Lettori fissi

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine
Powered by Calendar Labs

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Al Km 0! la pagina fb

Al Km 0! la pagina fb
La nostra rubrica di ricette del territorio. Clicca sull'immagine

Il Granaio! La pagina fb

Il Granaio! La pagina fb
La nostra rubrica di lievitati clicca sull'immagine

Condividi

Commenti Recenti

Post Casuali

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Privacy policy cookie GDPR 679/2016

Privacy policy cookie GDPR 679/2016
clicca sul barattolo

Welcome!

Welcome!
giovedì 13 settembre 2018
Noi della rubrica al Km 0 oggi prepariamo ricette dedicate al bosco e sottobosco: piccoli frutti, castagne, miele, funghi e tartufi, che meraviglia la natura! Quanti doni ci offre:-)
Io porto la merenda e ho deciso di preparare le nostre piemontesi fantastiche paste di meliga ma non rustiche, bensì finissime di pasticceria e con una variante: al miele. Più genuine, raffinate al palato per via della farina fumetto (finissima di mais) e golose!



Cosa serve:

220 g. farina di mais fumetto (ancor più fine rispetto alla fioretto)
75 g. farina 00
75 g. uova intere (1 uovo xl)
1 pizzico sale
100 g. miele liquido (io ho usato il miele di bosco Mielizia)
220 g. burro a pomata
buccia grattugiata di 1 limone naturale (mezzo se molto grande)

Preriscaldare il forno statico a 160°
In una ciotola montare con le fruste elettriche il burro morbidissimo a pomata con il miele e il pizzico di sale per ottenere un composto molto spumoso. Togliere le fruste. Unire tutti gli altri ingredienti in un solo colpo e mescolare con una spatola o cucchiaio di legno in modo vigoroso per qualche istante in modo da ottenere un composto morbido ma amalgamato. Trasferire il composto in una grande tasca da pasticcere (se è piccola, fare questa operazione in due step).



Inserire una bocchetta grande a stella e, sulla leccarda rivestita da carta da forno, formare le paste: rotonde, a "esse", a ricciolo cavatappi, a bastoncino... fare cuocere circa 15 minuti.



Sfornare e fare raffreddare sulla gratella. Manipolare con estrema cura perchè sono friabilissime e si rompono quindi facilmente; sono paste finissime di pasticceria secca adattissime per il the o il caffè del pomeriggio.



             Se replichi la ricetta, inserisci per cortesia il link di riferimento al mio sito, grazie :-)

Seguiteci anche sulla nostra pagina facebook cliccando QUI

9 commenti:

  1. Mi piacciono moltissimo le paste di meliga, di solito me le porto sempre a casa dal Piemonte. Ora con la tua ricetta provo a farmele! Sono bellissime e sono sicura altrettanto buone :) Ciao bella amica mia

    RispondiElimina
  2. Cara Simona, me che spettacolo ci fai vedere, sono dei belli e buoni biscotti.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia... ho l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  4. Bellissimi, e sicuramente anche buonissimi, i tuoi biscottini. Mi sto attrezzando anche io per avere dei prodotti a km 0. Kisses!

    RispondiElimina
  5. Non sai che darei per addentarne un paio in questo momento :-P Golosissima ripartenza Simo ^_*
    Buon we e non ti affaticare troppo!

    RispondiElimina
  6. Ah, ma io con questi biscotti ci farei non solo la merenda, ma ogni scusa sarebbe buona per gustarmi!!
    Guarda lì che colore allegro e brillante!! Favolosi!!

    RispondiElimina
  7. Deliziose, perfette ed originali, bravissima Simo, un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Che belli che sono!!!! con miele e farina di mais!!!! baciotti

    RispondiElimina
  9. Più che brava da prendere appunti da utilizzare presto

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio, semifreddi, gelati

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...