Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
giovedì 29 giugno 2017
Cosa serve per il semifreddo:

4 pesche tabacchiere
4 fichi neri
25 g. di gocce di meringa
g. 125 zucchero semolato
g. 125 acqua
4 tuorli
g. 200 panna liquida

Per la decorazione serve:

fichi neri q.b.
caramello q.b.
gocce di meringa q.b.


Per prima cosa lavare e sbucciare la frutta che deve essere matura. Metterla a pezzi nel bicchiere nel minipimer e frullare. Tenere da parte.


Montare la panna, unire le gocce di meringa, mescolando con un cucchiaio e tenere in frigo.
Fare uno sciroppo facendo bollire per un minuto lo zucchero mescolato all'acqua.
Intanto, in una capiente ciotola che possa andare a bagnomaria, mettere i tuorli e montarli con le fruste elettriche, quindi versare a filo lo sciroppo. L'acqua deve fremere, NON bollire. Continuare a montare il composto finchè diventa biancastro e gonfio, soffice.


Quindi raffreddare la crema ottenuta subito immergendo la ciotola in un bagnomaria freddo. (Ovvero immergerla ora in una altro recipiente con dentro cubetti di ghiaccio), unire la purea di frutta fatta precedentemente, e continuare a sbattere con le fruste elettriche finchè il composto si raffredda (monterà ancora un po'). Se si vuole si può aromatizzare con un pochino di liquore.


Unire ora la panna montata con le gocce di meringa mescolando con un movimento dal basso verso l'alto delicatamente.
Foderare uno stampo adeguato (io ho usato uno stampo rettangolare dimensioni: cm. 24x10 altezza cm. 8) con carta di alluminio spennellata di olio di mandorle alimentare oppure foderare con pellicola alimentare, versare dentro il semifreddo, coprire bene e mettere nel freezer almeno 6-8 ore, meglio se il giorno precedente il consumo.


Lasciare raffreddare.
Tirare fuori dal freezer lo stampo, lasciare a temperatura ambiente dai 5 ai 10 minuti prima del consumo (dipende se lo mangiate a marzo o agosto.. dipende dalla temperatura esterna, il semifreddo deve risultare ammorbidito.. semifreddo appunto!) tagliarlo a fette, guarnire con fichi freschi, semplicemente lavati e tagliati con la buccia, qualche goccia di meringa e con caramello ottenuto facendo sciogliere qualche cucchiaio (5 o 6) di zucchero in un pentolino dal fondo spesso a fiamma media senza mai mescolare ma scuotendo il pentolino. (Se si desidera un caramello più chiaro e delicato occorre fare sciogliere lo zucchero in un paio di cucchiai di acqua e qualche goccia di limone e procedere nel farlo cuocere)


Se replichi la ricetta, inserisci per cortesia il link di riferimento al mio sito. Grazie!

20 commenti:

  1. Eccoci vedi!!! Tu poi mi tenti con un semifreddo e solo al pensiero oggi dovrò andare a smaltirlo correndo o nuotando!!! Hai ragione più gli anni passano più si depositano sui fianchi, giro vita e altre zone!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😂🤣😅 Mila... andiamo insieme a smaltire?

      Elimina
    2. Io oggi vado a correre alle 17,30 poi doccia, infilo il costume e via nuoto!!!! ahahahahahah...lo so sono esaurita!!!!

      Elimina
    3. Ti capisco! Vengo con te!!!!!

      Elimina
  2. Cara Simona, ora è proprio ideale un buon semifreddo spegne un po questo caldo.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Io mi sarei accontentata anche solo della crema (che buona!), lo so sono trooooppo golosa!
    Una abbraccio cara.
    Marina

    RispondiElimina
  4. Per quanto mi riguarda si depositano solo a guardarlo un dolce così.... Penso sia buonissimo. Ciao

    RispondiElimina
  5. Buonissimo, i semifreddi sono i miei dlci referiti, questo è davvero magnifico!Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Caspita!!!! Ma è strepitoso questo semifreddo!!! Ogni singolo ingrediente mi piace e nell'insieme mi fa venire l'acquolina.
    Bravissima! Echisenefregadellecalorie :-))

    RispondiElimina
  7. Anch'io ho appena preparato un dolcino con le pesche, ma il tuo mi sembra assolutamente irresistibile, se vuoi facciamo cambio !!!!! un abbraccio cara Simo

    RispondiElimina
  8. Complimenti per questo semifreddo, davvero super!!!

    RispondiElimina
  9. Delizioso, una fettina la mangerei molto volentieri per l'ora della merenda!

    RispondiElimina
  10. Questa si che è una bella idea!!! sembra davvero goloso... smack

    RispondiElimina
  11. In questo periodo di gran caldo il tuo semifreddo è perfetto. Un bacione e buon weekend.

    RispondiElimina
  12. Deve essere uno spettacolo di gusto!!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  13. Non preparo mai i semifreddi e quest'idea con i fichi mi stuzzica parecchio ^_^
    Buon we carissima e a presto <3

    RispondiElimina
  14. Ma che goloso questo semifreddo e con i fichi poi che sono fruttini che adoro :) Ancora ricordo una vacanza passata nel Salento qualche anno fa, trovai un albero di fichi nell'agriturismo dove alloggiavamo io ed il mio compagno. Quanti ne mangiai e ne presi anche da portare a Roma a mio papà anche lui ghiotto come me :)

    RispondiElimina
  15. sono a dieta ma una fettina la mangerei volentieri !

    RispondiElimina
  16. che ricetta raffinata nella preparazione e nel gusto, brava

    RispondiElimina
  17. Che delizia, fa venire l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...