Peperoni arrosti con battuto di capperi e olive

Qui in Piemonte e precisamente a Carmagnola, ogni anno a settembre, si tiene la sagra del peperone, sono particolari perchè si tratta di una qualità carnosissima, adatta naturalmente a qualsiasi preparazione, ma in particolare a cucinarli arrostiti. Anche la qualità di Cuneo sono molto carnosi e dolci!

Io ne ho preparati un po' e messi in congelatore in attesa dell'inverno da gustare con la bagna caöda, ma di questo ne parlerò più avanti.



Ne ho preparato qualcuno da smangiucchiare come antipasto, con un semplice ma gustoso condimento.
Cosa serve:
n.2 peperoni, uno giallo uno rosso, belli carnosi
sale
olive taggiasche
olio e.v.o.
capperini sotto sale di Pantelleria
acciughe sotto sale

Dissalare i capperini e metterli una mezz'ora a marinare un qualche cucchiaiata d'olio.Intanto mettere in forno, nella sua placca ricoperta da carta forno, a temperatura elevata, i peperoni.Girarli spesso in modo che si abbrustoliscano da tutti i lati.Spellarli e dividerli in falde della grandezza che desiderate.
Salateli e conditeli con un battuto fatto con: una cucchiaiata di olive taggiasche denocciolate sott'olio, i capperini e qualche acciuga dissalata.
La farcia vi consiglio di non tritarla al tritatutto, ma con la mezzaluna se l'avete, oppure, grossolanamente a coltello. In bocca è più piacevole.


Simona

  1. Ciao!
    Che bella colorata questa ricetta!
    E pure la chicca della stampa della ricetta, troppo chic... :P

    RispondiElimina
  2. Che Buoniiii!!Si la conosciamo la sagra del peperone!Però anche se non è lontana da casa nostra non ci siamo mai andate!Sei andata a cheese a Bra?

    RispondiElimina
  3. eh,il peperone di Carmagnola è speciale: bella questa bagna!

    RispondiElimina
  4. che colori sgargianti, deve essere un piatto favoloso... noi non abbiamo una sagra del genere, ma deve essere bellissima

    RispondiElimina
  5. Adoro i peperoni arrosto, non manco mai di prepararli più volte nel corso dell'estate (e dell'anno). Proverò di sicuro anche questo battuto di capperi :)
    Grazie per essere passata a trovarmi, è un piacere conoscerti.

    RispondiElimina
  6. Ciao Batù, con me vieni a nozze con i peperoni! Per me ciò che caratterizza l'estate è anche il profumo dei peperoni che arrostiscono....unici! Mi piace la tua salsina di capperi e olive un po' grezza, rende meglio, hai ragione :-)
    A presto

    RispondiElimina
  7. Io adoro i peperoni , sarebbe bello poter visitare questa sagra . Complimenti per la preparazione , davvero squisita , un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Cari Nanny e Loy.. eccome se ci sono stata a Bra1 Come non mancare?
    Essì, Norma, sono davvero speciali anche tu li conosci bene:-)
    Grazie a tutti voi e un abbraccio!
    Ora vengo a sbriciare nelle vostre cucine

    RispondiElimina
  9. Cara Batù, devono essere buonissimiiiiii, altra ricettina da proporre ai miei cari!
    smakkkk

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!