Fusilli lunghi con bottarga, cozze e olive

Cosa serve per DUE persone:

160 g. fusilli lunghi
600 g. cozze
3-4 cucchiai olive taggiasche denocciolate in salamoia
25 g. bottarga di tonno grattugiata + q.b. per spolverizzare il piatto
olio evo q.b.
1 spicchio aglio
sale e pepe q.b.


Mettere a cuocere la pasta in acqua poco salata (ci sarà già il condimento sapido) e nel frattempo pulire le cozze grattando bene il guscio sotto il getto di acqua corrente e togliendo la barbetta interna tirandola per eliminarla, metterle in una pentola con uno spicchio d'aglio e abbondante pepe, nient'altro. Coprire con un coperchio e farle aprire così al naturale. Tenerle al caldo.

In una ciotolina/coppetta mescolare la bottarga con le olive taggiasche sciacquate dal liquido, un filo d'olio evo e un mestolino di liquido di apertura delle cozze.
Scolare la pasta e condirla con le cozze e il sughetto di bottarga e olive, impiattare e spolverizzare ancora la superficie  con una presa di bottarga.

            Se replichi la ricetta, per cortesia inserisci il link di riferimento al mio sito, grazie
Simona

  1. Cara Simona, questo piatto piace tanto a mia moglie ma a me non tanto.
    Ciao e buon lunedì con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh lo so che a te il pesce non piace Tomaso, ne offriremo doppia porzione a Danila :-)

      Elimina
  2. Che bella ricetta, grazie del suggerimento, non so come adoperare la bottarga in polvere che mi hanno regalato qualche mese fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Carmine, guarda io la uso soprattutto spolverizzata direttamente sulla pasta, un filo d'olio e fine (se vuoi pomodoro fresco), ma anche sul pane tostato non è niente male, certo a fettine è meglio, ma anche quella in polvere, ma ti puoi sbizzarrire anche mettendola nelle uova strapazzate ad esempio, nelle quiche. Eccoti servito :-)

      Elimina
  3. Simona invitantissimi e soprattutto adatti a questa stagione nonostante il caldo qui da me persista. Lo sai che i fusilli lunghi sono il formato di pasta preferito da mia figlia? Qui non è facilissimo trovarli ma quando li vedo al super faccio scorta. Le cozze le adoro e non ho mai provato a cucinarle con le olive ma mi appunto la tua ricetta. Intanto complimenti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è anche la mia preferita Cate! quella della Garofalo è proprio buona secondo me, ma anche voiello :-)

      Elimina
  4. Bella e saporita! Il profumo di mare si sente fino a qua :-)

    RispondiElimina
  5. Che gustoso profumo di mare....ottimo piatto di pasta!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. mi piace questo abbinamento, deve essere un piatto delizioso !

    RispondiElimina
  7. Ti confesso che non amo la bottarga. Una cliente del mio ristorante, a Madeira, carinissima, me ne aveva preparato un bel pezzo e me l'aveva regalata per Natale, pensando di farmi un grande regalo. Naturalmente non ho avuto il coraggio di dirle che non mi piace e l'ho accettata. Però se mi prepari questo piatto, sostituendola con il tonno, penso si potrebbe fare lo scambio che mi hai proposto ieri. Un bacio amica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh Terry che idea fantastica mi hai dato!!! Non tonno ma Uova di tonno in alternativa alla bottarga :-)
      peccato che a Torino non si riescano a trovare, mi tocca andare in sicilia per gustarle.
      Comunque.... io non faccio molto testo perchè mi piace praticamente tutto, ovvero qualcosa che non mi piace c'è, tipo le lumache, l'albume non cotto, la consistenza delle capesante e delle ostriche e poco più in verità.. ma ho imparato a dire cosa non gradisco (in generale) se si dice in bel modo, con garbo ed educazione e la gente si offende comunque, è un problema non mio. C'è un sottile ma consistenze differenza tra il riguardo verso gli altri ma anche verso noi stessi. Molti credono di avere più diritti in nome a non si sa cosa.. ergo: se una cosa non ti piace non farti del male e dillo. Se si offendono, vuol dire che non hanno riguardi verso di te ma sono dotati di una sorta di orgoglio malsano e quindi fregate e pace. :-) tvb
      Ristorante eh? questo mi era sfuggito...

      Elimina
    2. No guarda, non ho avuto il coraggio di dirglielo, perchè mi ha spiegato il tempo che ci ha impiegato a farlo e l'amore che ci ha messo. Era un dono prezioso ecco e io non me la sono sentita di deluderla. Comunque l'ho donata a mia sorella, che invece ha gradito molto. Eh si cara, la mia vita è stata molto intensa e laboriosa. ;)

      Elimina
    3. In questo caso hai fatto molto bene, pensavo avessi mangiato comunque la bottarga in sua compagnia, seppur non sia di tuo gusto 😉 Fortunata tua sorella eh?!

      Elimina
  8. Della serie: portiamo il mare a tavola :)
    Un piatto gustoso!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo porto spesso ma cucino il pesce di solito in modo molto semplice, cartoccio o griglia. 🤗

      Elimina
  9. Buona, quanto mi piace la bottarga.Bravissima
    Mandi

    RispondiElimina
  10. Tesoro eccomi di nuovo qui nel tuo bellissimo blog!!!Tornare a pieno regime è davvero difficile soprattutto per questo caldo soffocante però un saluto alle amiche più care ci sta e anche la visione di questa ricetta divinamente gustosa!!Un bacio grandeeee,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro! Bentornata! Io devo ancora partire invece 😘

      Elimina
  11. Dall'ultima volta che ho gustato un buon piatto con la bottarga sembra passata una vita!!!!
    Ottimo primo piatto Simo!!!
    Scusami se son assente in questo periodo ma son fuori per le vacanze!
    Prometto di tornare ad esser più presente al rientro ^_*
    Un bacio grande grande!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Goditi le vacanze. Io staccherei ogni dispositivo altroché scusarsi ... 😘

      Elimina
  12. Non ho mai adoperato quel tipo di pasta, sono curioso di provarla, ricetta molto raffinata di pesce, brava

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!