Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"

La nostra rubrica di ricette "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
mercoledì 18 gennaio 2017
Cosa serve:

250 g. farina 00
1 pizzico di sale
220 g. burro molto ammorbidito (di ottima qualità - io ho usato Occelli)
1 uovo medio (se occorre + un pochino di albume)
18 g. cacao in polvere amaro
i semi di mezza bacca di vaniglia
80 g. zucchero a velo
latte un goccio (q.b.)


Per prima cosa preparare tutti gli ingredienti sul tavolo: pesati e setacciati, pronti insomma. Perchè poi le fasi successive non sono difficili ma nemmeno facilissime e bisogna stare "dentro" i tempi.

Nella planetaria, usando la frusta a filo oppure in una ciotola usando le fruste elettriche, montare il burro già bello morbido alla massima velocità per qualche minuto, finchè si ottiene un composto sofficissimo.

Abbassare la velocità al minimo ed unire lo zucchero a velo mescolato precedentemente ai semi della bacca di vaniglia (per estrarli, tagliare la bacca a metà nel verso della lunghezza, e con un coltellino, molto delicatamente raschiare i semi), aumentare la velocità in modo graduale ancora per qualche minuto.



Unire l'uovo precedentemente leggermente sbattuto in una ciotolina e continuare a frullare affinchè l'uovo venga assorbito bene. Unire anche il pizzico di sale. (se sembra un po' asciutto il composto, rompere un altro uovo in una ciotolina, e, con un cucchiaio, prelevare un po' di albume ed unirlo al composto montato - questo dipende dalla grandezza delle uova, io l'ho aggiunto)


Togliere la frusta e, con una spatola, unire a pioggia, la farina precedentemente setacciata.
Amalgamare bene.



La frolla montata, a differenza di quella classica, non va assolutamente messa in frigo a solidificare, anzi deve essere subito usata morbida, così com'è.

Prendere due ciotole uguali e dividere, pesandolo, il composto montato esattamente a metà.

In una tazza stemperare il cacao con poco latte, velocemente per evitare di fare i grumi ed aggiungerlo ad una metà. Si otterrà così una metà bianca ed una nera.



Riempire una tasca da pasticcere inserendo un po' di un composto e un po' dell'altro (per ottenere l'effetto marmorizzato) usare una bocchetta grande a stella.

Su una placca da forno SENZA la carta da forno (c'è già moltissimo burro nel composto non occorre, anzi non si deve, imburrare anche la teglia, altrimenti si otterrà un biscotto alla base unto) a fantasia, comporre i biscotti: a forma di ferro di cavallo, rotondi, a ciambella... ecc.

Far cuocere in forno a 160° se ventilato o 170° se statico per circa 15/20 minuti dipende dallo spessore del biscotto e dal calore del forno. Fare attenzione.. sono delicatissime.


Friabilissime e delicatissime queste paste, si sciolgono letteralmente in bocca.



33 commenti:

  1. Cara Simona, dopo avere letto questo post,mi sento l'acquolina in bocca...
    Ciao e buona giornata cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Molto buono e brava. Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Ma che belle O_O addirittura variegate..slurp!

    RispondiElimina
  4. Immagino la delicatezza, buonissime e poi bigusto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Non so resistere, al solo guardarle queste paste mi fanno venire l'acquolina! Bravissima come sempre ciao :):):)

    RispondiElimina
  6. questa delizia ci vorrebbe,tra una scossa e l'altra si ceca di rendere la giornata regolare e questi con il tè delle cinque frebbe al caso,un abbraccio buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora scosse Paola? 😰 Oh cavolo mi spiace ... ti meriteresti tutto il vassoio per confortarti

      Elimina
  7. Lo voglio anche il quel bel robot da cucina rosso :-)) bella pasta frolla con anche due tipi diversi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😬 Figo vero? Ma sai che Da te costa meno che in Italia? Pazzesco, incredibile ma è così.
      P.s. Anche le sac-a-poche
      I pasticcieri a domicilio mi sa di no 😂

      Elimina
  8. CHE BUONI!!!QUESTI TE LI RUBO TUTTI!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  9. Se non si è capito io sono molto golosa e queste paste di frolla montata sono una vera delizia,da mangiare a vagonate. Un bacione e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello il problema, si sciolgono in bocca e non ti accorgi di quanti ne mangi ...ussignur.. :-)

      Elimina
  10. Caspita Simo, questi biscotti sono strepitosi, devo provarli anch'io . E ovviamente me li acchiappo ben volentieri tutti !!!!!! Grazie mille di aver partecipato <3 Tanti baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah... ok! Mi pare di capire che possano andare bene :-))) grazie mille a te!

      Elimina
    2. Che meraviglia questi biscotti Simona,la spiegazione sul come realizzarli poi è molto precisa e dettagliata,sono sicura che si sciolgono letteralmente in bocca e sono di una goduria unica:).
      Mi piace l'aroma della vaniglia accompagnato alla variegatura al cacao..mi hanno fatto venire un'acquolina incredibile:))).
      Bravissima come sempre Simona:)).
      Un bacione:))
      Rosy

      Elimina
    3. Grazie a te Rosy sei sempre carina e gentilissima 😘

      Elimina
  11. Simo tu sei veramente unica, sembra di sentire il profumo di vaniglia fin qui !

    RispondiElimina
  12. Biscotti di frolla montata mi è capitato già di prepararli ma di farli variegati non ci ho mai pensato.Davvero una bella idea!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto per complicarsi la vita 😂 Avevo anche fatto la foto della tasca fa pasticcere con dentro un po' di pasta alla vaniglia con quella al caco ma era talmente mossa (X forza! Con una mano trafficavo, con l'altra fotografavo...🙄) che ho evitato di pubblicarla. Intanto si è capito come fare spero .. 😬

      Elimina
  13. Allora facciamo che io porto le mie polpettine, che ti piacciono tanto, e tu queste deliziose frolline, così mangiamo insieme? Un bacione ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma magari!!!! 😃 Troviamo chi porta contorno e pane e siamo a posto!

      Elimina
  14. Ricetta da provare! Non ho mai preparato Biscotti di frolla montata e sono CURIOSISSIMA di assaggiarli!!! grazie per aver condiviso la ricetta con noi. Ciao ciao =)

    RispondiElimina
  15. Ce lo facciamo un tè con i tuoi biscottini????? Mi hai fatto venire l'acquolina :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  16. allungherei volentieri la mano..che buoni devono essere!!
    bacioni

    RispondiElimina
  17. Hai deciso quando me li porti mia cara?Io ho tempo aspetto...smackkkk

    RispondiElimina
  18. Cara Simona ma che meraviglia queste frolle bicolore, come ho fatto a perderli, non si può. Ultimamente mi perdo tante vostre ricettine deliziose, ma non appena ho un pò di tempo vengo a scovarle.

    RispondiElimina
  19. che buoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    ciao Simo
    buona giornata!!

    RispondiElimina
  20. che dire di questi biscotti se non un semplice favolosi!! già mi immagino il loro sapore così burroso e friabile e...che dire del frofumo che invade la cucina!! sono una fn dei biscotti per Natale ne ho fatti kili e kili ma quelli con tanto burro non si battono!!! baci

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...