Biscotti novaresi

Questi biscotti di Novara, sono i cugini dei savoiardi: non contengono grassi,
ne lievito, sono ideali da inzuppare nel the o nel latte, da offrire agli anziani e ai bambini in convalescenza per la presenza delle energetiche uova e l'assenza di burro.
Si lavorano facendo montare molto bene le uova con lo zucchero a bagnomaria.

Cosa serve:
250 g. farina 00
250 g. di zucchero
5 uova
2-3 cucchiai di acqua calda
1 o 2 biscotti secchi (tipo novellino o galletta)
se volete biscotti morbidi, aggiungete una punta di lievito, anche se la ricetta non lo prevede.

In un casseruolino posto su un altro un po' più grande adatto per il bagnomaria,
sbattere con le fruste elettriche le uova a temperatura ambiente, con lo zucchero.
Aggiungere 2-3 cucchiai di acqua calda quando il composto sta diventando spumoso.


Togliere dal fuoco, mettere il composto in una terrina e continuare a montare.


Eliminare le fruste e, con una spatolina o cucchiaio di legno, aggiungere a pioggia la farina
setacciata, (con il lievito - opzionale) mescolando dal basso verso l'alto per non far smontare il composto.

Accendere il forno a 180°
Foderare con carta forno la placca del forno e, con l'aiuto di un cucchiaio
(se l'avete grande, ma proprio grande, potete usare una sac-a-poche con il
beccuccio largo e liscio) mettere una striscia di composto, formando così un biscottone.
Devono essere grandi, non piccoli come pavesini, per intenderci.


Lasciare un po' di spazio tra un biscotto e l'altro.
Non occorre affatto che siano uguali-perfetti. Anzi.. nelle panetterie e pasticcerie li vedrete
uno diverso dall'altro.
Con un frullino tritare finemente i due biscotti secchi.
Spolverizzare la polvere ottenuta sopra i biscotti.
Infornare per circa 20 minuti, lasciare raffreddare e servire per la colazione o merenda.
Essendo privi di  burro, si conservano a lungo, non inacidiscono, ma devono essere riposti in una scatola di latta, altrimenti si seccano troppo.



Simona

  1. Una ricetta di biscotti veramente buona, li farò per mio padre che non può mangiare il burro. Buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Buona Domenica mia dolce Batù e grazie per questa ricetta ....segnata!!!!!!
    Un bacio grande

    RispondiElimina
  3. Che buoni che sembrano, mi ispirano un sacco!!!

    RispondiElimina
  4. Questi biscotti mi piacciono un sacco! leggeri e buoni in ogn occasione:-) un bacione

    RispondiElimina
  5. Che bei biscottoni!!! Brava!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. io amo molto i biscotti novaresi per la loro semplicità e bontà

    RispondiElimina
  7. Hanno un aspetto ottimo e mi piacano molto questi biscotti! Ciao, buon dì!

    RispondiElimina
  8. hanno proprio un bell'aspetto goloso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per poter selezionare lo spam quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi non sono graditi e non verranno pubblicati.
Navigando e scrivendo commenti si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito, confermando di aver letto ed accettato il regolamento nella sezione preposta su questa home page "Privacy policy"

Buona giornata!