Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
giovedì 27 aprile 2017
....e ricordandovi che domani scade il termine utile per partecipare al nostro Contest con ricette utilizzando prodotti di stagione e del proprio territorio...al Km 0 , siccome io mi occupo delle colazioni e merende, vi lascio una ricettina facile-facile leggera e gluten free

Cosa serve:

100 g. di mandorle pelate
150 g. farina di riso bio
100 g. cocco rapè bio
1 uovo intero medio
1 pizzico di sale
1/2 bustina di cremor tartaro
la punta di un cucchiaino di bicarbonato
90 g. burro a temperatura ambiente
la polpa di mezza bacca di vaniglia
140 g. di zucchero di canna grezzo chiaro + quello per spolverizzare i biscotti
1 cucchiaio di latte freddo + quello per spennellare i biscotti


Questo è un impasto assolutamente appiccicoso e non malleabile quindi consiglio di usare una planetaria con il gancio a foglia oppure un robot da cucina usando il cutter.

Mettere nella ciotola dell'elettrodomestico prescelto il burro, il pizzico di sale e lo zucchero, montarlo fino a renderlo spumoso. Unire l'uovo e la polpa della vaniglia.
In un tritatutto elettrico tritare le mandorle utilizzando il tasto ad impulsi. NON tritare velocemente altrimenti le mandorle rilasciano il loro olio.
In una ciotola mescolare: le mandorle tritate finemente, il cremor tartaro col bicarbonato, la farina di riso e il cocco rapè.
Unire tutti questi elementi secchi alla spuma di burro, zucchero e uova, aggiungere un cucchiaio di latte freddo.
Togliere la foglia (o il cutter) e con le mani, velocemente, compattare l'impasto.
Dare la forma di un panetto ed avvolgerlo in carta da forno, riporlo poi in frigo per un paio d'ore.



Trascorso questo tempo accendere il forno statico a 170°.
Prendere l'impasto, NON impastare per ammorbidirlo come una normale frolla, (si sbriciolerebbe) ma dando alcuni colpetti dare la forma di un cilindro squadrato.
Prendere il coltello del pane seghettato e tagliare quadrati o rettangoli piuttosto grossi e spessi.


Adagiarli sulla placca rivestita da carta da forno e cuocere per 20 minuti, dipende dal forno.
Sfornare e NON togliere subito i biscotti dalla placca come si fa solitamente per metterli a raffreddare su una griglia, perchè sono morbidissimi e molto delicati. Si rovinerebbero.


Aspettare che si raffreddino e poi, con l'aiuto di una spatola, adagiarli su un piatto o vassoietto da servizio.



Questa ricetta non l'ho copiata e, seppur semplice, se la replicherete  per cortesia inserite il link di riferimento di proprietà al mio sito.
 Grazie

20 commenti:

  1. Questi biscottini mi piacciono un sacco,mi sembra già di sentire il profumo del cocco durante la cottura!!!!
    Wow

    RispondiElimina
  2. Devono essere davvero golosissimi e la consistenza che dona la farina di riso è proprio unica ^_^
    Buona serata mon amour <3

    RispondiElimina
  3. Una gran bella idea questi biscotti... deliziosi!!!
    Buona serata
    Flora

    RispondiElimina
  4. che delizia Simo...li voglio provare, adoro questi ingredienti, un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. sembrano anche facili da fare , prendo nota !

    RispondiElimina
  6. Deliziosi. Sapessi quanto amo i biscotti alle mandorle.
    Baci cara.

    RispondiElimina
  7. Da mangiarne per ogni prima colazione

    RispondiElimina
  8. Delizioso. Buona fine settimana un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Carissima Simona questi biscotti sono una meraviglia:contengono ingredienti che mi piacciono e ispirano troppo e che combinati tra loro danno luogo ad un risultato davvero notevole!:))mandorle,cocco,vaniglia danno luogo ad un sapore ,un profumo e una consistenza unici,mi piace molto anche il risultato dato dalla farina di riso e la presenza dello zucchero di canna..non immagini quanto li vorrei domani a colazione(ma anche a merenda..in ogni.momento insomma..)sono sicuramente favolosi!:).
    Grazie mille per la splendida ricetta e i miei migliori complimenti,bravissima come sempre!:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Rosy non esagerare.... non sapevo nemmeno se postarli tanto sono semplici ma visto che sono molto buoni, ho deciso per il si :-)

      Elimina
  10. bravissima, hai messo a punto una ricetta con i fiocchi! profumata e croccante ideale per la colazione, ma anche per un te con le amiche, facendo qualche ciacolata :)
    Mi spiace non essere riuscita a partecipare al vostro contest, ci tenevo proprio e avevo pure pensato alla ricetta, ma poi mi sono persa ed oggi quando ho letto che è l'ultimo giorno sono caduta dalle nuvole...scusatemi! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti Elena, ci sarà altra occasione 😉

      Elimina
  11. A che ora devo venire per la colazione? Troppo buoni questi biscottoni :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  12. se son soffici e profumati al cocco passo e me li spazzolo tutti io!! :))
    buon fine settimana cara........
    🌸🌸🌸 That's Amore Blog 🌸🌸🌸

    RispondiElimina
  13. Buonissimi questi biscotti, mi piace molto l'abbinamento cocco e mandorle! Un bacione e felice week-end!

    RispondiElimina
  14. Sono sicuramente da provare....adoro il cocco nell'impasto e le mandorle ancor di più...da provare.

    RispondiElimina
  15. Mi piacciono tantissimo le mandorle, immagino che buoni e che profumino !

    RispondiElimina
  16. Ma che meraviglia! Mi piacciono sia per gli ingredienti, mandorle in primis e sia per la forma :) Complimenti e Buon Primo Maggio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dato quella forma per pigrizia Luna, non avevo voglia di coppare, impastare i ritagli e coppare di nuovo ... 😁

      Elimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...