Lettori fissi

Contattami

Contattami
Per scrivermi clicca sull'immagine

Partecipo alla rubrica "al Km 0"

Partecipo alla rubrica "al Km 0"
il 2° e 4° venerdì di ogni mese

Contest Vinti

Contest a cui partecipo

Preleva il mio Banner

Batuffolando Ricette

Traduttore

English French German Spain Russian Portuguese
Powered by Calendar Labs

Condividi

Post Casuali

Commenti Recenti

Sono su Alice Cucina di agosto 2015

Sono su Alice Cucina di agosto 2015
Con la mia ricetta: peperoncini ripieni alla piemontese

Sono Su Il Giornale.it

Sono Su Il Giornale.it
Con la mia ricetta: risotto allo zafferano con salsiccia e toma piemontese

La mia collaborazione con LionsHome

Faccio parte di

Faccio parte di

Lena

Lena
..snob..io?

Jighen & Seng

Jighen & Seng
L'ora della pappa....

Jerry Lee & Zanna Bianca

Jerry Lee & Zanna Bianca
... sempre insieme

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

"Chi abbandona gli animali è un vigliacco"

Comunika food

Welcome!

Welcome!
giovedì 27 giugno 2013

Cosa serve: (per 2/3 persone)

2 melanzane
farina possibilmente di semola rimacinata di grano duro o di riso
olio di arachidi o di evo per friggere
sale
4 pomodori maturi
parmigiano 
4 fette di pancarrè
1/2 spicchio di aglio
un rametto di timo
un rametto di maggiorana
qualche foglia di salvia
qualche foglia di basilico
olio evo per condire
150 g. mozzarella fior di latte

Lavare le melanzane, tagliare le estremità e buttarle poi farle a fette abbastanza sottili e metterle in uno scolapasta, salarle e proseguire fino ad esaurimento delle fette. Mettere un piatto pesante sopra.
Questa operazione serve per far spurgare il sapore amaro delle melanzane.
Lasciarle sotto sale per un'oretta.

Nel frattempo preparare il pane aromatizzato: mettere in un tritino (o tritare con la mezzaluna su un tagliere) il pane, l'aglio, un pezzettino di parmigiano e le erbe aromatiche (io ho messo quelle che ho nell'orto).




Fa bollire dell'acqua in una pentola e, al bollore, gettare i pomodori lavati. Dopo un minuto scarso, prelevarli con la schiumarola e farli intiepidire, poi spellarli, tagliarli in due, schiacciarli leggermente per eliminare l'acqua e i semi in eccesso, e tagliarli a listarelle grosse.



Tenere da parte.

Prendere le melanzane, strizzare leggermente le fette e asciugarle con carta da cucina. Infarinarle (sbattendo poi la farina in eccesso) con la farina descritta. (La farina 0 oppure 00 assorbe troppo olio)


Friggere le fette infarinate di melanzane e salarle leggermente. Farle asciugare su carta da cucina.

In una pirofila/teglia oliata (perfetto il coccio) disporre le fette di melanzane, qualche filetto di pomodoro, qualche pezzo di mozzarella e una bella spolverata di pane aromatico. Condire con in giro d'olio evo.



Continuare così a strati per finire con fette di melanzane, pomodoro e pane. Poi un giro d'olio. (insomma tutto tranne la mozzarella che brucerebbe così in superficie).

Infornare in forno già caldo per 30/40 minuti, dipende dal forno,  a 190° ventilato deve formarsi una bella crosticina 




12 commenti:

  1. bella idea quella del pane aromatico ;p ci proverò anche io!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  2. carinissima idea, magari griglio le melanzane xchè con i pupi non friggo mai:-)

    RispondiElimina
  3. Una parmigiana diversa dal solito ma molto saporita e profumata!!

    RispondiElimina
  4. Che modo originale di gustare la parmigiana
    Mi piace!!!!!!
    Brava la mia ragazza
    e si le ciliegie erano proprio amare...sarà che sono state raccolte ancora poco mature ...
    Ti seguo anch'io su bloglovin
    con piacere TANTOOOOOOOO
    Baci

    RispondiElimina
  5. Batu, davvero una parmiggiana super squisita!!! :-)
    ti abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  6. buonissima complimenti è stupenda anche la presentazione. Buona domenica

    RispondiElimina
  7. Qui friggere mi risulta difficile, ma sono d'accordo con te che se si deve peccare lo si deve fare per bene :)
    G.

    RispondiElimina
  8. Ottimaaa,mi piace la tua versione proverò,buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Che buonaaaaaaaaaa, visto che Andrea chiede da un po' la parmigiana la proverò nei prossimi giorni. Grazie :-)

    RispondiElimina

Grazie per essere mio ospite e per i commenti che scriverai; andranno a migliorare e ad arricchire questo blog.
Si chiede e si ricambia educazione :-)
I commenti sono moderati, per evitare l'antipatico codice captcha ovvero poter scremare lo spam; quindi non saranno immediatamente visibili. I commenti anonimi, di qualunque genere, privi di firma e link di riferimento al proprio sito-blog non sono graditi e non verranno pubblicati

Buona giornata!

Le mie origini?

Le mie origini?
Piemonte & Sicilia

Seguimi su Facebook

Seguimi su Pinterest

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"

La pagina facebook della nostra rubrica "al Km 0"
Clicca sull'immagine

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito

RICETTARIO Per leggere tutte le ricette clicca sulle immagini delle categorie elencate di seguito
Le dosi, se non diversamente specificato, sono da intendersi per 4 persone

Cosa cerchi?

Antipasti e finger food

Pasta fresca fatta in casa

Primi

Secondi

Secondi di pesce

Verdure e contorni

Torte salate & C.

Preparazioni base salate e dolci

Pane e lievitati salati

Brioches e lievitati dolci

Ricette di mio figlio

Dolcetti e Biscotti

Crostate e crostatine

Torte da credenza

Dolci al Cucchiaio

Dolci Fritti

Torte di compleanno e Dolci farciti

Dolci e lievitati per le feste

Conserve di frutta e verdura - liquori

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre

Consigli dalla A alla Z per realizzare la pasta madre
Clicca sull'immagine per leggere

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura

Consigli dalla A alla Z per preparare e sterilizzare conserve di frutta e verdura
Clicca sull'immagine per leggere

Privacy policy cookie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...