Lettori fissi

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine
Powered by Calendar Labs

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Al Km 0! la pagina fb

Al Km 0! la pagina fb
La nostra rubrica di ricette del territorio. Clicca sull'immagine

Il Granaio! La pagina fb

Il Granaio! La pagina fb
La nostra rubrica di lievitati clicca sull'immagine

Condividi

Commenti Recenti

Post Casuali

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Privacy policy cookie GDPR 679/2016

Privacy policy cookie GDPR 679/2016
clicca sul barattolo

Welcome!

Welcome!
lunedì 3 dicembre 2018
Questa è la cottura più saporita (e quindi soddisfacente) e assolutamente dietetica che si possa fare.
Di primo acchito, con le foglie accartocciate, sembrerebbero carciofi alla giudea quindi fritti, invece no. Appagano dunque sia la vista che la gola.

Cosa serve a persona:

2 carciofi grandi e freschissimi (io compro quelli sardi o di Albenga, questi sono quest'ultimi)
prezzemolo e menta tritati finemente
sale e pepe q.b.
un filo olio evo
acqua q.b.
poche gocce di succo di limone

Pulire i carciofi mantenendo un pezzo di gambo ed eliminando le foglie esterne dure, tagliare anche abbondantemente le punte. Tagliare dritto il più possibile.
Appoggiare, capovolti, i carciofi in una casseruolina di giusta misura. Salare e pepare, condire con qualche goccia di succo di limone ed un trito di prezzemolo e, se c'è, menta.


Coprire con due dita d'acqua e un filo d'olio evo.
Mettere sul fuoco con il coperchio. I carciofi cuoceranno praticamente con il vapore; aggiungere acqua calda man mano che si consuma. Non rivoltare MAI i carciofi ma smuoverli di tanto in tanto in modo che non si attacchino al fondo del tegame. 
Occorrerà parecchio affinchè i carciofi risulteranno teneri infilzando i rebbi di una forchetta, ma il tempo dipenderà anche dalla grandezza dei carciofi.
Quindi possono occorrere 30 minuti come 45.


A fine cottura condire ancora con un filino d'olio evo a crudo.


10 commenti:

  1. Questa per me è golosità allo stato puro! A che ora passo per pranzo? Un bacio

    RispondiElimina
  2. Cara Simona, la mia fantasia va molto l'ontano! sento già il profumo deo carciofi.
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. buonissimi, forse il miglior modo per mangiare i carciofi, i tempi per la cottura dipendono dalla qualità del carciofo, dalla consistenza, mai interpretare le ricette alla lettera ma vedere e controllare strada facendo, è giusto cosi

    RispondiElimina
  4. Mi colpisci al cuore con questa ricetta perchè io adoro i carciofi, bella alternativa farli stufati così ci proverò. Fammi sapere se ti ti è piaciuto il pangiallo, mi farebbe molto piacere se lo facessi. Ti abbraccio, buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che ti avviserò quando lo farò carissima Serena, mi piace troppo, il dilemma è, appunto, quando. A casa mia tra "tutti a dieta", compleanni uno dietro l'altro a ridosso delle feste e Natale, appunto.. non so proprio le tempistiche, ma.. lo farò di sicuro :-) baci

      Elimina
  5. Buoni i carciofi non ho mai provato cosi da fare . Buona settimana

    RispondiElimina
  6. Ecchetelodicoaffare, vanno aggiunti alla lista delle cose da mangiare insieme!!! Bacioni

    RispondiElimina
  7. Li adoro, mangerei carciofi ogni giorno...ottimi preparati in questo modo, un piatto gustoso e sano! Buona serata!

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio, semifreddi, gelati

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...