Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
mercoledì 23 dicembre 2015
Cosa serve:

550 g. farina di forza per lievitati W370-390 (o manitoba)
30 g. lievito madre essiccato
170 ml acqua
2 tuorli
1 bustina di zucchero vanigliato (8 gr.)
1 cucchiaino di sale fino
1 cucchiaino di malto
80 g. zucchero semolato
80 g. burro fuso ma freddo
80 ml latte
granella di nocciole q.b.
mandorle a scaglie q.b.


Poi serve:

1 tuorlo + poco latte per spennellare
300 g. circa di nutella (o la crema alle nocciole che preferite, a dire la verità io compro o la novi o la caffarel, questo vasetto di nutella mi è stato regalato)
palline di zucchero colorate q.b.

Poi serve:

Uno stampo usa e getta a forma di albero di Natale

Per questa preparazione sono previste tre lievitazioni.

Preparare il 1° impasto.

Mettere in una ciotola 300 g. di farina, il lievito madre essiccato e 170 ml. circa di acqua (ma qui occorre andare un po' ad occhio perchè dipende tutto dalla farina utilizzata), impastare nella ciotola, poi versare l'impasto su un piano da lavoro e continuare ad impastare fino ad ottenere un composto morbido e liscio ma non appiccicoso.



Formare una palla, infarinarla leggermente, riporla nella ciotola utilizzata precedentemente, coprire con pellicola e mettere a lievitare per 1 ora e mezza nel forno spento con la lucina accesa. (se la temperatura ambiente è bassina si può preriscaldare il forno a 50°. poi spegnere, aprire il forno per 5 minuti e mettere dentro la ciotola).

Intanto tirare fuori dal frigo le uova.

Trascorso il tempo, prendere il 1° impasto lievitato.

Ora: se si ha in casa un'impastatrice o una macchina per il pane bene! Sennò si dovrà procedere a mano.

In una ciotola pulita (o nell'impastatrice o macchina del pane) mettere la restante farina, con la punta della dita amalgamarla al latte, unire il primo impasto. Aggiungere, poco alla volta, i tuorli d'uovo leggermente sbattuti e gli altri ingredienti tranne il burro.

Impastare bene. Per ultimo aggiungere il burro fuso ma poco alla volta.

Occorre ottenere un impasto soffice ma non appiccicoso.

Spennellare di olio di semi una capiente ciotola e mettere l'impasto a lievitare come prima. Lasciarlo di nuovo per un'oretta e mezza o comunque fino a che ha raddoppiato il volume.



Quando è lievitato nuovamente riprendere l'impasto, metterlo su una spianatoia e sgonfiarlo leggermente e delicatamente.

Con una raschia (o un coltello) dividere l'impasto in 4 pezzi.


Con il mattarello leggermente infarinato stendere il primo pezzo "di misura" ossia prendere lo stampo di carta di un alberello e appoggiarlo sopra, con la punta di un coltellino affilato ritagliare la sagoma.



Stendere uno strato di nutella sulla prima sagoma da alberello, spolverizzare con granella di nocciole e mandorle a scaglie.

Ricavare altre tre sagome di alberello con gli altri tre pezzi.

Sovrapporre al primo strato di pasta + nutella un altra sagoma di pasta/alberello, nuovamente altro strato di nutella + granella di nocciole + mandorle a scaglie e poi ancora un terzo strato identico.



Terminare con uno strato sagoma/alberello.

Ora, sempre con un coltello affilato tagliare in due i rami dell'albero, in due anche il tronco e la punta.Con la punta delle dita prendere le estremità e attorcigliarle verso l'esterno.

Con delicatezza spostare l'albero nello stampo. Con gli avanzi di pasta si possono formare delle palline, stelle comete piccole e in punta una stella più grande.



Rimettere a lievitare fino a quando ha raddoppiato il volume.
Poi accendere il forno a 180° statico



Con molta delicatezza spennellare la superficie dell'alberello con tuorlo d'uovo sbattuto con un goccio di latte, cospargere con palline di zucchero colorate (che ai bimbi piacciono sempre molto)  ed infornare per circa 35/40 minuti. Fare la prova stecchino con uno spiedino di legno.

Dopo 20 minuti di cottura, abbassare il forno a 160° e, velocemente, coprire la superficie con carta di alluminio.



Fare raffreddare e servire. Si può conservare in una sacchetto di cellophane (come quello dei panettoni/colombe) per un paio di giorni.

Purtroppo non l'ho nemmeno assaggiato (sob...) e non ho la foto del dolce tagliato - la pasta sarà a strisce intervallata dalla nutella e frutta secca -  perchè l'ho preparato per regalarlo ai bambini di una famiglia mia conoscente (però mi hanno detto che era delizioso.. ri-sob...)








16 commenti:

  1. bellissimo!!!E sono sicura anche buonissimo!!!!
    Bravissima

    RispondiElimina
  2. Che cosa splendida, viene l'acquolina in bocca solo a guardare!
    Bravissima, bell'idea! :D

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia per la colazione di Natale è perfetto. Buon Natale cara

    RispondiElimina
  4. Carissima Simo, che meraviglia questo alberello, dai colori così caldi e invitanti... e delizioso di sicuro!!!
    Rallegrerà sicuramente la tua tavola in questi giorni!!!
    Un abbraccio e tantissimi auguri di Buone Feste:)
    flora

    RispondiElimina
  5. E con questo alberello posso proprio augurarti Buon Natale!
    Ti auguro tanta serenità Simo e, ovviamente, tanta buona cucina ;)
    A presto,
    Tiziana

    RispondiElimina
  6. Che bello che è, hai fatto un gran lavoro, yi faccio i miei complimenti, sei molto brava, i miei migliori auguri di Natale

    RispondiElimina
  7. che gran peccato non aver assaggiato questa delizia. Complimenti Simo è davvero bello. Ti faccio i miei più affettuosi auguri di buone feste, un abbraccio <3

    RispondiElimina
  8. Auguro con tutto il cuore un sereno Natale a te e alla tua famiglia!
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  9. Ciao A tutte e a tutti! Grazie, contraccambio, una ad una, l'affetto e .. Auguri di buone feste a voi ed alle vostre famiglie :-)

    RispondiElimina
  10. Ma che meravigliosa idea!! Ha proprio un bell'aspetto :-) Complimenti Simo e felici feste <3

    RispondiElimina
  11. Tanti auguri a te e famiglia,un abbraccio.
    Brava per il tuo dolce natalizio.

    RispondiElimina
  12. Ma che bello questo albero e ne sono certa che fosse delizioso :)
    Buon Natale anche a te, con tutto il cuore.

    RispondiElimina
  13. Tantissimi auguri di Buon Natale a te e famiglia cara Simona e complimenti per l'albero è bellissimo

    RispondiElimina
  14. mamma che bonta'!!!!TI AUGURO DI TRASCORRERE CON LA TUA FAMIGLIA UN SERENO E MAGICO NATALE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  15. che invidia quest'alberello,proprio bello e goloso, tanti cari auguri di buon natale

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...