Uova mimosa o primavera

Un classico antipasto primaverile, classico, forse scontato, ma BUONISSIMO! Ovviamente quando hai ospiti e vuoi che le uova si sguscino in un battibaleno e perfettamente... il guscio si sbriciola rovinando la polpa dell'albume sodo e....pazienza! 



Cosa serve per 6 persone (ma poi dipende da quante se ne mangia...)

8 uova
160 g. tonno sott'olio
1 cucchiaio di capperini sotto sale
1 acciuga sotto sale o sott'olio
prezzemolo tritato q.b.
3-4 cucchiaiate colme di maionese (se vuoi vedere come la faccio io clicca qui)


Far lessare le uova (tenute prima a temperatura ambiente) per 8 minuti.
Passarle sotto l'acqua fredda per fermare la cottura e farle raffreddare del tutto, poi sgusciarle e tagliarle a metà per il lungo.
Intanto preparare la maionese con 1 uovo intero + 1 tuorlo, un bel pizzico di sale fino, 100 ml. olio di arachidi e 100 ml. olio di oliva, 1/2 cucchiaino di senape dolce ed il succo di 1/2 limone se molto succoso altrimenti anche di 1 intero.


Nel robot da cucina frullare il tonno ben sgocciolato con i capperini dissalati sotto acqua corrente e poi strizzati, con l'acciuga dissalata o scolata dall'olio, 5 o 6  tuorli sodi e prezzemolo.
In una ciotola amalgamare la farcia ottenuta con maionese q.b. per ottenere una crema morbida ma soda.
Inserire la farcia in una tasca da pasticcere e riempire le metà delle uova (o utilizzare semplicemente un cucchiaino)
Sbriciolare utilizzando una grattugia a fori larghi (o con le mani) i restanti tuorli sodi e decorare la superficie ed il piatto di portata creando un effetto "mimosa".
Fare riposare in frigorifero un'oretta e servire.





Simona

  1. Ma guarda che belle e golose queste uova! Deliziose e si presentano benissimo a tavola e in un buffet! Per quanto riguarda l'8 marzo sono d'accordo con te su quanto siano ridicole le donne che in quel giorno sembrano delle pazze maniache e credono di essere delle grandi donne solo perchè ridono sguaiatamente e fanno le cretine ad uno spogliarello...che pena! Nemmeno sanno che l'8 marzo è una festa nata per ricordare delle donne che morirono in una fabbrica e c'è ben poco da fetseggiare.

    RispondiElimina
  2. Scusa ho commentato la ricetta sul tuo blog ma il commento sulla festa delle donne avrei dovuto metterlo sul blog di una ragazza che la pensa come me su questa festa...ho fatto un caos! Pardon!

    RispondiElimina
  3. Grande Simona!!
    Io la penso esattamente come te...anzi ti dirò di più!!!Per me ogni occasione è una scusa per festeggiare:-)
    Ormai denigrare le varie feste commerciali o no è diventata una moda,ma io la vedo più un'occasione per stare insieme,divertirsi e ridere un pò!!A proposito...le tue uova mi piacciono un sacco..sono davvero carine!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. oggi si va di uova mimosa anche da te????Buonissime le tue, bello il post, la penso un po' come te, certe feste pero' andrebbero ricordate sempre e nono solo un giorno!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  5. Ciao,
    intanto grazie per gli auguri!
    Molto mimosose queste uova :-)
    Sara

    RispondiElimina
  6. Ti sei sfogata assai Simo,... Hai ragione, ognuno si deve sentire libero in quello che fa. Io personalmente non aspetto ansiosa questo giorno, tanto mangiare e bere si può fare ogni giorno e anche essere amate dobbiamo essere tutti 365 giorni al'anno. Non sono per ma nemmeno non sono contro. Sia che mangiamo sia che beviamo o festeggiamo, in tutto dobbiamo rendere grazie a Dio per tutto quello che ci da e fa per noi ogni giorno. Le tue uova sono molto buone e mi li fai tornare in mente perché anche io ogni tanto li preparo. Buone, buone e ... buon fine settimana !

    RispondiElimina
  7. Ti dico solo questo: ti adoro! Mitico sto post! Buona festa della donna a te, grande donna!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... sai che io non riesco a non dire quello che penso, il detto: "falso e cortese" tipico riferito ai piemontesi non fa per me (beh cortese sì dai...:-))

      Elimina
  8. adoro il vino rosso e adoro le uova ripiene...tutto l'anno!!! bacioni mia cara!!!!

    RispondiElimina
  9. Non potrei essere + d'accordo con te :-)
    Hai espresso in parole il mio pensiero molto meglio di quello che avrei potuto fare io :-)
    Belle anche le uova ripiene..sai che non le ho mai fatte??? Mi sa proprio che devo rimediare :-)
    Buon we <3

    RispondiElimina
  10. Gustose e molto festose queste uova!

    RispondiElimina
  11. un augurio a te e delle gran uova da gustare per la domenica

    RispondiElimina
  12. In ritardo ma... arrivooooooo! Ahahahaha!! mi fai morire... ahimé mi sa che sono una rompiballe... ma una rompiballe con gli occhi dolci eh!!!! :P :P :D
    Comunque un bicchiere di vino (anche due :P ), pensando a te lo bevo ;D E anche senza vino, feste o non feste, sarai comunque nei miei pensieri, nel mio cuore e nelle mie preghiere ♥
    Un superabbraccione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma cosa potrei mai volere di più dalla vita Vivy cara? grazie di cuore, baci grandi

      Elimina
  13. Simoooo ahahaha mi fai morire dal ridere!!!
    Purtroppo però devo rientrare anche io nella categoria dei mezzi rompiballe. Non sono solita festeggiare quasi nessuna delle feste della tradizione (sarà perché si devono passare in famiglia ed io di famiglia mi ritrovo quasi sempre solo il cane d il gatto?).
    Ma un bicchiere di vino lo bevo sempre alla salute di tutti, ed oggi ne aggiungo uno per brindare anche alla tua!
    ottima ricetta, semplice e gustosa come le amo io!
    un bacionee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh che bello! hai centrato in pieno il mio intento: quello di fare una risata e di farla fare e farcire il tutto con sano ironismo! guarda.... io ho passato il compleanno sola, Natale idem e Pasqua sarà uguale quindi... sfondi una porta aperta (anzi.. se ti vuoi accomodare ci teniamo compagnia) ma detesto chi si piange addosso (tu non sei tra questi, ovvio!) :-)

      Elimina
  14. Guarda, proprio ieri ho detto ad una certa persona di andarsene a vivere su Saturno giacché non sopporta le feste, le fiere, la folla, la gente in generale... e che pizza!!! "Rompiballe" è la parola più appropriata, uff.... Le uova preparate così saranno un classico ma a me piacciono molto e poi sono proprio belle da vedere.
    PS: perdona la latitanza ma ultimamente non sono riuscita a passare da nessuno dei blog che seguo, neanche per un saluto...sigh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ma non ti preoccupare Maria Grazia, siamo in due :-)

      Elimina
  15. Bella idea da fare anche per Pasqua! Ciao! ;-)

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!