Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina FB della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

Tutti i lunedì

Tutti i lunedì
ci sono anche io nel team!

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
lunedì 16 ottobre 2017
Oggi con le mie colleghe, per la rubrica Light & Tasty, vogliamo esaltare quel magnifico frutto autunnale che è l'uva  ed vi offro non una vera ricetta vera e propria, con dosi pesate, ma piuttosto un'idea di come preparare un crostino davvero molto-molto buono. Da leccarsi i baffi. Ok non è propriamente light... beh basta mangiarne poco.

Può essere servito (in pezzature ancora più piccole tipo finger food) con l'aperitivo, oppure per una colazione salata, o per merenda o, ancora, per antipasto (io, a dire il vero, l'ho mangiato a pranzo con l'aggiunta di insalata verde a parte).
Il fattore unico e principale per ottenere un crostino davvero squisito è la ricerca ed utilizzo di materie prime fresche ed eccellenti (come per tutti i piatti poi... ma in questo caso, trattando e servendo gli ingredienti a crudo, a maggior ragione).

Ricordando la mia vacanza meravigliosa in Trentino ho voluto rievocare al palato, e al naso, sapori e profumi utilizzando prodotti d'eccellenza che ho acquistato in loco. Ne ho fatto un po' di scorta, fortuna che esiste il sottovuoto.
Credetemi che lo speck è magro (Si! magro) è morbido, ed è dolcissimo. Completamente diverso da quello acquistato al supermercato (anche se ovviamente proviene dal Trentino) E il formaggio? acquistato al Caseificio Sociale della Val di Fiemme: squisito! Qui, in piemonte, non lo trovo. 

Cosa serve:

q.b. fette di pane casereccio (per me un pane che ho fatto io di cui parlerò in seguito, in un post a parte)
q.b. speck dolce - non affumicato o leggermente - di ottima qualità (da comprare in salumerie - negozi di prodotti tipici... non speck industriale possibilmente)
q.b. formaggio mezzano trentino della Valle di Fiemme (è simile al piave stagionato per intenderci)
q.b. uva bianca qualità senza semi (acini piccoli e dolci)
q.b. miele di montagna - per me bio di rododentro delle mie valli. (quindi, ad esempio, NO di arancio o di limone ecc. che non c'entra niente con il resto degli ingredienti. Va bene di tiglio ad esempio o millefiori o, ancora, castagno.)


Fare tostare leggermente il pane, da entrambi i lati, appoggiandolo sulla gratella del forno (già caldo) a 200° per qualche minuto.
Intanto lavare, asciugare e tagliare a metà gli acini dell'uva. Tenere da parte.
Tagliare a cubettini piccoli il formaggio e tritare a coltello lo speck.
Adagiare sul piatto il pane e condirlo con tutti gli ingredienti preparati. Irrorare con il miele scaldato pochissimi secondi al microonde.
Servire subito.



SQUISITO!
Seguiteci anche su facebook!


... ed ecco le mie colleghe cosa propongono

24 commenti:

  1. Cara Simona, questo crostino, io lo chiamerei stuzzica l'appetito!!!
    Ciao e buon inizio delle settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immaginavo che ti sarebbe piaciuto, richiama anche un po' la tua terra di origine vero? baci

      Elimina
  2. Adoro i crostini...delizioso il tuo,la frutta nelle ricette salate regala un sapore particolare e buonissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potremmo pasteggiare insieme allora cara Cri. Bacioni

      Elimina
  3. Con tutti quegli ingredienti meravigliosi il risultato non può che essere un crostino eccezionale! Concordo con te che i souvenirs gastronomici sono i migliori e i prodotti acquistati in loco hanno altri sapori. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, hai ragione, il problema con la carta di credito mica è fare shopping nelle botteghe di prodotti tipici mica nelle boutique :-)))

      Elimina
  4. Una bella idea questi crostoni di pane, gli ingredienti scelti stanno bene insieme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avrei fatto bis e tris cara Natalia, non sai che fatica darmi un contegno :-))

      Elimina
  5. Sono nel periodo "vaidicrostini", non so perchè ma mi fanno una gola...
    Ti assicuro che se mi presentassero un crostino così farcito lo divorerei subito e chiederei pure il bis :))
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio light non sono...ehm... ma così buoni guarda! ne ho mangiato uno piccolino, quello della foto, e me lo sono goduto non sai quanto! :-)

      Elimina
  6. Sono d'accordo, un crostino così a me andrebbe bene in qualsiasi momento della giornata!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma veramente... anche a colazione.. anzi forse meglio a colazione!!!

      Elimina
  7. Altro che crostino di montagna, qui mangerei una montagna di crostini! Delizioso davvero, ho l'acquolina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha io ti ho fatto venire l'aquilina e tu mi hai regalato una bella risata, mi piace lo scambio! :-)

      Elimina
  8. Hanno un aspetto davvero invitante e sarei proprio curiosa di fare l'assaggio :-P

    RispondiElimina
  9. ma che bello! e poi tutto quello che sa di montagna con me vai sul sicuro! Sono amante del Trentino e pure Alto Adige, con tutti i suoi sapori e le sue viste mozzafiato!
    ottima proposta... da tener presente per la prossima cenetta con amici!

    RispondiElimina
  10. uno spuntino ricco di sapore, mette appetito ! Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  11. Questo è un gran bel crostino....lo mangerei subito.
    Buona settimana a te.

    RispondiElimina
  12. Che BONTA'! Adoro questo genere di piatti. io la sera sono sempre sola e dopo una giornata in movimento, non ho certo voglia di mettermi ai fornelli. Ecco, questi sono i piatti che mi preparo per la cena: crostini, piadine, toast e quando fa freddo, minestre di verdure o di legumi, che preparo e congelo, porzionato. Io ho la fortuna di servirmi presso un azienda agricola, dove, tra l'altro, producono anche formaggi e salumi. Hanno una specie di speck affumicato che già me lo immagino, fatto così, nel mio prossimo crostino. Brava, ottimo suggerimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io l’ho mangiato proprio a pranzo non come stuzzichino.. proprio come pasto 😋 se lo speck lobyrivi dolce non affumicato percqdt crostino meglio! Secondo me è più indicato. Chissà che bontà qui profitti di cui mi parli... se riuscirò a venire a trovarti mi ci porti 😋

      Elimina
  13. Semplicità e gusto, bravissima Simo !

    RispondiElimina
  14. Molto bello il mix di sapori unito con miele

    RispondiElimina
  15. Ciao Simona!
    Che delizia che hai preparato! Complimenti, ingredienti ben accoppiati, equilibrio nel gusto! Ottimo, mi piace!
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo

Consigli dalla A alla Z per fare e mantenere il lievito madre, passo-passo
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...