lievitata e, con delicatezza, trasferirla sulla spianatoia. Se serve infarinare leggermente.

Stendere con l'aiuto del mattarello un rettangolo grande circa cm. 50x35.
Spennellare con  burro fuso, cospargere il formaggio grattugiato, cospargere il formaggio a cubetti, le fettine di prosciutto e pancetta.





Arrotolare la pasta con questa farcia e tagliare il rotolo a metà nel senso della lunghezza.
Intrecciare i due salsicciotti e sigillarle le estremità.


Ora: io ho imburrato bene in ogni sua parte uno stampo a ciambella e ho messo il cerchio di pasta farcita a lievitare e a cuocere nello stampo, secondo me viene molto più regolare e bello, ma se non si possiede uno stampo del genere si può fare senza, appoggiandola sulla placca rivestita da carta forno. Magari in questo caso è opportuno mettere al centro della ciambella un coppapasta oppure un casseruolino rotondo.. insomma qualcosa che possa andare in forno e che consenta alla pasta di non unirsi durante la lievitazione rovinando così il buco.
(spero di aver spiegato bene...)


Coprire con pellicola e fare lievitare come prima per almeno un'ora.

Spennellare con  l'uovo intero + un goccio di latte ed infornare in forno già preriscaldato (statico) a 200° per circa 45 minuti.

Consiglio: Per il primi 15 minuti (e per il tempo del preriscaldamento) tenere sul fondo del forno un pentolino con acqua calda. Servirà a conferire umidità al forno e ad evitare che, lievitando ancora in cottura, la pasta si crepi. 

Fare intiepidire e servire. Ottima anche fredda ed anche il giorno successivo.










24 commenti:

  1. Simo ha un aspetto meraviglioso questa ciambella e un' alveolatura a dir poco perfetta. Mi hai dato un'idea per la cena di domani. Complimenti e un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Cara Batù, sono di fretta ma ho un sacco di cose da dirti
    prima cosa: grazie dei complimenti e della fiducia, ma a me scappa da ridere all'idea della vittoria al contest, ti pare?? anch'io partecipo per la gioia di farlo e, come ti dicevo da me, se vinco (AHAHAHAHa) vengo a casa tua a cucinarli i pisarei. Poi, le ricette semplici spesso sono tenute in grande considerazione, a livello di gusto non le batte nessuno!
    altra cosa: questa ciambella è stupenda, provo di certo a farla, non sono una da lievito madre, la farò senza, vediamo. Ho un'amica che va a caccia di farine "artigianali" e, come te, fa prove diverse con farine diverse e poi assaggiamo e assaggiamo, ma lei ha tempo, io no, quindi anche a te complimenti perchè dietro la ricerca degli ingredienti c'è un amore spassionato per la cucina.
    Adesso vado, sono attesa...
    baci
    ciao
    Ceci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-))) ma sai che sarebbe una buona idea? chi prepara un piatto semplice ma buonissimo vince! P.s. con la tua amica ci andrei a braccetto, lei da una parte, tu dall'altra :-)

      Elimina
  3. Che spettacoloooooo!!!!! Non sai come lo vorrei adesso x cena..io e mio marito ci faremmo belli tondi ^_^

    RispondiElimina
  4. una vera ghiottoneria!!!Complimenti ciao Sabry

    RispondiElimina
  5. Che buona questa ciambella !!! Complimenti !!! Claudia

    RispondiElimina
  6. ma è proprio bella oltre che buona!! una signora preparazione!!
    Buonissima serata Simo! :D

    RispondiElimina
  7. Fantastica questa ciambellona, che gusto!!!!

    RispondiElimina
  8. Che meravigliaa cara Batù questa ciambella! E' golosa, saporita, una vera squisitezza! Proprio l'ideale per una scampagnata fuori porta o per una semplice merenda!
    Ciaooo cara ti auguro una buona giornata e ti abbraccio caramente

    RispondiElimina
  9. Ma che bella, da fare un figurone a tavola!!!!

    RispondiElimina
  10. Bellissima questa ciambella, sopratutto il taglio della pasta.
    A presto

    RispondiElimina
  11. Batù, l'ho fatta ieri, una vera squisitezza! Grazieeeeeeeeeeeeeee
    Ciaooo e buona giornata
    Ti mando un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bruna quando la posti dimmelo :-) grazie mille!

      Elimina
  12. un agran bella ciambella da portare via anche per un pici nic domenicale sull'erba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh! magari mi piacerebbe un bel pic nic :-)

      Elimina
  13. Ti dico solo che ho l'acquolina!!! Baci!

    RispondiElimina
  14. Sono contenta vi sia piaciuta:-) grazie!

    RispondiElimina
  15. Una ciambella gustosa e ben presentata! Anche io metto una particolare attenzione nella scelta della farina, fanno la differenza!

    RispondiElimina
  16. Simo ma è deliziosa... bravissima!
    Grazie per aver partecipato al nostro contest!

    RispondiElimina
  17. Si è una gran bella soddisfazione utilizzare prodotti locali e trovarli eccellenti e infatti, noi purtroppo dobbiamo accontentarci della foto,mi sembra un risultato perfetto e penso che nel sapore sia lo stesso!Complimenti come sempre cara!

    RispondiElimina
  18. Ciao Simo! Abbiamo aggiunto al ricetta tra quelle del contest per Pasqua :D Buon weekend :)

    RispondiElimina
  19. CHE PREPARAZIONE STUPENDA QUESTA E' UNA SIGNORA CIAMBELLA, TE N'E' RIMASTA UNA FETTINA PER UN'AMICA AFFAMATA???BACI SABRY

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a a trovarmi!
E grazie per i tuoi commenti che mi aiuteranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog, o profilo pubblico non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Visite

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Partecipa al nostro Contest di "al Km 0"

Partecipa al nostro Contest di    "al Km 0"
Scade il 28-04-2017

Lettori fissi

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...